Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Far spegnere il riscaldamento centralizzato


Pasticciona
login
17 Gennaio 2008 ore 18:28 9
Buon giorno a tutti
dovrei spostare un termosifone da un punto all'altro del bagno ho quindi chiesto all'amministratore se era possibile spegnere il riscaldamento centralizzato 2 paio d'ore nel corso della giornata e mi ha risposto che non era autorizzato a farlo l'idraulico ha detto che in tanti anni di lavoro è la prima volta che gli succede, le domande sono:
può rifiutarsi?
non ci dovrebbero essere comunque delle ore nella giornata in cui è spento per legge? compreso scarico e ricarico verranno circa un 4 ore
aiuto io intanto pago l'affitto in questa casa e finchè non faccio il bagno nuovo nn posso andare nella nuova e per di più pago un riscaldamento che non uso.
grazie mille a chiunque mi voglia aiutare
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 17 Gennaio 2008, all or 20:23
    Nella "zona climatica" di Milano (zona E), gli impianti di riscaldamento possono restare accesi dal 15 ottobre al 15 aprile per un massimo di 14 ore giornaliere, inoltre è consentito il frazionamento dell'orario giornaliero in due o più sezioni, con attivazione dell'impianto compresa tra le ore 5 e le ore 23.

    L'amministratore può garantire la durata "massima" dell'accensione (14 ore) interrompendo temporaneamente il funzionamento per il tempo necessario in accordo con l'idraulico.

    L'amministratore non può rifiutarsi di adempiere accampando pretesti fantasiosi, sarà opportuno "avvisare" i condómini del distacco temporaneo con un congruo anticipo.
    rispondi citando
  • pasticciona
    Pasticciona Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 18 Gennaio 2008, all or 08:08
    Cercheremo di scende a un compromesso con l'amministratore che non sembra molto intenzionato a cedere, eppure non mi sembra che questa settimana faccia gran freddo. Si sicuramente avviseremo i condomini.
    grazie mille della risposta
    rispondi citando
  • pasticciona
    Pasticciona Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 25 Gennaio 2008, all or 09:27
    Scusate se tiro su in vecchio topic ma sono disperata, l'amministratore non vuole che faccia il lavoro se non chiamo la ditta che vuole lui cioè il responsabile dell'impianto, cioè mi spiego meglio io intendo ovviamente chiamare il responsabile fargli svuotare riempire e sfiatare, e fare fare i tubi al mio idraulico, mentre l'amministratore vuole che io chiami il responsabile dell'impianto anche per fare i tubi come faccio a dimostrargli che non può farlo, cioè lui lo sa benissimo ma fa l'indiano.
    perché ho comprato casa in italia dovevo andare in un paese dove le regole hanno un valore?
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 25 Gennaio 2008, all or 11:34
    La pretesa dell'amministratore è fuori luogo, a volte è necessario imporsi, anche si ha la legge dalla propria parte...
    rispondi citando
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 25 Gennaio 2008, all or 12:02
    Attenzione, il "terzo responsabile" può vietare l'accesso all'impianto senza la sua presenza. (ha il diritto di non fidarsi di sconosciuti)

    Dovrai trovare quindi una soluzione "concordata".
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 25 Gennaio 2008, all or 13:57
    Mi è parso di capire, ma forse sbaglio, che sia imposta non tanto la presenza del 'terzo responsabile', che sarebbe lecita, quanto l'incarico di posa in opera dei tubi, è questo il problema?
    rispondi citando
  • pasticciona
    Pasticciona Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 25 Gennaio 2008, all or 14:56
    Sii! lo so che è solo il responsabile che deve svuotare l'impianto e non ho mai chiesto di fare altrimenti, ma l'amministratore vuole che io affidi i lavori di tubatura del mio bagno alla stessa società che è responsabile dell'impianto grazie mille a tutti mo prendo i ramponi e mi impunto !!
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 25 Gennaio 2008, all or 16:33
    Se le cose stanno così, e penso ne convenga l'amico Condominiale, ti puoi legittimamente opporre
    rispondi citando
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 25 Gennaio 2008, all or 17:10
    Come accennato dal sempre preciso Nabor, nella proprietà privata l'amministratore non può imporre una sua impresa per l'esecuzione dei lavori.

    Potrà solamente far fare un controllo a lavoro effettuato in quanto l'impianto di riscaldamento, anche all'interno dell'unità immobiliare privata, ha sempre uno stretto legame con tutto l'impianto condominiale.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img ultegra85
Buongiorno a tutti, abito da molti anni in un appartamento di mia proprietà all'interno di una casa dove sopra e sotto di me vivono persone e dove c'è un altro...
ultegra85 30 Ottobre 2020 ore 18:54 1
Img oxigen
Salve. Non mi sono chiare le spiegazioni del superbonus del 110% nonostante abbia letto le info dell'ufficio delle entrate vorrei entrare in domande specifiche. Sono un privato...
oxigen 30 Ottobre 2020 ore 18:47 1
Img mavipa4
Buongiorno, avendo un alloggio su due livelli di circa 140 metri quadrati, vorrei ristrutturare e dividerli in due più piccoli di circa 70 metri quadrati, come erano...
mavipa4 30 Ottobre 2020 ore 18:40 3
Img yuco91
Buongiorno, mi sto accingendo ad eseguire i seguenti lavori nella cucina della mia abitazione: 1) Sostituzione vecchia caldaia con una a condensazione (sì, ho la caldaia in...
yuco91 30 Ottobre 2020 ore 18:26 1
Img esterlautumio
Devo sistemare l'impianto idraulico del riscaldamento, in quanto gli ex proprietari da cui ho comprato casa, hanno lasciato tutti i tubi fuori muro e "nascosti" in canaline...
esterlautumio 30 Ottobre 2020 ore 18:21 3
REGISTRATI COME UTENTE
318.596 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//