Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Ristrutturazione di due appartamenti - 43552


Ciao a tutti,
voglio fare una ristrutturazione di due appartamenti e usufruire del 50% della ristrutturazione.
In comune ci siamo informati e dicono che forse non c'è da pagare gli oneri comunali per la ristrutturazione perché rientra nella manutenzione ordinaria (tra l'latro c'è anche da rifare il tetto).
Un geometra, per fare un progetto, direzione lavori e magari altro che non mi viene in mente adesso, mi ha chiesto l'8% della spesa che farò, quindi se spendo 200K, vuole più di 15.000,00.
Avendo tempo a disposizioni, potrei fare a meno o per lo meno limitargli gli incarichi per risparmiare qualcosa?
O ci sono cose che deve per forza fare un tecnico?
Grazie.

  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Sabato 25 Novembre 2017, alle ore 20:47 - ultima modifica: Sabato 25 Novembre 2017, alle ore 20:48
    Ciao!
    per quanta riguarda l'iter burocratico è sempre giusto che lo faccia un tecnico abilitato.

    Invece pensando a dove risparmiare, potresti fare una ricerca sul web (i prezzi sono veramente interessanti), per realizzare un'idea di progetto low cost di massima, da proporre al geometra o al tecnico che incaricherai per la realizzazione esecutiva, chiedendogli così una sconto sulla parcella che ti verrà richiesta.:-))
    rispondi citando
  • mattia1978
    Mattia1978 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 25 Novembre 2017, alle ore 21:28
    Ciao caro, sempre presente tu, un grande grazie!
    forse non ci crederai, ma io ho già un progetto, me l’ha dato il vecchio proprietario che voleva affrontare lui la ristrutturazione.
    Una volta dato all’impresa, lo esegue a doc e io controllo.
    Quindi anche quelli c’è!
    Ma non so se comunque c’è da firmarlo per cambiare minimante qualche intramezza, e cioè da come è, a come diventerà.
    tu cosa dici?
    anxhe per il comune non so come funziona, posso fare io le documentazioni necessarie?
    speriamo che qui ci sia un geometra che ci legge e che mi possa consigliare.
    comunque un immenso grazie!
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Mattia1978
    Sabato 25 Novembre 2017, alle ore 22:30 - ultima modifica: Sabato 25 Novembre 2017, alle ore 22:31
    Ciao caro, sempre presente tu, un grande grazie!
    forse non ci crederai, ma io ho già un progetto, me l’ha dato il vecchio proprietario che voleva affrontare lui la ristrutturazione.
    Una volta dato all’impresa, lo esegue a doc e io controllo.
    Quindi anche quelli c’è!
    Ma non so se comunque c’è da firmarlo per cambiare minimante qualche intramezza, e cioè da come è, a come diventerà.
    tu cosa dici?
    anxhe per il comune non so come funziona, posso fare io le documentazioni necessarie?
    speriamo che qui ci sia un geometra che ci legge e che mi possa consigliare.
    comunque un immenso grazie!
    Certo che si, spiega la carta che ti ha dato il vecchio proprietario al geometra che provvederà a fare il resto, se te la cavi potresti nominarti supervisore dei lavori, ma credi a me lascia fare le varianti e relativi permessi al geometra, senza scordare l'accatastamento in base alle nuove divisioni.
    Buona serata:-))
    rispondi citando
  • mattia1978
    Mattia1978 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 25 Novembre 2017, alle ore 22:50
    Seguiro‘ il tuo consiglio, ma dubito che per un “disegno“ (progetto), posso tenere a mano chissà cosa dai 15k.
    un progetto secondo te quanto se lo fa pagare un geometra?
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Mattia1978
    Sabato 25 Novembre 2017, alle ore 22:58
    Seguiro‘ il tuo consiglio, ma dubito che per un “disegno“ (progetto), posso tenere a mano chissà cosa dai 15k.
    un progetto secondo te quanto se lo fa pagare un geometra?
    Non ho mai avuto esperienze del genere vedi un po' nel web ... forse qualcuno ti dara' una risposta.?
    rispondi citando
  • speranzafabio
    Speranzafabio Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 29 Novembre 2017, alle ore 16:41
    Ciao Mattia,
    la ristrutturazione degli appartamenti, se non prevedi di spostare i tramezzi o simili, è in manutenzione ordinaria. In questo caso rientri nell'attività libera e non sei soggetto a nessuna pratica.
    Ma fai attenzione perchè per MANUTENZIONE ORDINARIA NON è prevista la detrazione fiscale.

    Invece è prevista per la MANUTENZIONE STRAORDINARIA. In questo caso sono necessari alcune pratiche come ad esempio la CILA che deve redigere un tecnico.
    questo è un link utile al riguardo:

    http://www.studiosdl.it/cila-quello-che-devi-sapere/


    Per risparmiare sulle spese professionali, potresti limitare le responsabilità del direttore dei lavori ed affidare i lavori ad un'unica impresa in modo da non essere soggetto agli adempimenti della sicurezza.

    http://www.studiosdl.it/ristrutturare-casa-gestione-intelligente-del-budget-parte-1/

    Ciao e buon lavoro
    rispondi citando
  • mattia1978
    Mattia1978 Ricerca discussioni per utente Speranzafabio
    Mercoledì 29 Novembre 2017, alle ore 17:22 - ultima modifica: Mercoledì 29 Novembre 2017, alle ore 17:39
    Ciao Mattia,
    la ristrutturazione degli appartamenti, se non prevedi di spostare i tramezzi o simili, è in manutenzione ordinaria. In questo caso rientri nell'attività libera e non sei soggetto a nessuna pratica.
    Ma fai attenzione perchè per MANUTENZIONE ORDINARIA NON è prevista la detrazione fiscale.

    Invece è prevista per la MANUTENZIONE STRAORDINARIA. In questo caso sono necessari alcune pratiche come ad esempio la CILA che deve redigere un tecnico.
    questo è un link utile al riguardo:

    http://www.studiosdl.it/cila-quello-che-devi-sapere/


    Per risparmiare sulle spese professionali, potresti limitare le responsabilità del direttore dei lavori ed affidare i lavori ad un'unica impresa in modo da non essere soggetto agli adempimenti della sicurezza.

    http://www.studiosdl.it/ristrutturare-casa-gestione-intelligente-del-budget-parte-1/

    Ciao e buon lavoro
    Ciao e grazie,, no beh ci sono tramezze da spostare, anche un intera scala da demolire e da rifare.
    Quindi manuntezione straordinaria e detrazione del 50%, però purtroppo anche tercnico!
    Io sono originario pugliese, e vivo a milano, se dovessi far fare i lavori di muratura a un mio caro amico che ha una bella e seria impresa in puglia, ospitandolo in un appartemento che ho sfitto insieme alla sua squadra, dite che ci sono problemi per il tutto tecnico compreso?
    P.s. i tuoi link non riesco ad aprirli.
    rispondi citando
  • speranzafabio
    Speranzafabio Ricerca discussioni per utente Mattia1978
    Mercoledì 29 Novembre 2017, alle ore 17:46
    Ciao e grazie,, no beh ci sono tramezze da spostare, anche un intera scala da demolire e da rifare.
    Quindi manuntezione straordinaria e detrazione del 50%, però purtroppo anche tercnico!
    Io sono originario pugliese, e vivo a milano, se dovessi far fare i lavori di muratura a un mio caro amico che ha una bella e seria impresa in puglia, ospitandolo in un appartemento che ho sfitto insieme alla sua squadra, dite che ci sono problemi per il tutto tecnico compreso?
    P.s. i tuoi link non riesco ad aprirli.
    Immaginavo che erano previste alcune opere edili..
    cmq gli incarichi che devi per forza affidare ad un tecnico sono:
    - la progettazione per la CILA o SCIA
    - l'incarico di Direttore dei Lavori

    Come ti accennavo, se scegli un'unica ditta, senza subappaltatori, sotto i 200 uomini-giorno, potresti evitare l'incarico di Coordinatore della Sicurezza.

    Per la Direzione Lavori, se ti accordi con il tecnico, i lavori te li segui in maggior parte tu e lui deve solo accertare che i lavori sono eseguiti in conformità alle norme e rispettando il progetto, secondo me potresti spuntare qualcosa sul prezzo.
    rispondi citando
  • mattia1978
    Mattia1978 Ricerca discussioni per utente Speranzafabio
    Mercoledì 29 Novembre 2017, alle ore 18:07
    Immaginavo che erano previste alcune opere edili..
    cmq gli incarichi che devi per forza affidare ad un tecnico sono:
    - la progettazione per la CILA o SCIA
    - l'incarico di Direttore dei Lavori

    Come ti accennavo, se scegli un'unica ditta, senza subappaltatori, sotto i 200 uomini-giorno, potresti evitare l'incarico di Coordinatore della Sicurezza.

    Per la Direzione Lavori, se ti accordi con il tecnico, i lavori te li segui in maggior parte tu e lui deve solo accertare che i lavori sono eseguiti in conformità alle norme e rispettando il progetto, secondo me potresti spuntare qualcosa sul prezzo.
    Grazie, e per l'impresa Pugliese che viene in trasferta?
    Ci sono problemi?
    Se c'è qualcosa che non va (esempio che vale per tutte le imprese d'italia, impalcatura arruginita, qualcuno non legato, o altro che si vedono in cantieri tutti i giorni), cmq il committente non ci va di mezzo giusto?
    O mi devo tutelare con una lettera?
    rispondi citando
  • speranzafabio
    Speranzafabio Ricerca discussioni per utente Mattia1978
    Mercoledì 29 Novembre 2017, alle ore 18:46
    Grazie, e per l'impresa Pugliese che viene in trasferta?
    Ci sono problemi?
    Se c'è qualcosa che non va (esempio che vale per tutte le imprese d'italia, impalcatura arruginita, qualcuno non legato, o altro che si vedono in cantieri tutti i giorni), cmq il committente non ci va di mezzo giusto?
    O mi devo tutelare con una lettera?
    L'impresa può lavorare in tutta italia.
    Ovviamente deve rispettare le norme sulla sicurezza, che sono a livello nazionale.

    Per quanto riguarda le responsabilità il Committente è responsabile. Sei tenuto a verificare che l'impresa sia "in regola" (per capirci con il DURC regolare) e che rispetti le norme sulla sicurezza (fornirti il POS e simili).

    Per evitare tutto questo dovresti affidare l'incarico di Responsabile dei Lavori ad una terza persona e nominare il Coordinatore della Sicurezza. Ma come puoi ben capire incide sul risparmio...
    rispondi citando
  • mattia1978
    Mattia1978 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 29 Novembre 2017, alle ore 21:34
    Allora, intanto ancora grazie per la tua disponibilita.
    nel computo metrico dato all’impresa per farmi il preventivo, c’è gia la voce degliOneri per la sicurezza del cantiere.
    quindi penso che è già quelle spese siamo a carico della ditta.
    per il resto parlerò chiaro, se posso evitargli qualche incarico va bene, ma non voglio responsabilita del tipo che prendo multe per ponteggi non ha norma, o che qualcuno gira senza caschetto, o altro che al momento non mi viene in mente.
    insomma, io me ne devo lavare per ogni cosa, e penso che è il minimo.
    sei daccordo?
    rispondi citando
  • speranzafabio
    Speranzafabio Ricerca discussioni per utente Mattia1978
    Mercoledì 29 Novembre 2017, alle ore 22:20
    Allora, intanto ancora grazie per la tua disponibilita.
    nel computo metrico dato all’impresa per farmi il preventivo, c’è gia la voce degliOneri per la sicurezza del cantiere.
    quindi penso che è già quelle spese siamo a carico della ditta.
    per il resto parlerò chiaro, se posso evitargli qualche incarico va bene, ma non voglio responsabilita del tipo che prendo multe per ponteggi non ha norma, o che qualcuno gira senza caschetto, o altro che al momento non mi viene in mente.
    insomma, io me ne devo lavare per ogni cosa, e penso che è il minimo.
    sei daccordo?
    Si fai bene a parlare chiaro con l’impresa, ma stai tranquillo che quelle che dici tu sono sempre a carico dell’impresa: fornire i DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) e installare correttamente il ponteggio sono aresponsabilità dell’impresa.
    Questi adempimenti, se proprio li vuoi mettere “in chiaro”, falli presenti al Direttore dei lavori visto che le norme sono un po’ complesse ed il Committente (tu) potresti non conoscerli tutti..
    rispondi citando
  • mattia1978
    Mattia1978 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Novembre 2017, alle ore 17:45
    Adesso caro Fabio sai cosa faccio?
    Mi faccio preparaere un preventivo del geometra, e vediamo cosa comprende e cosa no.
    Così evitiamo inutili incomprensioni.
    Anni fa un geometra furbetto quando arrivai a pagarlo (nonostante tutto avevo detto di farmi un preventivo di tutto incluso compreso l'iva), mi disse che l'iva era esclusa, il piano sicurezza non era conteggiato e mi chiese 1.000,00 solo per quello, e per l'iva invece facemmo metà ciascuno, proprio per non passare per fesso.
    Ma tutto questo voglio evitarlo, e se mi vorrai dare un consiglio a riguardo, sarà ben accetto.
    rispondi citando
  • speranzafabio
    Speranzafabio Ricerca discussioni per utente Mattia1978
    Giovedì 30 Novembre 2017, alle ore 18:33
    Adesso caro Fabio sai cosa faccio?
    Mi faccio preparaere un preventivo del geometra, e vediamo cosa comprende e cosa no.
    Così evitiamo inutili incomprensioni.
    Anni fa un geometra furbetto quando arrivai a pagarlo (nonostante tutto avevo detto di farmi un preventivo di tutto incluso compreso l'iva), mi disse che l'iva era esclusa, il piano sicurezza non era conteggiato e mi chiese 1.000,00 solo per quello, e per l'iva invece facemmo metà ciascuno, proprio per non passare per fesso.
    Ma tutto questo voglio evitarlo, e se mi vorrai dare un consiglio a riguardo, sarà ben accetto.
    Si secondo me fai la cosa migliore, fatti scrivere per bene tutte le attività professionali che sono incluse.
    Chiedigli quali farà lui direttamente, quali le dovrà affidare ad un tecnico esterno (ad esempio ingegneri per le strutture, architetti per progetti o per la sicurezza) e se qualcosa è esclusa (ad esempio prove geologiche, agibilità, pratiche catastali).

    Se vuoi mi puoi contattare tranquillamente
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Speranzafabio
    Giovedì 30 Novembre 2017, alle ore 19:13
    Si secondo me fai la cosa migliore, fatti scrivere per bene tutte le attività professionali che sono incluse.
    Chiedigli quali farà lui direttamente, quali le dovrà affidare ad un tecnico esterno (ad esempio ingegneri per le strutture, architetti per progetti o per la sicurezza) e se qualcosa è esclusa (ad esempio prove geologiche, agibilità, pratiche catastali).

    Se vuoi mi puoi contattare tranquillamente
    Ciao!
    mi accodo solo ora alla conversazione e condivido tutto ma aggiungerei anche di chiedere al geometra quali altri lavori ha effettuato (qualora non fosse quello dell'impresa pugliese che già conosci), in modo tale di riservarti sulle sue precedenti esperienze, sai fidarsi è bene ma con attenzione:-))
    rispondi citando
  • mattia1978
    Mattia1978 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 30 Novembre 2017, alle ore 21:28 - ultima modifica: Giovedì 30 Novembre 2017, alle ore 21:30
    No, l'ho cambiato, questo è un altro, ma mi tutelerò, lavorano a peso d'oro.
    Che poi ho saputo che architetti o ingneri hanno stesse parcelle, bah.....
    Ragazzi, tra tetto in legno lamellare e tetto in legno massiccio, mi consegnate il secondo visto che è piu economico? Che ne pensate?
    Non è coimbetato perche sotto di esso c'è una soletta che sarebbe quella del paino secondo, quindi no travi a vista.
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Mattia1978
    Venerdì 19 Gennaio 2018, alle ore 12:17
    No, l'ho cambiato, questo è un altro, ma mi tutelerò, lavorano a peso d'oro.
    Che poi ho saputo che architetti o ingneri hanno stesse parcelle, bah.....
    Ragazzi, tra tetto in legno lamellare e tetto in legno massiccio, mi consegnate il secondo visto che è piu economico? Che ne pensate?
    Non è coimbetato perche sotto di esso c'è una soletta che sarebbe quella del paino secondo, quindi no travi a vista.
    Ciao Mattia!
    sono d'accordo con te per il tetto in legno anche in quanto al risparmio energetico, nulla toglie che si deve valutare caso per caso la disposizione nel territorio in si va a realizzare.
    Un buon tecnico del luogo ti potrà senza dubbio aiutare.
    Quello che posso dire è di consigliarti una lettura sull'argomento per chiarire qualche dubbio sulla struttura:.lavorincasa.it/tetti-in-legno-e-risparmio-energetico

    Ciao auguri e tienici aggiornati:-))
    rispondi citando
  • pieroluigicritelli
    Pieroluigicritelli Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 22 Gennaio 2018, alle ore 12:05
    Buon giorno, La invito a visitare il nostro sito al seguente indirizzo: www.pieroluigicritelli.com. Non esiti a contattare il nostro studio per qualsiasi informazione o consulenza al riguardo ( 391/11.81.499 ). Cordiali saluti. Studio Critelli
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img doc11
Buongiorno,dato per assodato che i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria da effettuare su una canna fumaria sono di competenza dei suoi utilizzatori, vorrei gentilmente...
doc11 05 Marzo 2014 ore 17:27 1
Img anonymous
Ciao a tutti.Situazione: abito in una bifamigliare.Sto al primo piano, i miei vicini al piano terra.Il mio terrazzo ha iniziato ad evere delle infiltrazioni.I miei vicini dicono...
anonymous 17 Agosto 2007 ore 10:02 3
Img stefano.solina
Salve,ho da poco in un fondo commerciale (contesto condominiale) tolto il controsoffitto in rete metallica e credo malta (pesa tantissimo) e ho rinvenuto sotto, le travi portanti...
stefano.solina 26 Dicembre 2013 ore 21:49 1
Img giacuratolo
Salve.Il mio quesito è il seguente.Abito in condominio e sono proprietario oltre ad un appartamento anche di un giardino esclusivo il quale confina con due lati del...
giacuratolo 16 Aprile 2014 ore 00:26 1
Img sonia.braggio
Salve a tutti.Ieri i nuovi proprietari dell'appartamento sopra al mio sono venuti a informarmi che da lunedì cominceranno i lavori di ristrutturazione.Hanno aggiunto che...
sonia.braggio 20 Giugno 2014 ore 13:42 4
Notizie che trattano Ristrutturazione di due appartamenti - 43552 che potrebbero interessarti
Codice Deontologico degli Architetti

Codice Deontologico degli Architetti

Leggi e Normative Tecniche - Dal primo settembre 2009 e' entrato in vigore il Nuovo Codice Deontologico degli Architetti.
Contenuti del preventivo redatto dal professionista

Contenuti del preventivo redatto dal professionista

Leggi e Normative Tecniche - Con le nuove Disposizioni di legge, il rapporto contrattuale tra professionista e committente ha subito una modifica nei contenuti e nei termini economici.
Quanto dura e come si rinnova l'incarico dell'amministratore di condominio?

Quanto dura e come si rinnova l'incarico dell'amministratore di condominio?

Amministratore di condominio - Successivamente alla riforma del condominio, dell'incarico dell'amministratore dura per un anno e allo scadere dell'anno si intende rinnovato per uguale durata.

Preventivo del professionista

Leggi e Normative Tecniche - Il professionista è sempre tenuto a fornire al cliente un preventivo di massima, che deve contenere informazioni specifiche, non solo inerenti la sua parcella.

Condominio: nessun compenso extra all'amministratore revocato

Amministratore di condominio - Nel caso in cui l'incarico dell'amministratore di condominio venga revocato non è previsto alcun compenso se l'assemblea è contraria alla proroga dei suoi poteri

Amministratore di condominio, diritto alla retribuzione e limiti

Condominio - L?amministratore è il mandatario dei condomini in relazione alla gestione e conservazione delle parti comuni dell?edificio

La professione di architetto

Normative - Un breve introduzione alle norme etiche che regolano il mestiere del progettare lo spazio, pubblico o privato, a piccola o grande scala.

Incarichi professionali a titolo gratuito

Normative - Una amministrazione comunale bandisce gara per servizi di ingegeneria ed architettura senza compenso e fissa un preoccupante precedente nel mercato professionale

La revoca dell'amministratore blocca l'azione di recupero del credito?

Condominio - La revoca dell'amministratore condominiale, a differenza delle ipotesi di scadenza dell'incarico e di dimissioni, blocca l'azione legale di recupero del credito.
REGISTRATI COME UTENTE
306.714 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie