Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Progettazione cucina in muratura


Anonymous
login
15 Febbraio 2006 ore 21:43 21
Ragazzi sto progettando per la prima volta la mia cucina in muratura, che cercherò di custruire da solo... Vorrei un consiglio da chi è più esperto di me, cioè tutti!!!! Ho scelto le maioliche 10 X 10 cm, quindi ho acquistato anche dei blocchi di cemento cellulare con spessore 10 cm, alti 25 cm e profondi 60. Ora devo calcolare quanto alte fare le colonne e di conseguenza il piano lavoro. Volevo fare un piano lavoro di circa 90 cm, e come top vorrei utilizzare del marmo economico di spessore 3 cm (se puo bastare) che poi ricopriro con le maioliche. Premetto che ogni maiolica è spessa 1cm circa. Quanto alte devo fare le colonne di cemento cellulare, per avere un'altezza del piano di circa 90 cm, in modo da poter allineare l'ultima maiolica della colonnina con quelle costituenti la striscia sotto il top (premetto che come toro ho una maiolica con annesso gia il toro)?
Io ho pensato di farle alte 88 cm, in modo che appoggiandovi sopra il marmo arrivo ad un'altezza di 91 cm, poi con le maioliche sopra arriverei a 92, però visto che il toro mi scende di 1cm, arriverei giusto giusto per far ripartire le maioliche sotto al top, allineate con l'ultima maiolica. Che ne dite? datemi un consiglio grazie mille a tutti.
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 16 Febbraio 2006, alle ore 07:24
    Normalmente i blocchetti di appoggio si montano da 8cm che mettendo le mattonelle sui fianchi viene 10 cm come la mattonella che metterai di fronte.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 16 Febbraio 2006, alle ore 07:54
    Forse ho scritto male, no i blocchetti con cui faccio le colonnine sono di spessore 8 cm, ma il mio quesito erarivolto all'altezza che devo raggiungere con questi, considerando che il "top" di marmo è spesso 3cm e lo rivestirò con le stesse maioliche con cui rivesto le colonne che sono 10 X 10.
    rispondi citando
  • jj
    Jj Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 16 Febbraio 2006, alle ore 10:59
    Allora ragioniamo :
    Le piastrelle le devi mettere intere dall'inizio alla fine della colonnina quindi, calcoliamo 9 piastrelle 10x10 ed arriviamo a 90cm calcoliamo poi lo spessore delle fughe se usi il distanziatore da 5mm abbiamo 4cm in più e siamo a 94cm altezza colonna, il marmo+piastrelle altri 4cm ed arriviamo ad un'altezza totale di 98cm.
    Se ti sembra troppo alto devi recuperare con le fughe o abbassarti di 10cm con una mattonella, ma sarebbe troppo basso e te lo sconsiglio.
    Pertanto l'altezza delle colonne dovrà essere di 94cm.
    Ho dimenticato qualcosa ...!!!!!!!!!!!!!!
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 16 Febbraio 2006, alle ore 11:06
    Personalmente non andrei altre i 90 cm piano finito altrimenti sembra un altare non piu un cucina,scusa che lo metti a fare un piano in marmo per poi rivestirlo in mattonelle?
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 16 Febbraio 2006, alle ore 13:06
    Che altro materiale mi consigliate di usare per fare il top? CHi mi sa dare dei consigli su come applicare poi gli sportelli ai vani che ho lasciato?
    rispondi citando
  • jj
    Jj Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 16 Febbraio 2006, alle ore 13:55
    Potresti usare delle tavelle o tavelloni con successiva gettatina di cemento e ci incolli poi le piastrelle.
    Ma gli sportelli intendi farteli da solo??
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 16 Febbraio 2006, alle ore 14:26
    Per il piano lo puoi fare in muratura come gia descritto oppure un bel panello di multistrato marino a 20mm di spessore con tutti i suoi appoggi del caso e ci incolli le mattonelle,per gli sportelli normalmente si fa un telaio incastrato a madonna negli spazi lasciati fissi il telaio al quale sono incerierati gli sportelli.
