Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2007-01-22 08:20:33

Adempimenti burocratici per porta blindata & altro.


Francescomcenroe
login
21 Gennaio 2007 ore 13:11 2
Salve,

sono della zona di Venezia e vorrei:
sostituire la porta del mio appartamento con una blindata;
sostituire la finestra a vetro singolo del bagno con una in pvc a vetrocamera;
mettere un inserto nel mio caminetto tradizionale.

Per fare questi interventi che adempimenti burocratici devo fare verso gli enti locali per fare tutto secondo le regole? Oppure è sufficiente inviare all'agenzia delle entrate a Pescara la comunicazione di inizio lavori e poi basta questo per fruire delle detrazioni (ovviamente pagando con bonifico per ristrutturazione a fronte di fatture con l'indicazione precisa della manodopera)?
Infine: sono tutti beni significativi e beneficiano dell'IVA al 10% per la quota pari alla manodopera (es. Costo della porta 1000, manodopera 800 --> iva al 10% su 1600 (800+800) e iva al 20% su 200) oppure no?

Grazie infinite a chi mi aiuterà ad avere delle risposte.
  • francescomcenroe
    Francescomcenroe Ricerca discussioni per utente
    Domenica 21 Gennaio 2007, alle ore 22:28
    Possibile che non vi sia qualcuno che abbia già affrontato con successo la questione?
    Grazie.

  • fede geo
    Fede geo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 22 Gennaio 2007, alle ore 08:20
    Ciao

    Per cambiare solo una porta di un appartamento si potrebbe anche evitare di fare una D.I.A.
    Alcuni comuni rilasciano dei permessi minori per opere minori che cambiano solo alcuni elementi dell'alloggio per cui non è richiesta la certificazione di nessun impiantista.
    Questi permessi si possono presentare anche senza il professionista e poi spedisci tutto a Pescara per il 36%.
    Occorre quindi che ti informi presso il tuo comune. Se non li rilasciano potrebbe bastare una semplice comunicazione in carta libera di esecuzione di opere di manutenzione ordinaria firmata solo dal proprietario.

    In merito all'IVA mi pare che per le manutenzioni straordinarie sia tornata al 20%, ma ti direi di sentire un commercialista che sicuramente ne sa di più.

    Cordiali Saluti

    Federico

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fasolonicola
Buonasera a tutti,da circa 7 mesi in seguito ad una ristrutturazione della casa ho fatto eseguire su consiglio dell'impresa edile un cappotto termico in eps 100 lastre da cm...
fasolonicola 09 Aprile 2021 ore 17:41 8
Img cigliano
Salve a tutti,mi chiamo Maria e da poco ho comprato casa pertanto avrei bisogno di un vostro aiuto data la mia totale inesperienza.Di seguito la foto della planimetria con...
cigliano 09 Aprile 2021 ore 11:46 42
Img 64brunica
Buon giorno, il registro della contabilità deve essere presente nel luogo dove viene svolta l'assemblea? Il mandato è obbligato a portarlo? C'è una norma o...
64brunica 06 Aprile 2021 ore 15:48 3
Img lorenzola monica
Salve, desideravo sapere se è incentivabile al 110% (ecobonus) la costruzione di un sottotetto non abitabile. Nella concessione edilizia si legge:si autorizza la...
lorenzola monica 06 Aprile 2021 ore 15:20 5
Img numbor
Ciao a tutti, vi sottopongo una questione che, purtroppo, mi sta rovinando il fegato. Nel 2008 ho acquistato una casetta. Questo immobile: 1) è stato costruito inizio anni...
numbor 04 Aprile 2021 ore 07:46 15
REGISTRATI COME UTENTE
327.821 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//