Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Autocostruzione casa


Pinuz80
login
19 Aprile 2012 ore 16:20 2
Salve a tutti, apro questo topic in quanto voglio porvi una domanda, magari con risposta banale ma che io non conosco.

Sono in procinto di partire con un progetto della mia casa e di ciò sono felicissimo, parlando in famiglia mi è stato proposto di evitare l'ingaggio di una impresa edile ma di AutoRealizzarsi la strutture (visto che le doti pratiche non ci mancano) e, eventualmente, quante più cose possibili, come si faceva ai bei tempi.
Ora so però che tra permessi, certificati e dichiarazioni e cartamenti vari, la burocrazia blocca quasi tutto; leggevo però la possibilità di costituire delle cooperative di costruzione.

Chi mi sa dare qualche delucidazione in merito?

Un grazie anticipato ad ogni eventuale risposta
  • lollolalla
    Lollolalla Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 20 Aprile 2012, alle ore 10:10
    Sinceramente non so se convenga costituire una società cooperativa edilizia di abitazione per costruirsi casa propria, perché bisogna comunque costituirla, aprirla da un notaio, iscriverla ai vari registri, tenerne la contabilità, seguire l'iter apposta per tutto... mah, o sapete fare tutto voi e vi basta andare dal notaio, altrimenti ho paura che spendiate solo i soldi in un modo diverso... però non sono commercialista, quindi può essere che vi convenga.
    Considera però che c'è tutto l'iter prima di iniziare a costruire, per cui ti serviranno vari tecnici per il progetto e le pratiche edilizie (un tecnico che tira le fila, ma poi ci sono anche tutti i progetti specialistici), la direzione lavori, la sicurezza, i collaudi. Poi alcuni lavori andranno fatti esclusivamente da imprese specializzate, abilitate al rilascio delle certificazioni. A fine lavori ci saranno da fare gli accatastamenti, le certificazioni e la richiesta di agibilità. Gli oneri di urbanizzazione comunque li devi pagare.
    Essendo il proprietario, tu in cantiere puoi lavorare tranquillamente e farti in autonomia i lavori che sai fare. I materiali li potrai comunque comprare in autonomia. L'IVA sarà al 4% se predisponi il permesso di costruire/DIA come costruzione prima casa.
    rispondi citando
  • pinuz80
    Pinuz80 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 20 Aprile 2012, alle ore 17:43
    Certo, capisco cosa mi vuoi dire, io saro comunque appoggiato ad uno studio tecnico che mi seguirà la progettazione, i calcoli, la D.L., l'accatastamento etc..
    Poi per gli impianti che richiedono le specifiche certificazioni, si mi appoggio a ditte abilitate e certificate, ma per il resto della manovalanza, intenderei portare avanti io i lavori per quanto mi è possibile.
    Comunque mi sembra di capire che si possa fare costituendo una cooperatica, giusto?
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
REGISTRATI COME UTENTE
310.797 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE