Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-01-14 14:22:18

Acqua in cantina - 39228


Moisess
login
11 Gennaio 2015 ore 22:12 3
Ho una casa costruita 45 anni fa e quet'anno dopo le numerose precipitazioni mi sono trovato l'acqua in cantina (300 litri circa la cantina è circa 80 mq) la casa non ha il vespaio e i muri della cantina sono in calcestruzzo a cui non è stato messo il catrame, inoltre una volta per fare l'armatura usavano listelli di legno che non toglievano e ora sono marciti e da li probabilmente entra l'acqua (spero che non salga anche dal terreno).
Io ora ho tolto quel che rimaneva del legno e ho chiuso i buchi con Ultracem un prodotto della Kerakoll.
Ora per eliminare sia il prodotto dell'acqua che quello dell'umidità (tutto quello che metto in cantina sa pesantemente di muffa e non può piu essere utilizzato).
Un muratore mi ha consigliato di applicare la rete con il Mapelastic sia sulla parete che sul pavimento in modo da creare una vasca, ma ho letto in rete che il Mapelastic funziona in spinta positiva e quindi non va bene si dovrebbe usare il mapelastic fondation, che tra l'altro costa una follia...il controtipo della kerakoll cosa un quartpo ma non è bicomponente ma sarà un buon prodotto equivalente a quello della mapei?
Cosa mi consigliate?
Grazie anticipatamente
PS: il lavoro vorrei farlo io e infine vorrei una volta trattato applicare le piasterlle
  • elenamatteuzzi
    Elenamatteuzzi Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 12 Gennaio 2015, alle ore 14:39
    Buongiorno,
    avrei bisogno di alcune informazioni supplementari per poterla aiutare: in particolare, mi sembra di capire che il suo problema deriva dalle precipitazioni atmosferiche.
    Tuttavia, in base alla descrizione della sua cantina, non escludo anche la presenza di umidità di risalita capillare, cioè dalle fondazioni: nel qual caso, per non peggiorare il problema è far salire l'umidità di risalita a una quota più alta rispetto al terreno, le sconsiglio di utilizzare prodotti impermeabilizzanti su una parte della muratura.
    Potrei consigliarle quindi di agire in questa maniera:
    - Per risolvere il problema della muffa, areare la cantina il più possibile, ad esempio tenendo aperte le eventuali finestre e bocche di lupo. Inoltre, le consiglio di spostare i mobili (ad esempio armadi o scaffalature) di almeno cinque o sei centimetri dalla parete: in questo modo l'aria può circolare anche dietro ai mobili e gli stessi non dovrebbero subire danni (ruggine o altro).
    - Per "asciugare" le murature potrei consigliarle un intonaco macroporoso a base di malta di calce e inerti grossolani (sul mercato esistono miscele già pronte allo scopo). Tuttavia questo intonaco andrà sostituito dopo alcuni anni (mediamente cinque o sei). In parallelo, se possibile le consiglierei di creare uno scannafosso tutto attorno alla cantina, per ottenere un'intercapedine ventilata, e di impermeabilizzare adeguatamente le fondamenta.
    - Infine, sarebbe auspicabile capire da dove è entrata l'acqua, per prendere gli opportuni provvedimenti.
    Spero di esserle stata utile.
    Saluti.

    Arch. Elena Matteuzzi

  • moisess
    Moisess Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 12 Gennaio 2015, alle ore 22:53
    Purtroppo ho già valutato di fare lo scavo intorno alla casa ma il costo è troppo elevato e non me lo posso permettere. l'acqua entra sicuramente dai buchi creati dal legno che era stato usato come distanziale prima di gettare le fondamenta, ora quando piove molto di li entra sicuramente l'acqua. Quei buchi ora li ho tappati con losmocem della kerakoll (Ho il dubbio che l'acqua possa anche venire dal pavimento). Ora uno dei trattamenti che mi ahnno consigliato è il mapelastic foundiaton che costa circa 90 €. alla consezione sacco da kg 25 e relativo catalizzatore kg 7, un alternativa è l'osmocem una malta cementizia monocomponente che costa 1/4 entrambi funzionano in controspinta (spinta negativa). Sono prodotti che costano molto e mi sorgono 2 domande 1 risolverò il mio problema? inoltre se usassi la kerakoll (che costa 1/4) risolverei il problema o è meglio andare sul sicuro e usare il foundation?

    grazie

  • elenamatteuzzi
    Elenamatteuzzi Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Gennaio 2015, alle ore 14:22
    Purtroppo non ho esperienza diretta con i prodotti da lei citati. Sicuramente condivido la sua scelta di sigillare i buchi da cui entra l'acqua.
    Tuttavia, sconsiglio caldamente l'applicazione di prodotti non traspiranti, perché potrebbero aggravare i problemi di umidità di risalita capillare.
    Saluti.

    Arch. Elena Matteuzzi

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img andrea palama
Salve a tutti,sto applicando come finitura un tonachino molto scuro, come fondo abbiamo colla e rete rasante a regola d'arte.Vorrei sapere se posso applicare un primer trasparente...
andrea palama 19 Giugno 2021 ore 11:34 1
Img elmagico
Ciao a tutti! Sto facendo casa, e in bagno i piastrellisti hanno posato le piastrelle in gres porcellanato.Ci sono alcuni residui di colla cementizia (?? non so se sia colla o...
elmagico 11 Dicembre 2020 ore 03:38 1
Img adrianoclaudio
Buongiorno a tutti, Scrivo per avere un parere su un problema che devo risolvere al più presto. Sono proprietario esclusivo di un terrazzo di copertura di un condominio,...
adrianoclaudio 01 Dicembre 2020 ore 09:28 2
Img alexis860
Buongiorno, la mia casa ha le pareti esterne rivestite di intonaco plastico graffiato. In generale lo stato di conservazione e buono tranne in qualche punto dove si sono...
alexis860 11 Maggio 2020 ore 17:01 1
Img andrea2794
Buongiorno a tutti, Scrivo questo post perché non ho trovato nulla in rete che possa aiutarmi. Ho un problema con l'incollaggio del battiscopa su un cappotto termico di...
andrea2794 08 Aprile 2020 ore 12:35 5
Notizie che trattano Acqua in cantina - 39228 che potrebbero interessarti


Protezione delle opere in C.A.

Ristrutturazione - Modalità e costi della protezione delle opere in C.A. con indicazione dei costi di applicazione a mq. - Lavorincasa.it

Impermeabilizzare terrazzi e balconi di qualsiasi dimensione senza guaina

Restauro edile - Soluzioni innovative waterstop adatte a prestazioni d'impermeabilità e durabilità nel tempo, semplici e veloci da applicare rispetto al vecchio metodo di guaina

Muri e pareti che traspirano

Risanamento umidità - La salubrità degli ambienti dove viviamo e lavoriamo deve essere garantita con la qualità dell'aria indoor e grazie a muri realizzati con materiali traspiranti.

Caratteristiche e vantaggi di una doccia filo pavimento

Vasche e docce - Le docce a filo pavimento sono una soluzione dalle linee molto contemporanee che presenta vantaggi, oltre che estetici, anche di accessibilità e di fruibilità.

Recuperare il vecchio parquet

Pavimenti e rivestimenti - Sostituire i vecchi pavimenti storici nati insieme alla casa a favore di nuovi materiali più moderni, oppure mantenere i pavimenti originari rimettendoli a posto?

Efflorescenze sui muri: cause, effetti e possibili rimedi

Risanamento umidità - Le efflorescenze sono fenomeni che si possono presentare su muri e pavimenti con conseguenze non solo sull'estetica dell'edificio ma anche sulle sue strutture.

Calcare e danni ai rivestimenti

Ristrutturazione - Come rimediare ai danni provocati nel tempo dal contatto di acque ricche di calcare con i rivestimenti in ceramica degli ambienti domestici come bagni e cucine.

Tecniche di consolidamento solaio all'intradosso

Restauro edile - L'intervento di consolidamento del solaio, se non è possibile effettuarlo in estradosso può anche avvenire all'intradosso, con l'utilizzo di specifici materiali

Impermeabilizzare il solaio carrabile

Risanamento umidità - Spesso nei nostri condomini ci si ritrova ad affrontare il problema di infiltrazioni nei locali garage, dovute ad una errata impermeabilizzazione del solaio carrabile.
REGISTRATI COME UTENTE
335.125 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//