Consumi riscaldamento satellitare


Anonymous
login
22 Ottobre 2009 ore 17:16 17
Buongiorno a tutti
Due anni fa ho acquistato un appartamento nuovo di circa 80mq in provincia di Milano, con un impianto di riscaldamento autonomo satellitare GEOMINOX MODUSAT, unità terminale (che assolve di fatto le funzioni di una caldaia murale, con la differenza che lavora ad acqua anziché a gas), che permette di prelevare da un circuito primario ad acqua l?energia necessaria sia alla funzione di riscaldamento che alla preparazione dell?acqua calda sanitaria, il tutto contabilizzato. I problemi iniziano al calcolo dei consumi dei primi 15 mesi (1 inverno).. 2000,00? per il riscaldamento e l'acqua calda!!! nell'appartamento precedente con una cameretta e un bagno in meno non avevo MAI speso più di 800,00 ? di gas compreso l'uso della cucina! Successivamente scopro che ci sono altri "fortunati" nel mio palazzo e che in due palazzine costruite 2 anni prima hanno lo stesso problema (ad oggi non hanno risolto nulla). Con dei miei controlli ho capito che uno dei problemi è il mantenimento dell'acqua calda nel boiler, quando io consumo 13kWh al giorno (unità di misura adottata) altri consumano 3kWh . Dopo diversi telefonate all'azienda che gestisce l'impianto e 2 controlli senza trovare il problema (per loro funziona tutto bene) chiedo che venga fatto un controllo incrociato di un appartamento "fortunato" con uno dai consumi bassi, ma ovviamente non è stato fatto, perchè secondo loro non è possibile paragonare due appartamenti per posizione e piano... hanno avuto anche il coraggio di dirmi che i miei consumi sono alti perchè forse io mi lavo a casa ed altri in palestra o al lavoro........ PAZZESCO!!!! Visto che è contabilizzato il mantenimento dell'acqua calda e che 5 appartamenti su 39 hanno il boiler in casa (sempre in un ambiente caldo) e i rimanenti in uno sgabuzzino sul balcone (quindi a temperature che arrivano sotto lo zero) si può considerare a norma??? cosa posso fare?? a chi posso rivolgermi?? sarei disposto anche a sostituirlo con uno autonomo ma so che non posso..... accetto qualsiasi consiglio o suggerimento.

Grazie anticipatamente
Luca Babandi
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 22 Ottobre 2009, alle ore 18:00
    Ciao, sarebbe interessante leggere com'era descritto il riscaldamento nel capitolato allegato al preliminare...certo, i consumi da te esposti lasciano a dir poco bàsiti.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 23 Ottobre 2009, alle ore 09:20
    Ciao

    nell'allegato al preliminare leggo testualmente :"Impianto di riscaldamento: Autonomo satellitare in vano esterno senza combustione in ambiente, con regolazione autonoma mediante termostato, radiatori in alluminio, caldaia alimentata a metano di primaria Ditta con calorie adeguate da installare nel punto più idoneo secondo le normative in vigore; viene garantita nei locali una temperatura di +20° C. con temperatura esterna di -5° C.".
    Per far capire meglio le differenze di consumo tra i casi estremi del mio condominio, ci sono 3 condomini che in circa 15 mesi hanno consumato 1.862,1911 e 1.875 kWh. Nei primi 15 giorni di luglio 2008 ero al mare (casa vuota e disabitata), dalle letture dell'azienda che gestisce l' impianto, mi hanno rilevato un consumo giornaliero di 8/9 kWh per il solo mantenimento dell'acqua calda.... quindi in 15 mesi i miei consumi sarebbero del doppio non vivendo in casa, senza considerare che non è estate tutto l?anno!! (i consumi invernali per il mantenimento mi aumentano di circa 4 kWh al giorno).

