Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Disdetta assicurazione condominiale


Joseph61
login
10 Maggio 2007 ore 07:22 4
Salve a tutti, vorrei sottoporvi questo quesito che ha lasciato lo scrivente molto perplesso e arrabbiato : due anni fa l'amministratore comunica all'assmblea del condominio che la polizza dello stesso è in scadenza e chiede se volevamo verificare altri preventivi quindi l'assemblea decide che 3 persone e una sono io, si procurino i preventivi li vaglino e assegnino la polizza alla compagnia piu' idonea. Fin qui normale, quello che non è normale è che qualche giorno fa 11 su 12 fanno pervenire all'amministratore una lettera in cui si dice che loro sono in disaccordo con quanto arbitrariamente deciso da una minoranza e chiedono di revocare la disdetta alla vecchia assicurazione, premetto che la nuova è già accesa, neanche dire che l'unico, ovvio, al quale non hanno fatto vedere sta lettera sono io (pensate che hanno firmato anche i due che erano assieme a mè per l'assegnazione della polizza !!!! l'amministratore mi chiama come una furia,giustamente, e sta preparando una lettera per i miei condomini, mentre io sto valutando un'azione legale nei confronti dei firmatari che prima mi danno l'incarico,dopo impunano una delibera di due anni fa non potendolo fare e per ultimo dicono che ho agito in maniera arbitraria !!!!!
cosa ne pensate ????? secondo voi faccio bene a rivolgermi al legale ???
Grazie Ciao a tutti
Joseph61
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 10 Maggio 2007, alle ore 10:18
    Far "pervenire" all'amministratore una lettera.... non serve assolutamente a niente.

    Le decisioni si prendono in assemblea e i ricorsi o le impugnazioni si fanno davanti al giudice (i ricorsi costano cari).

    Tu dovrai conservare la deliberazione di due anni fa che ti mette al riparo da qualsiasi iniziativa.

    Una deliberazione può essere impugnata davanti all'autorità giudiziaria entro i fatidici 30 gg altrimenti è pienamente operativa.

    Avverti l'amministratore che non ti senti in alcun modo soggetto a censure.

    http://www.condomini.altervista.org/Impugnaz.htm
    rispondi citando
  • joseph61
    Joseph61 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 10 Maggio 2007, alle ore 11:51
    Far "pervenire" all'amministratore una lettera.... non serve assolutamente a niente.

    Le decisioni si prendono in assemblea e i ricorsi o le impugnazioni si fanno davanti al giudice (i ricorsi costano cari).

    Tu dovrai conservare la deliberazione di due anni fa che ti mette al riparo da qualsiasi iniziativa.

    Una deliberazione può essere impugnata davanti all'autorità giudiziaria entro i fatidici 30 gg altrimenti è pienamente operativa.

    Avverti l'amministratore che non ti senti in alcun modo soggetto a censure.

    http://www.condomini.altervista.org/Impugnaz.htm

    Hai pienamente ragione è per questo che sia io che l'amministratore non abbiamo capito sta lettera , pero' rimane il fatto che mi accusano ingiustamente di aver deciso io in modo arbitrario, quindi volevo informare i condomini che intendo,forse, agire legalmente nei loro confronti visto le accuse e con tanto fi firma
    rispondi citando
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 10 Maggio 2007, alle ore 13:54
    Non ho letto la loro lettera, ma ritengo che non siano così sprovveduti da aver messo per iscritto frasi che potrebbero ritorcesi contro di loro.

    Perché devi essere tu a spendere soldi per un avvocato e per spese giudiziarie? Lascia che siano eventualmente loro che da "chiacchiere da mercato" passino all'azione. (penso che puoi stare tranquillo)
    rispondi citando
  • joseph61
    Joseph61 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 10 Maggio 2007, alle ore 20:04
    Non ho letto la loro lettera, ma ritengo che non siano così sprovveduti da aver messo per iscritto frasi che potrebbero ritorcesi contro di loro.

    Perché devi essere tu a spendere soldi per un avvocato e per spese giudiziarie? Lascia che siano eventualmente loro che da "chiacchiere da mercato" passino all'azione. (penso che puoi stare tranquillo)

    credetemi è allucinante che vi vorrei mandare la lettera in qualche modo, perchè posiate capire l'allucinazione collettiva , è dificile da credere ma se riesco a piazzarla nel forum, omettendo le firme ed i nomi per la privacy ovviamente, è da non credere e l'amministratore, non ci crede ancora.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nastia2020
Buonasera! Ho due vicini, una al primo piano uno al piano terra.la vicina del primo piano non vuole ripiastrellare e isolare la terrazza in comune fuori dalla casa, circa 60mq...
nastia2020 02 Marzo 2020 ore 18:18 5
Img marchetto93
Buongiorno, ho comprato casa da poco più di 3 mesi (una casa con poco più di 10 anni già precedentemente abitata) e la scorsa settimana alle prime pioggia...
marchetto93 11 Marzo 2020 ore 21:53 11
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img luma18
Buon giorno, chiedo consulenza a questo proposito. Abitavo (perché ora la mia casa è in vendita) in un appartamento composto da 4 unità abitative...
luma18 17 Marzo 2020 ore 13:33 3
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
REGISTRATI COME UTENTE
314.355 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE