Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Isolamento stanza per pianoforte - 7648


Rob66
login
08 Agosto 2006 ore 08:42 8
Buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto. Ho anche scritto sul forum relativo all'edilizia. Abbiamo bisogno di un consiglio da parte di chi ha già affrontato questo problema prima di noi. In casa suoniamo entrambi il pianoforte, per diletto e per lavoro; finora non abbiamo avuto problemi nel suonare (anche perchè abbiamo sempre rispettato gli orari). Adesso finalmente abbiamo acquistato casa a Brindisi e non volendo avere alcun problema con il vicinato pensavamo di isolare acusticamente una stanza (della misura di 3.45x4.38 oppure 3.45x2.80).
C'è qualcuno disposto a darci delle informazioni per riuscire a fare un buon lavoro e possibilmente contenere i costi?
Grazie
Rob66
  • dextsrl
    Dextsrl Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 21 Agosto 2006, alle ore 09:47
    Buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto. Ho anche scritto sul forum relativo all'edilizia. Abbiamo bisogno di un consiglio da parte di chi ha già affrontato questo problema prima di noi. In casa suoniamo entrambi il pianoforte, per diletto e per lavoro; finora non abbiamo avuto problemi nel suonare (anche perchè abbiamo sempre rispettato gli orari). Adesso finalmente abbiamo acquistato casa a Brindisi e non volendo avere alcun problema con il vicinato pensavamo di isolare acusticamente una stanza (della misura di 3.45x4.38 oppure 3.45x2.80).
    C'è qualcuno disposto a darci delle informazioni per riuscire a fare un buon lavoro e possibilmente contenere i costi?
    Grazie
    Rob66

    Il problema è in realtà non semplice perchè occorre sapere innanzitutto com'è fatto l'edificio (cosa c'è sotto, sopra e di fianco alla stanza ? come sono fatti i muri divisori e i solai di interpiano ?). Il problema di trasmissione infatti può essere di tipo aereo e/o strutturale e le soluzioni nei due casi sono completamente diverse.

    Oltre a ciò le dimensioni della stanza piccola (3.45 x 2.80) sono acusticamente inidonee all'uso del pianoforte: ci sarebbero forti problemi di modi noramli di risonanza con grave deterioramento della qualità acustica.

    Di solito viene proposto da sedicenti esperti di acustica di insonorizzare mediante massicce dosi di materiale fonoassorbente, con il risultato che l'ambiente dove si usa il piano diventa eccessivametne sordo mentre il rumore che si propaga negli ambienti confinanti non risulta diminuito di neppure 1 decibel: quindi soldi spesi male (anche se pochi).

    Consiglio quindi di limitarsi ad usare il pianoforte negli orari condominialmente consentiti o altrimenti di rivolgersi ad un esperto di acustica (e non ad un rivenditore di matriale acustico fonoassorbente o a ditte che realizzano insonorizzazioni). Quest'ultima ipotesi ha chiaramente costi superiori.

    Saluti

    dextsrl
    rispondi citando
  • rob66
    Rob66 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 21 Agosto 2006, alle ore 13:06
    Grazie

    R66
    rispondi citando
  • orsogigiocco
    Orsogigiocco Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 21 Agosto 2006, alle ore 13:30
    C'è anche da dire che io, per la casa che sto costruendo, ho previsto di installare un particolare strato di gomma nel posto dove andrà il pianoforte, di modo da limitare il propagarsi delle vibrazioni.

    Per il problema specifico io mi rivlgerò al mio rivenditore di strumenti musicali, che chissà quant volte si è già scontrato con il problema..

    Ciao
    rispondi citando
  • luciano73
    Luciano73 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 22 Agosto 2006, alle ore 14:03
    .... e per gli amanti del trash.... i vecchi cartoni delle uova!!!
    rispondi citando
  • orsogigiocco
    Orsogigiocco Ricerca discussioni per utente
    Martedì 22 Agosto 2006, alle ore 15:43
    I cartoni delle uova vanno per chi, negli anni 70 e 80, cominciava a suonare gi strumenti elettrici....

    Fanno quasi niente... MA CHE RICORDI!!!!
    rispondi citando
  • anonimo
    Anonimo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 22 Agosto 2006, alle ore 16:12
    Allora, i migliori isolanti comprendono intercapedini (materiale isolante, aria, muro), trappole per i bassi (struttur particolari che smorzan o le onde lunge) e lastre di piombo.
    I carto ni delle uova agiscono solo su frequenze acute (la struttura dell'onda, avendo cicli corti si smorza nel cono) e rende i suoni "ovattati" ma n on ferma le vibrazioni ne le frequenzemedie.


    Costano care ma fungono...
    ps.
    Anch'io musico, anch'io piano, anch,io Rob ma 67
    rispondi citando
  • orsogigiocco
    Orsogigiocco Ricerca discussioni per utente
    Martedì 22 Agosto 2006, alle ore 18:54
    Qualcuno conosce tecnici specializzati nell'isolamento per pianoforti?
    rispondi citando
  • rob66
    Rob66 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 23 Agosto 2006, alle ore 01:20
    Purtroppo no! Conosco molti tecnici, ma l'unico che mi è sembrato un pò più ferrato in materia mi ha consigliato di mettere uno strato di lana di roccia sul pavimento esistente per fargli sopra un massetto di cemento su cui stendere il parquet (questo per il sotto) e per le pareti di rivolgermi a delle ditte specializzate in insonorizzazioni.
    Io non ho mai avuto particolari problemi con i vicini, che a fronte del mio rispetto verso di loro si sono dimostrati, salvo rari casi, assai rispettosi del mio lavoro. Ora però spostandomi in altra città (Brindisi) vorrei evitare a priori di dover ricorrere a richieste a mò di favore per poter suonare - e quando ci diamo il cambio con mia moglie il pianoforte lavora quasi 10 ore al giorno.
    Ciao e grazie
    Rob66
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
REGISTRATI COME UTENTE
305.800 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Faidatebook
  • Marazzi
  • Vimec
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI