Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Permesso rifiutato spostamento calorifero


Ciobin74
login
23 Aprile 2009 ore 23:01 3
Salve, per mie necessità dovrei spostare un calorifero in cucina di 2 metri. L'amministrazione del condominio mi ha detto che non possiamo farlo se per una distanza di 30 cm. E' regolare? Se mantengo il giusto dimensionamento del calorifero, non posso fare quello che voglio? Molti amici hanno spostato i caloriferi anche buttando giù le pareti.

A casa mia, se il lavoro viene fatto a regola d'arte mica possono impedirmelo?
Sarei tenuto a informare il condominio?

Grazie
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 24 Aprile 2009, all or 10:30
    Hai il diritto di spostare il calorifero secondo le tue esigenze.

    Sei obbligato a comunicare all'amministratore solo ed esclusivamente se modifichi il numero degli elementi riscaldanti del calorifero stesso.

    Un eventuale aumento dei tubi di raccordo, non incide nel modo assoluto sia sul funzionamento dell'impianto, sia sull'assorbimento maggiore di calore.
    rispondi citando
  • ciobin74
    Ciobin74 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 24 Aprile 2009, all or 14:08
    Quindi mi stai dicendo che nessun regolamento condominiale può impedirmelo e che se faccio partire una derivazine dalla colonna del condominio per spostare di circa 5 metri un caloriferio posso farlo?

    Grazie !!!
    rispondi citando
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 24 Aprile 2009, all or 14:36
    Ripeto!!!!!!!!!!

    Lo puoi fare; l'amministratore "dovrebbe" dimostrare un aggravio di consumo generale a causa del tuo spostamento .... sicuramemente non quantificabile.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alessandroclerici
Buondi à tutti. Ieri sera rientro a casa e... chiave che fa un quarto di giro e stop.... Tutto bloccato. Non capisco ho chiuso senza problemi (serratura doppia mappa di...
alessandroclerici 25 Settembre 2020 ore 10:09 1
Img andreataraborelli
Ciao, dovrei costruire un muro per ricavare una camera da un salone immenso quindi rientro nella detrazione fiscale del 50%.Visto che in questo appartamento ci andrò ad...
andreataraborelli 24 Settembre 2020 ore 21:41 7
Img pietro1970
Per usufruire del ecobonus 110% in condominio mi hanno detto che non tutte le spese sono detraibili al 110%. Ad esempio non sarebbe detraibile il costo della relazione...
pietro1970 24 Settembre 2020 ore 10:54 2
Img clorinda88
Salve, ho uno spiacevole problema con i muri interni dell'appartamento da poco acquistato. Le pareti emanano un odore sgradevole, ma non è presente muffa. L'appartamento...
clorinda88 24 Settembre 2020 ore 10:46 3
Img denisgatti
Buon giorno, nella mia abitazione bifamiliare ho già installato nel 2010 un impianto fotovoltaico da 4,8Kw incentivato con il secondo conto energia. È possibile ora...
denisgatti 24 Settembre 2020 ore 10:42 5
REGISTRATI COME UTENTE
316.747 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//