Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Aiuto! Cappotto mal eseguito..Urgente!


Robertoternelli
login
12 Novembre 2018 ore 23:27 1
Salve a tutti,
vi chiedo un'aiuto perché io e la mia compagna siamo disperati ed avviliti.
Stiamo ristrutturando una casa singola alla quale stanno facendo un cappotto termico di 14 cm in Eps grafitico.
Per farla più breve possibile ci siamo accordati (purtroppo solo verbalmente) con una ditta che oltre che ritardare settimane, non presentarsi per giorni e giorni a lavori iniziati ha sbagliato completamente la posa del cappotto.
Ecco alcuni errori che hanno fatto:
- hanno lasciato il materiale incustodito all'aperto per giorni.
Ci sono stati pioggia e vento e i pannelli erano dovunque e tutti rovinati:
- non hanno preparato in alcun modo le mura della casa
- non ha posizionato il profilo di partenza
- é rimasto staccato da terra 0,5 cm massimo, nelle parti non pavimentate addirittura tocca la terra
- ha incollato tanti pannelli a punti (non so quanti ma tanti..).
Si vede bene nelle porte che dove si vede la luce tra pannello e muro.
Quando gliel'ho fatto notare si é arrabbiato e ha detto di farmelo da solo e che avevo rotto.
Che non devo insegnarli a fare il cappotto che lo fa da anni.
- non ha coperto dal sole l'eps che é grafitico - agli angoli delle finestre é arrivato con lo spigolo del pannello, non " a bandiera" come bisogna fare - sono passati almeno 25 giorni da quando ha cominciato ad incollare e deve ancora finire ( sarà al 50%) e deve ancora posare i tasselli.
Così la colla sarà secca e con le vibrazioni si staccherà dal muro.
- ha messo pannelli di modello differente.
Gliel'ho fatto notare e lui ha mi ha detto 1000 bugie.
Poi ha detto che li mandava indietro ma invece ha continuato a posarli.
- ha fatto la prima facciata con una sovrapposizione fra le lastre di 7-10 cm poi gliel'ho fatto notare
- avevo chiesto se usava il sistema Rofix, lui diceva che per lui era uguale..decidevo io.
Poi all'ultimo mi ha detto che c'era da aspettare un ulteriore mese e che mi sarebbe costato di più.
Poi ha usato roba di marche diverse tra loro e poco conosciute
- lui non c'é quasi mai e lascia un solo operaio che era rumeno o albanese, adesso sarà una settimana che non c'é nessuno e mi sto sicuramente dimenticando qualcosa.
Non abbiamo firmato un contratto e non abbiamo ancora pagato un euro.
Ci troviamo giovedì mattina in cantiere per vedere come risolvere ma noi vorremmo che prendesse su tutto quanto e andasse via.
Ci ha raccontato solo delle bugie e si é comportato veramente malissimo.
Non ci fidiamo su niente ed é davvero un lavoro ben lontano dall'essere a regola d'arte.
Cosa possiamo fare?
Ci hanno detto che se lo contestiamo il cantiere si blocca per tanto tempo e che si andrebbe a spendere una valanga di soldi per una causa..ma se teniamo il cappotto così fra qualche anno avremmo dei problemi sicuramente!
Siamo veramente depressi per sta cosa..non sappiamo come comportarci..aiuto!
Grazie anticipatamente per l'aiuto.
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 16 Novembre 2018, alle ore 17:27 - ultima modifica: Venerdì 16 Novembre 2018, alle ore 17:31
    Salve,

    da quanto ha descritto è una situazione paradassale a dir poco apocalittica.

    Quel genere di lavori va inziato e finito operando con tecnici professionisti che sanno lavorare a regola d'arte, usando i prodotti come da istruzioni tecniche dettata dalla casa produttrice di tutti i materiali.

    Evitare di lasciare dei ponti termici.

    Non sono un tecnico specifico in materia, ma per situazioni simili sentite in giro, Le posso consigliare spasionatamente di fare foto e filmati, cominciando a contattare un Perito Legale.

    Le posso segnalare un servizio esclusivo del nostro portale .lavorincasa.it/consulenza-legale-fiscale-e-condominiale-sulla-cas
    dove chiedere consulenze a tecnici esperti in materia.

    Saluti
    e ci tenga aggiornati di come Le è andata.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img pj80
Salve a tutti sono nuovo nel forum,vorrei proporvi una domanda al quale una delle soluzioni che ho pensato sia quella del cappotto esterno!Ho una casa a villetta in campagna in...
pj80 14 Maggio 2014 ore 11:55 1
Img anonimo
Ciao a tutti!Sono in procinto di ristrutturare una casa, volevo sapere qual'è la soluzione migliore per l'isolamento del tetto, se direttamente sul tetto oppure sul piano...
anonimo 18 Febbraio 2014 ore 09:34 3
Img mattiabarbiero
Buongiorno a tutti,qualcuno ha provato i materiali della marca Econanosil? In particolare i prodotti Eco 1 e Eco 6.Mi sono stati proposti da un'azienda trevigiana...
mattiabarbiero 09 Marzo 2014 ore 09:02 1
Img carolavet
Salve a tutti.Vorrei realizzare un cappotto termico sulle pareti esterne del mio appartamento al sesto piano di un condominio durante i lavori di ristrutturazione dello stesso;...
carolavet 21 Febbraio 2017 ore 11:07 1
Img frankie986
Salve, vorrei migliorare il comfort termico di casa mia, villetta singola in Sicilia zona mite, per motivi economici per ora c'è solo il cappotto in EPS su un lato della...
frankie986 03 Maggio 2014 ore 11:37 3
Notizie che trattano Aiuto! Cappotto mal eseguito..Urgente! che potrebbero interessarti


Il cappotto termico di un edificio

Isolamento termico - Il cappotto termico, esterno o interno, è uno dei sistemi di isolamento termico ed acustico della parte di involucro opaco di un edificio rappresentato dalle pareti.

Novità per l'isolamento a cappotto termico

Isolamento termico - Le aziende sono alla continua ricerca di nuove soluzioni per migliorare le prestazioni energetiche degli edifici, oggi di primaria importanza.

Il cappotto interno in canna palustre

Bioedilizia - La canna palustre è stata utilizzata da sempre come materiale da costruzione per poi essere dimenticata: ora con la bioedilizia si riscopre questo stupendo materiale.

Dal cappotto termico tradizionale ai pannelli in calcestruzzo cellulare

Isolamento termico - Intervenire sull'involucro edilizio è tra i modi più efficaci per ottenere un buon risultato di isolamento termico e il rivestimento a cappotto è tra le soluzioni maggiormente auspicabili.

Isolare casa naturalmente con la fibra di legno

Isolamento termico - Esistono tanti materiali per isolare casa ma pochi sono efficienti come la fibra di legno. I pannelli in fibra di legno sono l'alternativa naturale per isolare casa.

Rimedi contro la condensa

Ristrutturazione - Il fenomeno della condensa puo' essere risolto con l'impiego di soluzioni di tipo puntuale o con interventi diretti sulla struttura edilizia.

Deliberazioni per la posa di un cappotto termico in condominio

Manutenzione condominiale - In tema d'installazione di un cappotto termico in un condominio, la decisione assembleare dev'essere considerata un'innovazione e come tale deve essere adottata.

Pagamento parziale e imputazione

Leggi e Normative Tecniche - Se il debitore paga solo parte dei debiti può indicare quale debito paga; altrimenti lo fanno il codice o il creditore(quest'ultimo al momento della quietanza).

Caratteristiche del cappotto in sughero faccia a vista

Bioedilizia - Il sughero viene impiegato in edilizia sotto forma di pannelli che possono nascondersi sotto uno strato di intonaco o manifestarsi con un cappotto faccia a vista
REGISTRATI COME UTENTE
308.032 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Wienerberger
  • Velux