Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2022-07-02 10:13:07

Acqua non potabile help


Ale.lava.fusa.89
login
19 Giugno 2022 ore 11:59 3
Buongiorno,
spero di trovare qualche altra persona nella mia stessa situazione e sapere come muovermi e/o comportarmi con l’acqua di casa.
Ho fatto fare gli esami microbiologici all’acqua di casa, in quanto aveva sia un colore che un odore strano  e ne è risultata la seguente tabella:
Cloruri : mg/l 1,103 (limite 250)
Ammonio: mg/l 3,02 (limite 0,5)
Ferro: ug/l 244 (limite 200)
Manganese: ug/l 58,4 (limite 50)
Arsenico: ug/l 48,9 (limite 10)

RISULTATO:
In base ai parametri determinati, il campione sottoposto a prova NON RIENTRA nei limiti previsti relativa alla qualitá delle acque destinate al CONSUMO UMANO, per i seguenti parametri:AMMONIO – DERRO – MANGANESE – ARSENICO

Ovviamente ci sono altri esami, del tipoPH, Solfati, Alcalinitá, Sodio… etc che rientrano apparentemente nei parametri…
Ci siamo trasferiti da poco, e non sapevamo di questo PROBLEMA, tant’è che il proprietario di casa non ci ha informato dell’acqua contaminata… anzi ci ha solo detto “c’è l’autoclave che pesca l’acqua, é buona basta farla scorrere per un po….”
Noi ne abbiamo fatto uso sporadico se non per 2/3 volte per cucinarci…per poi usare solo acqua di bottiglia in quanto aveva comunque un odore sgradevole…

Le nostre domande sono:
Si puó usare quest’acqua per irrigare l’orto?
Non essendo potabile, potrei farla bollire per berla?
Come mi devo comportare con il proprietario?
Come la posso usare quest’acqua? (lavare frutta/verdura, lavarsi i denti/doccia)?
Come risolvere questo problema?

Spero di trovare qualcuno nella mia stessa situazione per poter capire come fare..
Grazie
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Giugno 2022, alle ore 11:26 - ultima modifica: Martedì 21 Giugno 2022, all or 00:44

    Ciao, con un impianto di depurazione a osmosi inversa, si può ottenere un’acqua leggerissima, mineralizzata al minimo.
    Per quanto riguarda l'arsenico, è notoriamente ritenuto un veleno ed è anche cancerogeno. soprattutto se l'ingestione di acqua contenente arsenico si protrae per periodi continuativi.
    Certo che non è sufficiente acquistare confezioni di acqua minerale da bere, per risolvere il problema; perché lavare frutta e verdura, oppure le stoviglie, con l’acqua minerale non è una pratica accettabile. Tanto meno rappresenta una soluzione bollire l’acqua: l’arsenico non evapora e non si distrugge con l’ebollizione. L’unico modo riconosciuto per depurare l’acqua dall’arsenico è trattarla con un depuratore d'acqua professionale.

    Per quanto riguarda l'elevata concentrazione di ione ammonio NH4+,, questo valore eccessivo potrebbe provocare sviluppo di microrganismi, difficoltà di clorazione e corrosione nelle condotte. Esistono degli specifici filtri per la rimozione dell'ammonio. Si tratta di materiali a scambio ionico ad alto potere adsorbente di origine naturale e sintetica. Questa tipologia di impianti funziona come un semplice addolcitore ed è rigenerabile con cloruro di sodio, e rimuove efficacemente anche ferro e durezza dell’acqua.

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Jovis
    Mercoledì 22 Giugno 2022, alle ore 14:40

    Ciao, con un impianto di depurazione a osmosi inversa, si può ottenere un’acqua leggerissima, mineralizzata al minimo.
    Per quanto riguarda l'arsenico, è notoriamente ritenuto un veleno ed è anche cancerogeno. soprattutto se l'ingestione di acqua contenente arsenico si protrae per periodi continuativi.
    Certo che non è sufficiente acquistare confezioni di acqua minerale da bere, per risolvere il problema; perché lavare frutta e verdura, oppure le stoviglie, con l’acqua minerale non è una pratica accettabile. Tanto meno rappresenta una soluzione bollire l’acqua: l’arsenico non evapora e non si distrugge con l’ebollizione. L’unico modo riconosciuto per depurare l’acqua dall’arsenico è trattarla con un depuratore d'acqua professionale.

    Per quanto riguarda l'elevata concentrazione di ione ammonio NH4+,, questo valore eccessivo potrebbe provocare sviluppo di microrganismi, difficoltà di clorazione e corrosione nelle condotte. Esistono degli specifici filtri per la rimozione dell'ammonio. Si tratta di materiali a scambio ionico ad alto potere adsorbente di origine naturale e sintetica. Questa tipologia di impianti funziona come un semplice addolcitore ed è rigenerabile con cloruro di sodio, e rimuove efficacemente anche ferro e durezza dell’acqua.
    Condivido quanto espresso da Jovis, evidenziando eventuali bonus fiscali in atto per chi vuole installare in casa un depuratore d'acqua di rete.Saluti

  • jovis
    Ciao Ale! ma poi come hai risolto? dato che sopratutto di questi tempi l'acqua sta diventando sempre più preziosa?

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img aisenauer
Salve a tutti,nella zona dove sto per fortuna l'acqua diretta c'è sempre, però una tantum capita che per un guasto per un'intera giornata manchi (due, tre volte...
aisenauer 19 Giugno 2022 ore 13:23 14
Img alessiol81
Salve,un mio amico al quale ho consigliato di installare un depuratore ad osmosi inversa, mi ha riferito che il suo tecnico, durante il controllo annuale per il cambio filtro, ha...
alessiol81 20 Aprile 2022 ore 09:39 1
Img cebby
Ciao a tutti, volevo un'informazione in merito al metodo migliore per disinfettare l'acqua di una autoclave.L'autoclave è munita di serbatoio da 700 litri all'interno di un...
cebby 26 Marzo 2022 ore 12:23 3
Img freli
Buongiorno a tutti, Un anno fa ho comprato un appartamento che è due piani sopra l'autoclave condominiale, cosa che ignoravo, ma pur essendo l'edificio costruito nel 2008,...
freli 11 Maggio 2021 ore 10:53 26
Img pallina22
Salve, sono una nuova iscritta. Ringrazio anticipatamente chiunque possa darmi dei consigli.Abito in una villa bifamiliare e il mio caro vicino ha deciso di spostare la sua...
pallina22 17 Ottobre 2017 ore 15:50 5
Notizie che trattano Acqua non potabile help che potrebbero interessarti


Kumulus il generatore d'acqua potabile dall'aria

Impianti rinnovabili - Kumulus, il generatore di acqua potabile che sfrutta il vapor acqueo dell'aria: vediamo in che modo funziona il progetto innovativo della start-up Tunisina.

Corretto posizionamento dell'impianto autoclave

Impianti idraulici - Installare un impianto autoclave è in molti casi la soluzione ideale per garantire continuità del servizio idrico e un'adeguata pressione dell'acqua agli utenti

Installazione di un'autoclave in condominio

Manutenzione condominiale - L'impianto di sollevamento dell'acqua, più spesso detto autoclave spesso diventa indispensabile anche nei condomini, quindi chi decide l'installazione di impianto autoclave?

Sicurezza e controllo acqua in casa

Impianti - Il controllo dell'acqua in casa è possibile grazie all'utilizzo di una vasta serie di dispositivi e di accessori, sia per l'acqua potabile che non potabile.

Manutenzione sistema autoclave

Impianti idraulici - I problemi di pressione dell'acqua, soprattutto per le abitazioni in edifici con diversi piani, sono solitamente risolti con l'utilizzo di sistemi ad autoclave.

Installare un filtro per acqua potabile

Idee fai da te - Quando non si è certi della qualità dell'acqua che scorre dai rubinetti di casa è possibile installare in modo semplice filtri che garantiscono maggiore sicurezza.

Apparecchi trattamento acqua

Impianti - Per eliminare o ridurre in parte le sostanze nocive presenti nell'acqua, ci sono dosatori di sali, addolcitori, filtri, deferrizzatori, declorizzatori.

Manutenzione dei serbatoi idrici

Impianti - Procedure da rispettare per garantire la sicurezza e l'igiene dei serbatoi idrici.

Presscontrol e autoclave con vaso d'espansione

Impianti idraulici - Per un corretto funzionamento dei dispositivi installati nella rete idrica degli alloggi, occorre mantenere costante la pressione del circuito impiantistico.
REGISTRATI COME UTENTE
338.940 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//