    Grazie ancora
    Luca Babandi
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 23 Ottobre 2009, alle ore 16:57
    Hai provato a formulare le tue doglianze in forma ufficiale (raccomandata r.r.)?
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 23 Ottobre 2009, alle ore 17:11
    A livello condominiale si, personalmente li ho contattati solo via e-mail e telefonicamente... è da anni che ricevono raccomandate anche personali da altri condomini, ma non hanno portato a nulla...
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 26 Ottobre 2009, alle ore 11:21
    Se l'impianto è autonomo, l'efficacia d'iniziative a livello condominiale può essere alquanto scarsa.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 26 Ottobre 2009, alle ore 14:26
    L'impianto è autonomo come gestione della temperatura e consumi, ma dipendiamo tutti da una caldaia centralizzata.... comunque oggi, preso da un impeto di rabbia, ho mandato una raccomandata r.r. "di fuoco" all'azienda che gestisce l'impianto..... sperem....
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 29 Ottobre 2009, alle ore 14:24
    Oggi mi hanno richiamato e lunedì ho l'ennesimo appuntamento con un loro tecnico......
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 29 Ottobre 2009, alle ore 16:22
    Tienimi informato, e tieni informato il Forum, credo che il tuo caso sia d'interesse generale.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 6 Novembre 2009, alle ore 09:33
    Un passo avanti è stato fatto! Dopo l?ultimo sopralluogo del tecnico è saltato fuori che la portata dell?acqua nel circuito primario del Modusat incide nei consumi!! Per un funzionamento ottimale deve essere tra i 400 e i 600 l/h, io fino a 6 mesi fa superavo i 1000 i/h!!! E LORO LO SAPEVANO!!! Ma probabilmente per "coprire" il costruttore non dicevano nulla?. Ora mi hanno strozzato la valvola d?ingresso per diminuire la portata? ovviamente consumo meno!
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 6 Novembre 2009, alle ore 17:11
    Avresti diritto di essere risarcito per quanto maggiormente pagato, indebitamente, nei mesi scorsi.
    rispondi citando
  • singer
    Singer Ricerca discussioni per utente
    Domenica 27 Febbraio 2011, alle ore 10:59
    Buongiorno a tutti.
    Vorrei confermare quanto detto da questo signore.
    Anche per me è il primo anno che uso il sistema satellitare Modusat.
    E' stata una vera fregatura.
    Ho ricevuto ieri un conto di 1.800 euro per consumi.
    Posso assicurare che essendo io un operaio con basso stipendio, ho usato tutte le precauzioni possibili per economizzare; ma non è servito a nulla.
    Ora userò i consigli che questo signore ha descritto.
    Speriamo di migliorare qualcosa.
    Però lo sottolineo: questo impianto è stato una vera fregatura.
    Altro che più economico...
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Domenica 27 Febbraio 2011, alle ore 14:25
    Grazie della segnalazione. Cosa Le era stato promesso, in sede di trattative?
    rispondi citando
  • singer
    Singer Ricerca discussioni per utente
    Martedì 1 Marzo 2011, alle ore 15:41
    Salve.
    In realtà non mi era stato promesso nulla, avendo io rilevato l'abitazione con l'impianto già in opera ma mai usato, perchè il precedente proprietario durante l'esecuzione dei lavori ha acquistato un altro appartamento in cui è andato ad abitare..
    Quindi, come già fatto dall'altro signore, ho sollecitato intanto l'intervento di un tecnico (che al momento non è arrivato), e a lui sottoporrò l'eventualità della strozzatura sulla tubazione di entrata del flusso d'acqua.
    Poi Vi farò sapere.
    rispondi citando
  • mirkomanfredi
    Mirkomanfredi Ricerca discussioni per utente Anonymous
    Sabato 24 Ottobre 2015, alle ore 22:39
    Ciao

    nell'allegato al preliminare leggo testualmente :"Impianto di riscaldamento: Autonomo satellitare in vano esterno senza combustione in ambiente, con regolazione autonoma mediante termostato, radiatori in alluminio, caldaia alimentata a metano di primaria Ditta con calorie adeguate da installare nel punto più idoneo secondo le normative in vigore; viene garantita nei locali una temperatura di +20° C. con temperatura esterna di -5° C.".
    Per far capire meglio le differenze di consumo tra i casi estremi del mio condominio, ci sono 3 condomini che in circa 15 mesi hanno consumato 1.862,1911 e 1.875 kWh. Nei primi 15 giorni di luglio 2008 ero al mare (casa vuota e disabitata), dalle letture dell'azienda che gestisce l' impianto, mi hanno rilevato un consumo giornaliero di 8/9 kWh per il solo mantenimento dell'acqua calda.... quindi in 15 mesi i miei consumi sarebbero del doppio non vivendo in casa, senza considerare che non è estate tutto l?anno!! (i consumi invernali per il mantenimento mi aumentano di circa 4 kWh al giorno).

    Grazie ancora
    Luca Babandi
    Ciao.  Di solito per ridurre i consumi dovresti vhiudere un po il passaggio dell acqua in serpentina. Strozzando un po il detentore puoi ovviare al problema.  L unica cosa è che invece di avere l acqua calda pronta in 15minuti dopo una doccia l avresti calda dopo 30 minuti..  Ma così risparmieresti un 30% sull acqua calda sanitaria 
    rispondi citando
  • mirkomanfredi
    Mirkomanfredi Ricerca discussioni per utente
    Sabato 24 Ottobre 2015, alle ore 22:40
    Ciao in che via abiti.  Io sono 7n idraulico esperti in moduli satellitari modusat Geminox. 
    rispondi citando
  • raoulgarbin
    Raoulgarbin Ricerca discussioni per utente Mirkomanfredi
    Lunedì 5 Dicembre 2016, alle ore 16:46
    Ciao in che via abiti.  Io sono 7n idraulico esperti in moduli satellitari modusat Geminox. 
    Ciao,

    sono nuovo del forum, abito in provincia di Como e non riesco a trovare un idraulico o un termotecnico in grado
    di metter mano sulla caldaia Geminox Modusat. Stesso problema di tutti, consumi pazzeschi....



    rispondi citando
  • erex
    Erex Ricerca discussioni per utente
    Domenica 3 Giugno 2018, alle ore 23:47
    Ciao, se sei ancora interessato "ho scoperto tsrdi il forum" sono un termotecnico conosco molto bene il sistema per" fortuna e purtroppo"...da quasi 10 anni lavoro x un azienda nel settore a Milano... se sei interessato mi puoi rispondere qui... grazie mille
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
REGISTRATI COME UTENTE
303.770 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Internorm
  • Faidatebook
  • bticino
  • Weber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.