Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Caldaia murale baxi


Antonino731
login
22 Aprile 2008 ore 07:49 14
Buongiorno a tutti,

Vi scrivo questo messaggio per richiedere dei chiarimenti e/o consigli riguardo l’acquisto della nuova caldaia murale BAXI.
Premesso che la mia attuale caldaia OCEAN LUNA 20i ( baxi ) a camera aperta non ha avuto grossi problemi nei 10 anni dalla sua prima accensione ( se non quelli di ordinaria manutenzione),vorrei sostituirla con una analoga.
Tra i vari modelli visualizzati on-line ne ho individuato 3,i quali rientrano nelle caratteristiche della mia attuale caldaia,di seguito i modelli :

- LUNA 3 240i (metano – camera aperta)
- LUNA 240i (metano – camera aperta)
- BAXI ECO 3 240i (metano – camera aperta)

Vorrei sapere se qualcuno,tra i lettori di questo forum,possiede un modello tra i 3 sopra descritti e potrà riportare dei consigli e/o suggerimenti per la scelta della caldaia.
Nei dettagli rapporto costo/efficienza ed eventuali informazioni utili.

Vi ringrazio per la cortese attenzione che porgerete a questo messaggio e resto in attesa di un vostro gradito riscontro.

Buona giornata.

Antonino.
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Martedì 22 Aprile 2008, alle ore 09:34
    Ti riportiamo in auge, con la speranza che qualcuno ti dia una mano...

  • menotrenta
    Menotrenta Ricerca discussioni per utente
    Martedì 22 Aprile 2008, alle ore 10:21
    Al 2008 ancora si montano caldaie a camere aperte..... e si pensa al risparmio energetico.... Se puoi fatti consigliare una bella condensazione con recupero del 55%

  • antonino731
    Antonino731 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 23 Aprile 2008, alle ore 08:14
    Ti ringrazio per il suggerimento,ma devi sapere che per le caldaie a condensazione occorre una rete sotto pavimento per ottenere la massima efficienza di rendimento.
    chi ha i vecchi termosifoni o radiatori non avrà di certo dei rendimenti soddisfacenti.
    Inoltre per detrarrre il 55% occorre obbligatoriamente e per legge la certificazione energetica dell'immobile...............e qui viene il bello...........non si conosce ancora il prezzo,naturalmente a carico di noi consumatori,per tutta la documenbtazione cartacea,perito e rilascio di tlae documneto.
    Quindi al momento preferisco semplicemente sostituire la mia caldaia Baxi con una analoga di tale rendimento e con le stesse caratteristiche tecniche.
    Vi saluto e attendo come sempre i vostri preziosissimi pareri e/o critiche in proposito.

    Buona giornata a tutti.

    P.S. con il petrolio dirottato verso i 150 $ si salvi chi può !!

  • menotrenta
    Menotrenta Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 23 Aprile 2008, alle ore 08:25
    E qui bisogna che ti fermi un'attimo ci sono delle caldaie in commercio (no Baxi) che condensano anche sulle alte temperature..... Per il 55% se lo fai entro il 2009 puoi recuperare pure le spese per la certificazione dopo non si recupera più niente per le spese di certificazione..... Almeno nformati per una semplice premiscelata... Se puoi evita la camera aperta non ti rendi conto di quanto metano butti senza nemmeno averlo bruciato... Ciao

  • rena64
    Rena64 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 23 Aprile 2008, alle ore 09:21
    Mi sono trovato benissimo anche io con le ocean..adesso baxi. ne ho due che son quasi ventanni che vanno ancora bene con minimi interventi.
    sulla casa nuova ho montato una esterna Luna a camera stagna.
    Della storia che le condensazione risparmi coi termosifoni tradizionali è una bella cavolata che ti sparano tanti solo per farti spendere più soldi della caldaia.
    si e no risparmi un 3/5% con la condensazione con normali radiatori ( magari in alluminio). fa conto che la caldaia ti costa la metà di più...e conti alla mano per avere pareggio spese risparmio/maggior spesa caldaia, arrvivi come minimo ai 8/10anni di utilizzo. praticamente cominci a risparmiare quando è ora di cambiare la caldaia ( visto quel che durano le cose al giorno d'oggi)
    per non parlare che la condensazione acidifica l'acqua e dunque più facili rotture varie.
    per me il vero risparmio è da fare sulla coibentazione della casa, sul tenere temperature non eccessive e comandate da buoni cronotermostati.

  • menotrenta
    Menotrenta Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 23 Aprile 2008, alle ore 09:36
    Mi sono trovato benissimo anche io con le ocean..adesso baxi. ne ho due che son quasi ventanni che vanno ancora bene con minimi interventi.
    sulla casa nuova ho montato una esterna Luna a camera stagna.
    Della storia che le condensazione risparmi coi termosifoni tradizionali è una bella cavolata che ti sparano tanti solo per farti spendere più soldi della caldaia.
    si e no risparmi un 3/5% con la condensazione con normali radiatori ( magari in alluminio). fa conto che la caldaia ti costa la metà di più...e conti alla mano per avere pareggio spese risparmio/maggior spesa caldaia, arrvivi come minimo ai 8/10anni di utilizzo. praticamente cominci a risparmiare quando è ora di cambiare la caldaia ( visto quel che durano le cose al giorno d'oggi)
    per non parlare che la condensazione acidifica l'acqua e dunque più facili rotture varie.
    per me il vero risparmio è da fare sulla coibentazione della casa, sul tenere temperature non eccessive e comandate da buoni cronotermostati.

    Ognuno la pensa come vuole comunque non è del tutto come dici te....
    Ti farei vedere caldaie che sull'alta temperatura condensano e come se condensano.........(faccio il tecnico di caldaie)

  • rena64
    Rena64 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 23 Aprile 2008, alle ore 09:48
    Si si capisco...forse avrai ragione... ma a che prezzo ?
    una già buona caldaia stagna costa circa 1000 euro. la condensazione?
    la differenza spesa in quanto la ammortizzi?

    è la solita solfa degli impianti solari...ecc...tutta bella roba...ma se la vedi nel senso del risparmio...non è certo il massimo.

    mi fa ridere anche svariati post di gente che dice che monta caldaie a condensazione,pannelli solari, riscaldamento a pavimento con anche il camino..ecc...spendendo fortune per cosa? non certo per risparmio. fà figo e basta.
    il vero risparmio è far si che una casa abbia il minimo bisogno di scaldarla o raffreddarla...al minor prezzo.

  • antonino731
    Antonino731 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 24 Aprile 2008, alle ore 07:35
    Buongiorno a tutti.
    sono pienamente d'accordo sul fatto che le caldaie a condensazione richiedono una rete a regola d'arte.........e questo è uno dei motivi per cui l'ho esclusa dalla mia ricerca.
    Invece diventa interessante la caldaia Baxi Luna 3 240 FI a camera stagna.
    Infatti è stata premiata con 3 stelle di rendimento secondo la direttiva 92/42/EE,grazie al nuovo scambiatore di calore totalmente realizzato in rame che possiede una più ampia superfice di scambio per aumentare il rendimento della caldaia.
    Naturalmente una maggiore efficienza si traduce in minori consumi con un notevole risprmio sulla spesa annua del gas..
    Per - 30 .........se puoi riportare maggiori notizie sui vantaggi delle caldaie a camera stagna rispetto a quelle a camere aperta,hai sottolineato che in quest'ultime il gas metano si disperde ancora prima di essere bruciato.
    Vi saluto e attendo i vostri preziosi pareri.

    Buona giornata a tutti.

  • menotrenta
    Menotrenta Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 24 Aprile 2008, alle ore 08:56
    Una caldaia premiscelata si distingue da una a camera aperta prima di tutti perché la premiscelata monta un ventilatore forzato (maggiore sicurezza in confronto ad una camer aperta) in più dal fatto che il ventilatore insieme alla valvola del gas stabiliscono a secondo dei giri del ventilatore quanto gas far passare in confronto all'aria, quindi la caldaia non andrà mai in eccesso d'aria <(cosa che invece una caldaia a camera aperta non può evitare) Se il rendimento medio di una buona premiscelata annualmente si aggira attorno al 93% quindi le perdite tra camino mantello ecc. sono del 7% su una camera aperta secondo il mio modesto parere è difficile stabilire qual'è il rendimento medio stagionale... Ho visto anche di tecnici che per far rimanere il rendimento sopra all'85% tiravano fuori l'anallizzatore dal prelievo fumi poi stampavano l'analisi...
    Purtroppo la mia esperienza sulle camere aperte è molto poca ma quella poca che io ho sicuramente è molto negativa.... Un'analisi fatta con una camera aperta con temp. di mandata a 70°C mi segnava un rendimento di 77% cose da altro mondo (23%buttato via)....

  • antonino731
    Antonino731 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 24 Aprile 2008, alle ore 09:04
    Grazie milla per le utilissime informazioni sulle caldaie a camera aperta.
    tutto molto charo.
    Scusa ma per caldaia premiscelata intendi a camera stagna (tiraggio forzato) esatto??

    Ti saluto e buona giornata.

  • robbynaish68
    Robbynaish68 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 24 Aprile 2008, alle ore 14:06
    @-30

    Ciao,

    tra queste caldaie premiscelate (tutte sui 1300 euro) quale consiglieresti per uso con normali radiatori?

    Vaillant Ecoblock Plus 236/ 3-5
    Ferroli Econcept Tech 25C (che è pure a temp. scorrevole)
    Saunier Duval Thema Condens

    E invece qualcun'altra che tu mi consigli e "garantisci"?

    Grazie

    Alex

  • menotrenta
    Menotrenta Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 24 Aprile 2008, alle ore 15:57
    Grazie milla per le utilissime informazioni sulle caldaie a camera aperta.
    tutto molto charo.
    Scusa ma per caldaia premiscelata intendi a camera stagna (tiraggio forzato) esatto??

    Ti saluto e buona giornata.

    si per premiscelata io intendo camera stagna e tiraggio forzato marchiatura CE almeno 3 stelle

  • menotrenta
    Menotrenta Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 24 Aprile 2008, alle ore 16:00
    @-30

    Ciao,

    tra queste caldaie premiscelate (tutte sui 1300 euro) quale consiglieresti per uso con normali radiatori?

    Vaillant Ecoblock Plus 236/ 3-5
    Ferroli Econcept Tech 25C (che è pure a temp. scorrevole)
    Saunier Duval Thema Condens

    E invece qualcun'altra che tu mi consigli e "garantisci"?

    Grazie

    Alex


    Ti metto subito in chiaro che io sono un tecnico monomandatario e per
    quel che riguarda marche di caldaie al di fuori di quella che seguo sono completamente ignorante....
    L'azzienda che posso garantire come qualità del prodotto e
    www.gruppoimar.it secondo me oggi come qualità di caldaie sia premiscelate che a condensazione è parecchio avanti..... (questa la posso garantire tranquillamente il resto non so)

  • antonino731
    Antonino731 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 28 Aprile 2008, alle ore 13:15
    Grazie 1000 x il chiarimento,premiscelata = camera stagna , e per i consigli utili riportati in questo forum.

    Buona giornata a tutti.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img maurizio35
In una villetta a schiera le utenze: gas, acqua e energia elettrica sono esclusive. La presenza di un pozzo per innaffiare il giardino che serve altre unità immobiliari...
maurizio35 30 Novembre 2020 ore 19:37 2
Img scudieriaugusto
L'edificio è composto da tre appartamenti suddivisi in piano terra con ingresso indipendente, primo e secondo piano con portoncino e scale in comune.Il piano terra non ha...
scudieriaugusto 30 Novembre 2020 ore 19:26 3
Img dbdenis
Buonasera, è la prima volta che scrivo su questo forum. Vi sottopongo la mia domanda:A marzo 2011 ho iniziato a ristrutturare casa, all'ingegnere direttore dei lavori avevo...
dbdenis 30 Novembre 2020 ore 19:14 4
Img d8s4nha
Ciao a tutti! Sono un libero professionista - titolare di redditi esclusivamente derivanti da tale attività - che attualmente aderisce al regime forfetario, pertanto con...
d8s4nha 30 Novembre 2020 ore 18:25 3
Img dueppy_mt
L'ottenimento del bonus per una seconda casa al mare è possibile a condizione che si realizzi il passaggio di due livelli della classe energetica del fabbricato.
dueppy_mt 30 Novembre 2020 ore 17:27 2
REGISTRATI COME UTENTE
320.592 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//