    Naturalemnte facendo un piano di quel tipo li gli accessori dovranno essere rigorosamente soprapiano,tipo il lavello e il piano di cottura
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 17 Febbraio 2006, alle ore 07:50
    Radiante grazie mille, ora vado a vedere quanto mi costa il multistrato marino, che penso sia la soluzione più comoda. Per il piano cottura e il lavello li faccio in soprastrato. Che tu sappia si può tinteggiare direttamente sopra i blocchetti di cemento? perche io avevo intenzione di prendere blocchetti da 10 cm di spessore in modo che ci applico direttamente la maiolica. Mentre all'interno dei vanilo volevo rivestire in legno e applicre gli sportelli, che dici faccio bene? Grazie mille e grazie a tutti!!!!
    rispondi citando
  • jj
    Jj Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 17 Febbraio 2006, alle ore 09:46
    Perché invece di comprare i blocchetti in cemento non compri i siporex, sono più leggeri, hanno una massima precisione dimensionale, permeabili al vapore quindi non creano condensa, resistenti al fuoco e ci puoi attaccare direttamente le piastrelle senza intonacare, faresti meno lavoro e verrebbe anche più preciso.
    Visto che le ante le fai da solo, magari le compri in un bricolage, vai a vedere le misure e fatti anche dire quelle del telaio, loro ti spiegano tutto e ti fanno vedere i materiali che dovrai usare così avrai un' idea ben precisa della larghezza dei vani.
    Al primo post hai detto di voler apporre una striscia di piastrelle 10x10 sotto al piano, ma dove intendi attaccarle..?????? Non hai superfice perché c'è solamente il multistrato che verrà ricoperto dal toro (spero che lo rivesta totalmente), quindi considera anche questo per l'altezza delle ant.
    Ciao
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 17 Febbraio 2006, alle ore 11:09
    Ricapitoliamo,prendere i blocchetto come descritto da jj piu comodi piu veloci li metti a colla ci attacchi direttamente le mattonelle e done non le metti basta la rifinitura a fino,se vuoi mettere una mattonella sotto al piano puoi fare il supporto sempre in multistrato avvitato al piano,in pratica fai una mantovana,caalcola bene le altezze per la lavastoviglie
    rispondi citando
  • jj
    Jj Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 17 Febbraio 2006, alle ore 13:26
    Radiante la mantovana non mi convince tanto, avvitandola al multistrato rimarrebbe circa 7cm senza appoggio sotto, secondo me con lo sbattere degli sportelli e il vapore le viti si allentano, forse sarebbe meglio appoggiarla sulle colonne tagliando di circa 3cm (dipende dalla larghezza del multistrato) un siporex creandogli così un alloggio ad "L", il piano che gli va a finire sopra e lo tiene fermo con il suo stesso peso e delle vite messe dll'alto.
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 17 Febbraio 2006, alle ore 17:23
    JJ esatto,
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 17 Febbraio 2006, alle ore 18:46
    Ragazzi, innanzitutto grazie, io pensavo che qui blocchetti di cemento cellulare, erano come il siporex... per la fila di mattonelle sutto il top, pensavo fare la mantovana, ma mi avete dato un'ottima idea, facendo l'incavo a "L", provvederò subito a rifare il progetto. Ultima domanda ma il siporex èsiste anche da 10 cm di spessore e poi, posso dipingere direttamente sopra il siporex? grazie
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Domenica 19 Febbraio 2006, alle ore 22:06
    Non conosco i siporex ma se è quello che assomiglia all'ytong va prima rifinito poi imbiancato
    rispondi citando
  • jj
    Jj Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Febbraio 2006, alle ore 09:55
    Hi hi hi hi detta in tre modi differenti ma il risultato non cambia o almeno non di tanto : il siporex, lo ytong e il cemento cellurare aerato autoclavato (scusami nextpic non avevo capito bene la tua scelta ), sono la stessa cosa.
