Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2008-06-17 17:38:48

Detrazione irpef 36% ..situazione limite...aiuto!!!


Anonymous
login
08 Aprile 2008 ore 23:30 11
Salve a tutti.
la mia situazione e' questa : ho comprato un immobile su cui e' gia' stata fatta una ristrutturazione con 36% e il vecchio proprietario mi ha gia' dato tutta la documentazione. quindi sono io il beneficiario della quota rimanente.
prima domanda: devo comunicarlo all' agenzia dell' entrate o mi basta andare dal commercialista per il 730?
seconda domanda: ho aperto una dia su suddetto immobile per manutenzione straordinaria (sposto una parete, creo una cabinarmadio rifaccio il bagno completamente ) , ora posso mettere nella mia detrazione le spese per i pavimenti nuovi? anche senza la manodopera (li monto io).
idem per le porte interne e parquet?.
il limite massimo per la detrazione e' di 48000 euro o devo tenere conto della vecchie ristrutturazione intestata al vecchio proprietario.
Spero di essere stato chiaro .
Grazie Cheope
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 9 Aprile 2008, alle ore 13:52
    Non devi comunicare niente all?agenzia.
    Nell'apposita casella del modello 730 indicherai la cifra che ti compete ed il numero degli anni rimanenti, la documentazione deve essere conservata nel caso fi futuri controlli.

    Puoi usufruire nuovamente delle detrazioni del 36% in quanto spettano per ogni anno e per ogni immobile.

    Attenzione alle detrazioni sui pavimenti, in linea di massima non sono ammesse (in quanto è materiale di consumo), ma possono essere portati in detrazione se il lavoro è necessario per accedere ad impianti sottostanti.

    Qui trovi tutte le norme e la tabella con i lavori ammessi alla detrazione:

    http://www.condomini.altervista.org/Det ... azione.htm

  • ideomatic
    Ideomatic Ricerca discussioni per utente
    Sabato 19 Aprile 2008, alle ore 12:57
    Attenzione alle detrazioni sui pavimenti, in linea di massima non sono ammesse (in quanto è materiale di consumo), ma possono essere portati in detrazione se il lavoro è necessario per accedere ad impianti sottostanti.

    Quindi, se la ristrutturazione prevede il rifacimento degli impianti idrico/elettrico/riscaldamento, il rifacimento dei pavimenti è detraibile, giusto? Non è detraibile invece il costo delle mattonelle, se ho ben capito.

  • dario59
    Dario59 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 19 Aprile 2008, alle ore 19:12


    Puoi usufruire nuovamente delle detrazioni del 36% in quanto spettano per ogni anno e per ogni immobile.



    Anch'io interpreto così, ma il dubbio di Cheope preoccupa anche me, che mi tovo in una situazione simile, e le norme, come sempre, non sono chiare.
    Se l'anno scorso ho speso 48000 euro e li ho messi in detrazione, quest'anno posso spenderne altri 48000 se i lavori che faccio eseguire sono nuovi, cioè non sono la prosecuzione degli interventi iniziati l'anno scorso?
    Se qualcuno ha già affrontato e risolto questo problema si faccia sentire!

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Sabato 19 Aprile 2008, alle ore 19:58
    Quindi, se la ristrutturazione prevede il rifacimento degli impianti idrico/elettrico/riscaldamento, il rifacimento dei pavimenti è detraibile, giusto? Non è detraibile invece il costo delle mattonelle, se ho ben capito.
    Nel caso le mattonelle debbano essere rimosse e sotituite per intervenire negli impianti sottostanti, allora anche il costo del pavimento è detraibile.

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Sabato 19 Aprile 2008, alle ore 20:05
    ......quest'anno posso spenderne altri 48000 se i lavori che faccio eseguire sono nuovi, cioè non sono la prosecuzione degli interventi iniziati l'anno scorso? .....
    Se le risposte che abbiamo dato centinaia di volte nel forum non riescono a toglierti tutti i dubbi, chiedi direttamente all'Agenzia:

    http://www.agenziaentrate.it/ilwwcm/con ... /Contatti/

  • galadriel2
    Galadriel2 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 16 Giugno 2008, alle ore 15:55
    Anche a me interessa un chiarimento su questo punto.
    In particolare come va interpretata la clausola "nel caso in cui gli interventi consistano nella prosecuzione di lavori iniziati negli anni precedenti"?
    Occorrono diversi permessi/DIA e/o diversi invii del modulo a Pescara?
    E' sufficiente che i lavori siano diversi anche se compresi nello stesso progetto?
    E' sufficiente la richiesta di una variante?

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 16 Giugno 2008, alle ore 20:06
    Ho risposto a questa domanda decine di volte nel forum.

    Finchè la DIA è operativa e non vi è la dichiarazione di "fine lavori", si può usufruire dell'agevolazione per tutti gli anni possibili e per la cifra massima ammissibile annualmente.

    Se naturalmente si deve provvedere a lavori diversi da quelli contemplati dalla Dia, sarà necessario chiedere una nuova autorizzazione e inviare un nuovo modulo a Pescara.

  • galadriel2
    Galadriel2 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Giugno 2008, alle ore 09:20
    Mi dispiace tornare su argomenti già trattati ma più di provare a fare "ricerca" con qualche parola chiave attinente non posso fare.
    Secondo me su questo punto la normativa è ambigua, ma nelle istruzioni di compilazione del 730 si dice chiaramente che 48000 sono un limte complessivo se i lavori sono la prosecuzione dei lavori precedenti.
    Ho comunque telefonato anche al centralino dell'agenzia delle entrate il quale categoricamente ha escluso la possibilità di detrarre più volte i 48000 per lo stesso immobile, anche nel caso di progetti e DIA diversi.
    Il che è il contrario dell'affermazione "si può usufruire dell'agevolazione per tutti gli anni possibili e per la cifra massima ammissibile annualmente".
    Voi avete avuto indicazioni diverse dall'Agenzia delle Entrate?

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Giugno 2008, alle ore 15:49
    Probabilmente hai letto male!

    Nel forum abbiamo sempre ribadito che la detrazione spetta nel limite massimo di 48.000? per ogni anno e per ogni immobile.

    Non si può andare oltre questa cifra.

    Lo trovi ben chiaro qui:

    http://www.condomini.altervista.org/Det ... azione.htm

  • galadriel2
    Galadriel2 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Giugno 2008, alle ore 16:13
    Non però PER OGNI ANNO E PER OGNI IMMOBILE ma COMPLESSIVAMENTE PER OGNI IMMOBILE, anche per lavori eseguiti in anni diversi. C'è una bella differenza!
    La norma dice "per ogni anno per ogni immobile" ma poi l'applicazione pratica (vedi norme di detrazione del 730) è differente.

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Giugno 2008, alle ore 17:38
    Il concetto non cambia.

    Non capisco queste inutili sottigliezze.

    Io riporto solo quanto scritto nelle circolari dell'Agenzia delle Entrate, basta leggere le circolari che indico ogni giorno nel solito link.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img saras2021
Buongiorno,abito in uno stabile di Milano e il condomonio è molto interessato al Superbonus 110%.Il nostro amministratore ci ha presentato con molto entusiasmo un General...
saras2021 10 Maggio 2021 ore 22:34 2
Img freli
Buongiorno a tutti, Un anno fa ho comprato un appartamento che è due piani sopra l'autoclave condominiale, cosa che ignoravo, ma pur essendo l'edificio costruito nel 2008,...
freli 10 Maggio 2021 ore 22:28 25
Img andgio1976
Buongiorno,vi contatto perchè sto ristrutturando casa, la mia domanda è la seguente: è possibile usufruire dello stato avanzamento lavori (SAL) con la...
andgio1976 10 Maggio 2021 ore 18:20 1
Img sscoccimarro
Buongiorno,ho acquistato un appartamento che non aveva il certificato di agibilità in quanto ante 1930.Ho effettuato poi dei lavori di manutenzione straordinaria mediante...
sscoccimarro 10 Maggio 2021 ore 18:14 3
Img c.s.
Buongiorno,sono arrivata a due possibili progetti per i bagni del mio appartamento da ristrutturare.Attualmente c'è un solo bagno con ingresso da corridoio e finestra...
c.s. 10 Maggio 2021 ore 06:59 3
REGISTRATI COME UTENTE
329.036 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//