Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2008-01-22 12:52:26

Caldaia, mi aiutate?


Evakant2
login
16 Gennaio 2008 ore 14:44 4
In un appartamento, ove non c'è mai stato il riscaldamento, bisogna scegliere la caldaia, abbiamo chiesto il preventivo per caldaia a condensazione e non. Il tecnico dice che essendo una installazione ex novo, non si può mettere la caldaia normale, ma solo quella a condensazione. Perché non è certificabile se non si mette la canna fumaria fino al tetto (stiamo al piano terra di 7 piani); quello che gli ho chiesto allora, è perché quella a condensazione non ha bisogno di scarico fino al tetto?, non mi ha saputo rispondere, mi potete aiutare?
grazie
  • tennison
    Tennison Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 16 Gennaio 2008, alle ore 15:17
    La caldaia ha bisogno di una canna fumaria che sbocca sul tetto. le vecchie caldaie a camera aperta potevano usufruire di una cana in muratura in quanto i fumi erano convogliati per tiraggio naturale del camino. la normativa prevede che una caldaia a camera stagna, quindi a flusso forzato (dotata di ventilatore) debba scaricare i prodotti della combustione in una canna fumaria stagna, che impedisca il passaggio dei fumi nelle eventuali fessure. il materiale certificato per l'intubazione è in plastica, non resiste a temperature troppo alte, da qui l'uso di una caldaia a condensazione i cui fumi sono di temperatura inferiore alle altre e possono essere convogliati con una tubazione in materiale plastico dotata di certificazione.

  • dendro
    Dendro Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 18 Gennaio 2008, alle ore 17:19
    Avete in un botto solo azzerasto tutte le mie convinzioni in tema di caldaie e scarichi !

    Tuttavia vi dico come la penso io.

    Non mi risulta che ci sia un obbligo di legge, per lo meno nazionale, che imponga l'uso di caldaie a condensazione in caso di ristrutturazioni (che mi pare essere il caso di evakant2). C'è piuttosto un limite minimo di rendimento (da DPR 412/93).

    Non mi risulta l'obbligo che una caldaia scarichi necessariamente in canna fumaria con sbocco sul tetto nel caso sia a scarico forzato.

    Non mi risulta che per risanare/intubare canne fumarie esistenti in muratura sia obbligatorio utilizzare materiali plastici.

    Se vale quanto sopra:
    - puoi installare una caldaia anche non a condensazione con semplice scarico a parete nel caso sia stagna ma anche per determinati apparecchi non stagni se muniti di ventilatori, questi ultimi io li sconsiglio (norma UNI 7129).

    - puoi usare la canna fumaria preesistente da intubare con materiali adatti alle temperature dei fumi nel caso utilizzi una caldaia con scarico forzato (usando metallo sei tranquillo sia per caldaie a condensazione che non a condensazione)

    - puoi usare la canna fumaria così com'è con apparecchi a tiraggio naturale previa verifica del tiraggio disponibile;

    - come giustamente osservi tu, le caldaie a condensaiozne possono anche essere installate senza canna fumaria: il motivo è che sono stagne.

    ciao

  • tennison
    Tennison Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 18 Gennaio 2008, alle ore 22:11
    Avete in un botto solo azzerasto tutte le mie convinzioni in tema di caldaie e scarichi

    no, assolutamente.

    "Non mi risulta che ci sia un obbligo di legge che imponga l'uso di caldaie a condensazione in caso di ristrutturazioni (che mi pare essere il caso di evakant2). C'è piuttosto un limite minimo di rendimento (da DPR 412/93)"

    non è ristrutturazione, è nuovo impianto

    "Non mi risulta l'obbligo che una caldaia scarichi necessariamente in canna fumaria con sbocco sul tetto nel caso sia a scarico forzato."

    si, se cè la canna fumaria. altrimenti si va in deroga

    "Non mi risulta che per risanare/intubare canne fumarie esistenti in muratura sia obbligatorio utilizzare materiali plastici."

    puoi usare anche il flex inox, basta che sia certificato

    " puoi usare la canna fumaria così com'è con apparecchi a tiraggio naturale previa verifica del tiraggio disponibile;"

    assolutamente no, è un nuovo impianto. si montano caldaie a camera aperta solo in caso di mera sostituzione del generatore di calore

    " come giustamente osservi tu, le caldaie a condensaiozne possono anche essere installate senza canna fumaria: il motivo è che sono stagne."

    no se esiste la canna fumaria

  • dendro
    Dendro Ricerca discussioni per utente
    Martedì 22 Gennaio 2008, alle ore 12:52
    E' vero nella mia risposta ho inteso e scritto "ristrutturazione", invece trattasi di "nuovo impianto"; in questo caso il DPR 412 che citavo nella risposta prescrive la canna fumaria.

    Circa la scelta della caldaia resta facoltà del proprietario sceglierla a condensazione o meno, ed eventualmente anche a camera aperta. In tutti i casi la canna fumaria deve essere adatta allo scopo.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nicolettastanzani
Buongiorno, da due anni ho una nuova attività e almeno per i prossimi 2/3 anni potrò rientrare nel regime forfettario. In questa posizione credo di non aver diritto...
nicolettastanzani 27 Gennaio 2021 ore 20:20 5
Img tonyalcapon
Buongiorno, ho appena traslocato, e vorrei sfruttare il pezzetto di terreno che ho a disposizione per parcheggiare l'auto.siccome l'ingresso è troppo stretto per farci...
tonyalcapon 27 Gennaio 2021 ore 13:58 16
Img maxfi
Buongiorno a tutti, in merito al Decreto Legge Semplificazione del 16 luglio 2020, n. 76, vorrei capire se una volta entrato in vigore le varie semplificazioni introdotte saranno...
maxfi 26 Gennaio 2021 ore 17:57 5
Img elisabetta1982
Buongiorno. La presente per chiedere gentilmente un'informazione normativa, se possibile. Dopo la fine dei lavori, se vengono riscontrati piccoli vizi nei lavori edili...
elisabetta1982 26 Gennaio 2021 ore 17:54 5
Img ricc87
Salve a tutti, da un mese si è scrostato una parte di soffitto e di parete del muro nel mio bagno. Sopra c'è il bagno dei vicini, i quali dicono di essere certi di...
ricc87 26 Gennaio 2021 ore 17:52 2
REGISTRATI COME UTENTE
323.421 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//