Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2022-05-21 10:30:39

Quesito per tubi gas condominio


Buonasera a tutti,

ho un quesito da porvi sperando che qualcuno possa aiutarmi.
Vivo da 5 mesi in un condominio composto da 6 villette a schiera ed ho una parte del mio muro che confina con il cortile della mia vicina, persona con la quale è totalmente impossibile parlare o ragionare poichè in passato ha avuto alcune controversie con tutti gli altri che ha sempre perso.
Detto questo ha deciso di vendere la sua casa lei e mi ha scritto che devo rimuovere i tubi del gas che invadono la sua proprietà.
Praticamente ho il tubo del caso che esce da sotto la casa a ridosso del muro e corre su fino al primo piano dove ho la caldaia con i tubi del gas che escono e corrono lungo la parete, la mia parete per la precisione, fino a scendere al piano terra per rientrare in cucina e c'è la valvola di intercettazione che è dentro al suo confine, a circa 10 cm, mi basterebbe allungare la mano per arrivarci.
Penso che quest'ultima sia da spostare nel mio confine ok, non so perchè quando hanno fatto gli impianti la abbiamo messa li, però che debba spostre tutto il tubo del gas andando a fare un lavorone quando quest'ultimo è ancorato al mio muro mi sembra una castroneria, dopo 14 anni che sono li oltretutto con tutte le certificazioni a norma ecc.
É come dire che la sua grondaia viene giu dal mio muro e io decido di fargliela togliere...

Secondo voi come funziona in questi casi?
  • maxpas91
    Maxpas91 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 7 Maggio 2022, alle ore 08:13
    Aggiungo che il vecchio proprietario che mi ha venduto la casa mi ha detto che prima è stato ristrutturato tutto il condominio, che era un vecchio capannone di campagna abbandonato, poi successivamente sono stati definiti i confini dei vari cortili ecc.E' possibile che la cosa rientri nella servitù del padre di famiglia? Cioè che il primo proprietario, quindi il costruttore, abbia costruito così gli impianti (perfettamente a vista) e poi abbia fatto le divisioni per cui anche se non scritto sul rogito ci sia?Grazie

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Maggio 2022, alle ore 19:56
    Buonasera Max. Nel Suo atto d'acquisto, vi è qualche riferimento a servitù?

  • maxpas91
    Maxpas91 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Maggio 2022, alle ore 20:24
    Non è specificato nulla vi è solo la tipica frase con servitù attive e passive ecc.Comunque ho scoperto due cose, una che prima è stato fatto l'impianto con valvola e tubi vari poi successivamente sono stati divisi per bene i due fondi poichè era ancora lavori in corso il condominio per questo aspetto.Seconda cosa in realtà la valvola è ancorata al muro della vicina, ma si parla che è dentro al suo confine di 5cm, cioè, a me basterebbe semplicemente allungare la mano, non mi è indispensabile andare nel suo cortile, non capisco perchè non hanno spostato la riga di confine quei 5 cm piu in la che sarebbero stati sufficienti ma comunque se allungo la mano ci arrivo anche da casa mia.L'amministratrice mi dice che è tutto così dall'atto dell'aquisto e anche lei ha comprato con servitu attive e passive così nello stato delle cose, anche perchè lei ha comprato all'asta, e comunque essendo aggrappata al muro che è condominiale e comune in teoria se a me basta allugnare la mano forse sono anche gia a posto così?Grazie mille

  • debora mirarchi
    Debora mirarchi Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Maggio 2022, alle ore 22:47
    In linea generale, la costituzione di una servitù segue formalità specifiche.Il fatto che Lei riesca a raggiungere facilmente non sempre rileva ai fini giuridici.

  • manuelamargilio
    Manuelamargilio Ricerca discussioni per utente
    20 ore 48 min. 39 sec. fa
    Ad ogni modo se la signora ha deciso di vendere il nuovo acquirente dovrà rispettare la servitù già esistente.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img graziama@iol.it
Buongiorno, devo ristrutturare casa e dovrei spostate i cavi elettrici, oltre ai miei scopro che agganciati a tutta una parete ci sono i cavi del vicino, ho fatto ricerche anche...
graziama@iol.it 12 Aprile 2022 ore 09:46 5
Img danieledilucca
Buonasera, avrei da chiedervi un consiglio,Problema di vicinato anche aggressivo.Da un paio di anni lui lascia il furgone sulla strada a caso dietro al mio camper e mi impedisce...
danieledilucca 06 Aprile 2022 ore 17:56 3
Img sheltoncoolio
Hello,I hope someone can help me with the following situation: I live in a three-storey building, one of which is inhabited by a neighbor and the remaining two by my family. For...
sheltoncoolio 18 Settembre 2021 ore 16:03 2
Img ilarys79
Buonasera a tutti,avrei bisogno di una delucidazione.A breve ci trasferiremo in una casa nuova che stiamo acquistando, l'immobile possiede un cortile privato di nostra...
ilarys79 09 Luglio 2021 ore 22:13 4
Img graziama@iol.it
Salve,il mio vicino ha installato un cancello in ferro sorretto da un lato da un muretto abusivo, non è indicato in catasto, e dall'altro lato ha messo una colonnina a...
graziama@iol.it 08 Luglio 2021 ore 19:45 1
Notizie che trattano Quesito per tubi gas condominio che potrebbero interessarti


Offendicula: quando è lecito utilizzarli per difendere la proprietà privata

Leggi e Normative Tecniche - Difendere il diritto di proprietà su un immobile è legale, anche quando utilizziamo mezzi che possono ledere chi tenta di introdursi, ovviamente entro certi limiti.

Accessione: la casa costruita dal singolo è di tutti i comproprietari del suolo

Proprietà - Nel caso in cui solo uno dei comproprietari di un terreno decida di edificare, la costruzione diventa di proprietà di tutti i titolari del suolo per accessione

Vita privata e familiare e immissioni illecite

Proprietà - Contro le immissioni illecite si può pretendere il risarcimento del danno non patrimoniale alla vita privata e familiare, anche in assenza di danno alla salute.

La proprietà, il possesso e la detenzione

Proprietà - La proprietà, il possesso e la detenzione, sebbene per certi versi siano simili e per alcuni aspetti coincidano, rappresentano tre distinte fattispecie giuridiche.

Cappotto termico in condominio: è possibile la riduzione del balcone

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Il Tribunale di Milano stabilisce che non vi è lesione del diritto di proprietà in caso di restringimento del balcone dovuto dal cappotto termico in condominio.

Superbonus 110: ecco i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Con la circolare n.30/E dell'Agenzia delle Entrate arrivano nuovi chiarimenti per quanto concerne il Superbonus 110%. Vediamo le principali novità sull'argomento

Installazione lavello da cucina

Lavelli e rubinetti - Guida all'acquisto del lavello da cucina e consigli pratici su come effettuare l'installazione, provando a non ricorre necessariamente all'aiuto dell'idraulico.

La recisione degli alberi

Normative - A quali norme fare riferimento nel caso in cui gli alberi del nostro vicino propendono nella nostra proprieta'? Un breve vademecum sul modo d'agire in simili circostanze.

Sciorinare i panni

Condominio - La necessità di stendere i panni è cosa nota. Il fastidio e disagio che tale necessità può arrecare è altrettanto evidente. Le norme giuridiche a tutela dei soggetti interessati.
REGISTRATI COME UTENTE
338.260 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//