Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2018-03-27 12:02:29

Demolizione e ampliamento piano casa


Sale a tutti,
ho visto che il tema delle detrazioni fiscali sul Piano Casa è stato già trattato ampiamente ma nessun caso è uguale al mio.
Mi spiego meglio.
Ho una casa con giardino all'interno del quale è presente una piccola casetta di 25 mq, regolarmente accatastata, in muratura costruito negli anni '60.
Vorrei usufruire del piano casa per abbatterla, ricostruirla fedelmente (stessa volumetria) e ampliarla.
Ovviamente l'abbattimento è solo della casetta (pertinenza) e non dell'abitazione principale.
L'Agenzia delle Entrate ha detto che in caso di demolizione e ampliamento non c'è diritto alle detrazioni poiché l'intervento risulta nuova costruzione (andando contro quanto stabilito dal TUE).
Ovviamente nel mio caso non stiamo parlando di una totale demolizione (in quanto si demolisce solo la pertinenza e non la casa principale) e la ricostruzione della preesistente casetta sarebbe fedele.
Mi domando pertanto se posso portarmi in detrazione i costi per la demolizione e ricostruzione della preesistente casetta, fermo restando che per quanto riguarda le spese di ampliamento è palese che la detrazione non è consentita.
Grazie!
Saluti,
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 27 Marzo 2018, alle ore 10:18
    Ciao, non sono un'esperta... ti riporto il testo della guida dell'AdE sulle ristrutturazioni che dovrebbe contenere la risposta, negativa, alla tua domanda: "Riguardo agli interventi di ristrutturazione edilizia ammessi al beneficio della detrazione fiscale, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito, tra l’altro, che:
    ? per la demolizione e ricostruzione con ampliamento, la detrazione non spetta in quanto l’intervento si considera, nel suo complesso, una “nuova costruzione”
    ? se la ristrutturazione avviene senza demolire l’edificio esistente e con ampliamento dello stesso, la detrazione spetta solo per le spese riguardanti la parte esistente in quanto l’ampliamento configura, comunque, una “nuova costruzione”.
    Questi stessi criteri si applicano anche agli interventi di ampliamento previsti in
    attuazione del cosiddetto Piano Casa (Ris. Agenzia delle Entrate n. 4/E del 2011)".
    Qui il link al documento completo: http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Agenzia/Agenzia comunica/Prodotti editoriali/Guide Fiscali/Agenzia informa/AI guide italiano/Ristrutturazioni edilizie it/Guida_Ristrutturazioni_edilizie_2018.pdf

  • pezzaaaa
    Pezzaaaa Ricerca discussioni per utente
    Martedì 27 Marzo 2018, alle ore 10:46
    Grazie della risposta!

    Si conosco bene quella circolare. Il problema è che mi è stato detto da tre avvocati differenti che le circolari dell'AE sono interpretazioni della legge (in questo caso del TUE) e non hanno valore normativo. Inoltre, il TUE a mio parere dice il contrario di quanto riportato dall'AE, infatti esso riporta quanto segue:

    - Si definiscono "interventi di nuova costruzione":la costruzione di manufatti edilizi fuori terra o interrati, ovvero l’ampliamento di quelli esistenti all’esterno della sagoma esistente, fermo restando, per gli interventi pertinenziali, quanto previsto alla letterae.6);

    -Nell’ambito degli interventi di "ristrutturazione edilizia" sono ricompresi anche quelli consistenti nella demolizione ericostruzione con la stessa volumetria e sagoma di quello preesistente, fatte salve le sole innovazioni necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica;

    Da queste due norme l'intervento che devo eseguire avrebbe diritto alle detrazioni solo per le spese sostenute per la demolizione e fedele ricostruzione. Infatti io demolisco e ricostruisco fedelmente il manufatto preesistente e, successivamente, lo amplio. L'interpretazione della legge da parte dell'AE è, a mio parere, non corretta e volta a penalizzare il contribuente. Vorrei sapere se c'è qualche esperto in materia che possa aiutarmi. Grazie!

  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente Pezzaaaa
    Martedì 27 Marzo 2018, alle ore 12:02
    Grazie della risposta!

    Si conosco bene quella circolare. Il problema è che mi è stato detto da tre avvocati differenti che le circolari dell'AE sono interpretazioni della legge (in questo caso del TUE) e non hanno valore normativo. Inoltre, il TUE a mio parere dice il contrario di quanto riportato dall'AE, infatti esso riporta quanto segue:

    - Si definiscono "interventi di nuova costruzione":la costruzione di manufatti edilizi fuori terra o interrati, ovvero l’ampliamento di quelli esistenti all’esterno della sagoma esistente, fermo restando, per gli interventi pertinenziali, quanto previsto alla letterae.6);

    -Nell’ambito degli interventi di "ristrutturazione edilizia" sono ricompresi anche quelli consistenti nella demolizione ericostruzione con la stessa volumetria e sagoma di quello preesistente, fatte salve le sole innovazioni necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica;

    Da queste due norme l'intervento che devo eseguire avrebbe diritto alle detrazioni solo per le spese sostenute per la demolizione e fedele ricostruzione. Infatti io demolisco e ricostruisco fedelmente il manufatto preesistente e, successivamente, lo amplio. L'interpretazione della legge da parte dell'AE è, a mio parere, non corretta e volta a penalizzare il contribuente. Vorrei sapere se c'è qualche esperto in materia che possa aiutarmi. Grazie!

    Ti rispondo per quanto riguarda il valore normativo delle circolari: è vero che le circolari e le risoluzioni non hanno valore normativo; è anche vero, però, che ti dicono come la pensa l'AdE su certi argomenti e che dunque operando doversamente rischi contestazioni da parte dell'Agenzia ed eventuali contenziosi. Certamente è tuo diritto rivolgerti al giudice, ma sapere che esiste la circolare ti consente di aspettarti e dunque mettere in conto, eventualmente con l'aiuto di un legale, i pro e i contro di un contenzioso. E, certamente in caso di contenzioso il giudice può decidere diversamente da quanto indicato dall'Ade nel suo documento e dare ragione a te, con beneficio anche di tutti gli altri contribuenti. Sta a te valutare, per il merito della questione vediamo se si aggiunge alla conversazione qualcuno che ne sa di più! Ciao

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img emmedueo
Buonasera a tutti, appartamento al terzo piano in palazzo di tre piani, vorrei togliere un muro maestro che però essendo all'ultimo piano non svolge la funzione portante.
emmedueo 08 Aprile 2022 ore 14:38 4
Img alecase
Buongiorno,vorrei gentilmente chiedere questa informazione.Mi era stato detto che c'era la possibilità di poter detrarre alcune spese sostenute per l'acquisto di una casa...
alecase 06 Aprile 2022 ore 17:50 1
Img emanuele regni
Gentilissimi utenti,devo demolire e ricostruire la casa.Ho però dei cavi della linea telecom (che a me non serve ma che servono ad altre case) da spostare, per demolire...
emanuele regni 25 Febbraio 2022 ore 12:57 6
Img ritacicalese
Buongiorno, volevo un informazione:ho una casa dove mi è stato messo il sigillo per un soppalco.Questo soppalco non è dotato di scala perchè volevo farlo come...
ritacicalese 09 Marzo 2021 ore 13:42 1
Img micky1977
Buongiorno a tutti, abito in un condominio di 4 piani senza ascensore degli anni '50. Ho letto che, effettuando lavori che ottengono la detrazione del 110%, avrebbero la stessa...
micky1977 25 Gennaio 2021 ore 22:06 4
Notizie che trattano Demolizione e ampliamento piano casa che potrebbero interessarti


Codice della Ricostruzione, oggi sul tavolo del Consiglio dei Ministri

Leggi e Normative Tecniche - Un decreto legislativo volto a definire un quadro normativo uniforme per il coordinamento delle procedure e delle attività nei territori colpiti da eventi sismici

La ricostruzione del muro di contenimento è possibile col Superbonus 110?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Un contribuente ha richiesto all'Agenzia delle Entrate se la ricostruzione di un muro di contenimento rientra tra gli interventi edilizi ammessi al Superbonus?

Abbattimento delle barriere architettoniche e distanze tra le costruzioni

Leggi e Normative Tecniche - In base alla decisione del Tar della Lombardia si può derogare alle norme sulle distanze per eseguire opere finalizzate all'abbattimento barriere architettoniche.

Chiarimenti su Superbonus rafforzato e contributo ricostruzione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quando si possono richiedere e come funzionano il Superbonus rafforzato e il contributo per la ricostruzione in presenza di immobili danneggiati da eventi sismici

Demolizione e ricostruzione con rispetto di sagoma

Leggi e Normative Tecniche - La C. C. ha ribadito nel 2011, che gli interventi di demolizione e ricostruzione con sagoma diversa, non rientrano nella definizione di ristrutturazione edilizia.

L'ascensore per disabili in condominio prevale sul vincolo storico dell'immobile

Leggi e Normative Tecniche - La Corte di Cassazione riconosce il diritto al condomino disabile a installare un ascensore per accedere alla propria abitazione anche in caso di vincolo storico

Piano Casa: annunciate misure senza veto Regioni

Normative - Il Ministro dell'Economia Giulio Tremonti ha annunciato che sono in arrivo delle modifiche al Piano Casa che dovrebbero annullare il potere di veto da parte delle Regioni.

Adattabilità di un edificio all'abbattimento delle barriere architettoniche

Soluzioni progettuali - L'adattabilità degli edifici prevede la possibilità, attraverso modesti interventi, di rendere accessibili gli spazi interni anche ai diversamente abili.

Demolire e ricostruire con maggiori volumi ma stesse distanze è consentito

Leggi e Normative Tecniche - Il DL Semplificazioni 2020 modifica il Testo Unico dell' Edilizia (Dpr 380 del 2001) in riferimento ad interventi di demolizione e ricostruzione. Vediamo le novità
REGISTRATI COME UTENTE
339.432 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//