    Le misure sono di 7.5cm e 10cm di larghezza (ci sono più grandi ma a te non interessano), prima di pitturare dovresti dargli una rasatina di finitura, poco lavoro perché la superfice è dritta e se non lasci sbafature di colla tra i blocchi ci metti veramente cinque minuti.
    Non so se già hai visto nel sito la sezione del fai da te, c'è una descrizione delle fasi costruttive di una cucina in muratura credo che potrà esserti utile: https://www.lavorincasa.it/cucina/cucine_in_muratura.php
    Ricorda però che se usi il blocco da 10 frontalmente alla colonna metterai una mattonella, lateralmente a questa dovrai metterci direttamente il telaio delle ante, se invece vorrai rivestire tutta la colonna di mattonelle devi prendere quello da 7.5cm.
    Ciao
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Febbraio 2006, alle ore 13:12
    Grazie a tutti mi state aiutando tantissimo!!!!! JJ ho visto la pagina nel fai da te, ma non è dettagliatissima, cmq io rivestirei solo la parte frontale della colonna poi, nel lato che resta interno alla struttura ci metto il telaglio in legno per gli sprtelli o per i cassetti, mentre per la parte esterna li dipingo con della vernice, quindi a questo punto gli do una rasatina, che penso si debba fare con la carta vetrata? Anche se l'idea di verniciarlo grazzo mi stuzzica per dargli un effetto più rustico...
    Quindi correggetemi se erro, userei i blocchetti da 10 cm di spessore.
    rispondi citando
  • jj
    Jj Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Febbraio 2006, alle ore 13:32
    La rasatura si effettua con lo stuco dato sulla parete con una "americana" o "frattazzo" dipende come lo chiami, il nome più usato almeno dalle mie parti è il primo, praticamente è la parte finale di una parete quello che la rende liscia.
    Internamente non importa poi molto tanto non si vede, però la parte esterna di tutta la muratura ossia i lati finali, quelli non ti conviene rivestirli con le piastrelle..? Verrebbe un lavoro più rifinito e pulito anche perché si sporcano più facilmente facendo parte del piano di lavoro, ipotizza che malauguratamente ti si rovesciasse del pomodoro sul piano di lavoro e colasse giù, che fai in quel caso pitturi di nuovo?
    rispondi citando
  • robimarisca
    Robimarisca Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 22 Febbraio 2006, alle ore 16:55
    Ciao a tutti mi chiamo Roberto, e anchio sto progettando la mia cucina in muratura, optando per la seguente soluzione:
    telaio delle colonne,piano di lavoro ecc. utilizzerò del multistato di pioppo che impregnerò con un isolante adeguato.
    Ma la cosa che sembrava la più difficile era quella delle antine, e sapete come ho risolto il problema? Navigando su internet con tutti i tipi di parole chiave , sono andato a finire nel sito di una ditta di Pisa che da poco a messo a disposizione la possibilità di costruirsi la cucina fai da te mettendo a disposizione tutte le misure standard delle basi e dei pensili,
    per completatre il tutto si puo scheglire il tipo di antina in massello in diversi tipi di legname. i prezzi a dir poco li ho trovati eccezzionali.
    il sito non è ancora funzionale al massimo, ma per qualsiasi chiarimento potete contattare il signor e Enrico Tonelli, provate http://legnohobby.com/
    Ciao a tutti e buon lavoro.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Domenica 26 Febbraio 2006, alle ore 07:47
    Prtroppo io non delle misure standard quindi dovrò provvedere, per i pensili, per le basi e per le ante, da un falegname... solo che non so se per le colonne mi convien usare del siporex da 10 cm o da 8 cm. Chi mi può consigliare? premetto che i vari vani interni li sivesto con del laminato melaminico da 1.8 cm.
    rispondi citando
  • nitc
    Nitc Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 23 Giugno 2006, alle ore 14:09
    Sto ultimando una cucina in muratura proprio in questi giorni
    quindi ti posso dare qualche consiglio

    i siporex vanno benissimo per questo tipo di lavoro, li puoi tagliare facilmente con una sega per farci un incavo per inserire la striscia di multistrato marino (dalle mie parti 40 euro al foglio)per fare la battuta sotto il piano di lavoro(sempre in multistrato) per incollarci le piastrelle che dovrai tagliare per recuperare lo spessore del piano
    es.
    20mm il multistrato+10mm la piastrella. Quindi la fascia di piastrelle sotto il piano dovrai tagliarla da 7 cm

    P:s

    spesso le piastrelle 10x10 per le cucine in muratura son 9.7mm perche prevedono un distanziatore da 3mm.
    io faccio il piastrellista di professione quindi se necessiti di consigli chiedi pure

    2 P.S

    non fare il piano piu alto di 90cm, che viene una cattedrale
    rispondi citando
  • peluca
    Peluca Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Aprile 2007, alle ore 14:40
    Salve a tutti. Stò per iniziare la costruzione di una cucina in muratura...per il piano intendo usare del legno lavorando in questo settore però non mi è ancora chiaro come fare la fascia di mattonelle sotto il piano qualcuno mi può aiutare??
    Per i fianchi userò blocchi di siporex da 10, preciso che nella parte inferiore formerò uno zoccolo che rientra 5 cm per facilitare l'utilizzo della stessa!se qualcuno mi può consigliare....ringrazio anticipatamente.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img dottgigi
Salvevorrei sapere se il rifacimento di una cucina in muratura rientra tra le spese detraibili.Nella fattispecie non si tratta di sola sostituzione di piastrelle, ma l'intervento...
dottgigi 24 Settembre 2016 ore 13:34 1
Img roboago
Un saluto a tutti voi, vorrei chiedervi delle informazioni sulla realizzazione di una cucina in muratura. Dovrei realizzare la cucina con il Siporex o Gasbeton, il piano di...
roboago 27 Dicembre 2016 ore 17:38 7
Img maximoromano
Buongiorno a tutti, ho visto molti siti in questi giorni, negozi di mobili di Roma e servizi vari, uno mi è piaciuto per le foto delle cucine su misura, arredamenti puglisi...
maximoromano 01 Marzo 2017 ore 11:42 4
Img ginetta81
Ciao a tutti questo è il mio primo post.Avrei un consiglio da chiedervi su una cucina in muratura.Ho acquistato casa con una cucina in muratura e non so se tenerla o meno...
ginetta81 02 Settembre 2016 ore 17:35 3
Img catemar
Ciao a tutti.Vorrei un vostro parere sulla realizzazione del top in una cucina in muratura.Sto pensando di accantonare l'idea delle piastrelle perché i costi sono altissimi...
catemar 26 Settembre 2013 ore 17:31 2
Notizie che trattano Progettazione cucina in muratura che potrebbero interessarti


Cucina in muratura da esterno

Spazio esterno - Progetto su disegno per cucina in muratura da esterno. Quadro ceramico alla parete in piastrelle di cotto, contenitori di legno movibili e living con panca angolare.

Cucine in muratura rivisitate in chiave moderna

Cucine moderne - Anche in un ambiente in stile moderno è possibile integrare bene una cucina in muratura realizzata con materiali di ultima generazione, belli ed ecosostenibili.

Come scegliere le piastrelle per la cucina in muratura

Cucine classiche - La cucina in muratura in cemento, nella versione più tradizionale come in quella rivisitata in chiave moderna, è adatta a creare un ambiente caldo e accogliente

Cucina con sistema modulare e classica in muratura

Cucine classiche - Le evoluzioni dell'ambiente cucina (moderna o tradizionale) sono una conseguenza delle ricerche eseguite dalle industrie del settore.

Cucina per casa vacanze

Casa vacanze - Progetto a mano libera, per Cucina con Piastrelle di Vietri: verde acquamarina, e legno di ciliegio. Creatività in stile mediterraneo: in cui si specchia la vacanza.

Cucina in muratura e legno

Cucine classiche - Progetto a mano libera per cucina in muratura e legno. Zona cottura in nicchia sottoscala, con cappa a trapezio. Effetto stube con dettagli décor in ferro battuto.

Country in cucina

Cucina - La cucina in stile country evoca tempi antichi, diventa intima e familiare e non passa mai di moda. Per questo resta un must tra le cucine a vocazione classica.

Quello che c'è da sapere sulle cucine in vera o finta muratura

Cucine classiche - Ci sono due scuole di pensiero per la cucina in muratura: solo classica artigianale o prodotta industrialmente. Quale scegliere? Facciamo qualche considerazione.

Analisi strutturale degli edifici in muratura

Ristrutturazione - Vi sono dei criteri ed indagini strutturali che permettono di stabilire le condizioni statiche di un edificio esistente realizzato in muratura.
REGISTRATI COME UTENTE
312.206 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE