Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Vizi e progetto non seguito


Da0283
login
08 Febbraio 2016 ore 22:28 1
Salve,
ho appena finito una costruzione di una nuova abitazione chiavi in mano in bioediliza e i mesi scorsi e in questi giorni ho trovato i seguenti vizi sulla costruzione (sempre tempestivamente mandati con PEC alla ditta costruttrice), non ve li elenco tutti altrimenti la lista sarebbe troppo lunga, vi elenco quelli più gravi:
CENTRALE TERMICA NON A NORMA:
Il progetto presentato dalla stessa ditta costruttrice per mano di un suo ingegnere non è stato seguito e la centrale termica tuttora non è costruita a norma, vi dico solo che tra le tante al posto di un vaso di espansione abbiamo un secchio….
AREAZIONE MINIMA RICHIESTA DAL REGOLAMENTO EDILIZIO:
Una finestra da 2x3 metri è stata fatta fissa anziché apribile come da contratto e non soddisfa l'areazione minima richiesta dal regolamento edilizio…
Un'altra finestra del bagno è stata fatta ad apertura vasistas anziché totalmente apribile come da contratto comportando sempre un’areazione totalmente insufficiente…
TETTO PIANO;
Il progetto architettonico prevedeva il 5% di pendenza la ditta ha pensato bene di fare, senza avvisare nessuno una pendenza inferiore del 1% conseguenza c’è un ristagno d’acqua per 25 metri per una larghezza di 1 m circa, la ditta ha detto essere normale; il progetto prevedeva tre pluviali da 100 e la ditta ha realizzato 2 pluviali da 75 (abito in friuli e sono più i giorni che piove di quelli che c’è sole) I giorni scorsi abbiamo trovato ghiaccio sotto il manto di copertura che appoggia sul legno della costruzione….
INSTALLAZIONE PREDISPOSIZIONE VENTILCONVETTORI;
la centrale termica ha una pompa di calore che gestisce caldo e freddo, nel progetto sempre fatto da loro c'era la predisposizione di un impianto di ventilconvettori con tubi che erano mascherati sotto il pavimento e condense sifonate con WC… nulla è stato fatto, la loro scusa è stata: non è presente nel capitolato….. il problema non c’è nessun capitolato ma solo un’offerta economica standard molto vaga e fatta molto prima dei progetti… prima ancora che accettassimo il loro preventivo, inoltre il contratto fa chiaro riferimento ai progetti che hanno redatto loro.
SFIATI BAGNI NON FATTI;
Ce ne hanno dette di tutti i colori: dovevamo farli noi esterni all’abitazione… poi non servono… adesso servono e li fanno loro collegando le varie vasche esterne… il problema questi non sono sfiati… la normativa parla chiaro ma loro non ci credono alla normativa…
LINDA ESTERNA:
La linda esterna è stata realizzata con fibrogesso… tutti i giunti fessurati e molte spaccature quasi una ogni metro circa un disastro hanno messo a posto già due volte peggiorando la situazione.
RASATURA FINALE ESTERNA;
La rasatura esterna in molti punti non sappiamo perché è stata fatta sopra dello scotch in quei punti si creano bolle, fessure e buchi.
TRAFILAZIONE TETTO IN CORRISPONDENZA DELLA GRONDAIA;
Il tetto aveva un’infiltrazione d’acqua dietro la gronda, l’areazione del tetto è stata ricavata nella gronda, si vede che l'acqua passava nei buchi dell'areazione e poi usciva sotto… la loro soluzione è stata tappare tutta l'areazione circa 10/12 metri di areazione tappata;
PACCHETTO PAVIMENTO;
Il pacchetto pavimento durante il funzionamento del riscaldamento fa un forte e continuo scricchiolio svegliandoci durante la notte… tutto normale per la ditta.. Le fughe delle piastrelle si spaccano….
Tutto normale per la ditta…
Il pavimento in certi punti si alza e alcune porte non si aprono….
Tutto normale per la ditta….
SERRAMENTI MONTATI MALE;
Le fresate nei muri sono state fatte male alcuni serramenti sono esterni di 1 cm rispetto al muro altri di poco meno, i profili montati erano staccati dal muro di 1 cm appunto e ballerini… tutto normale, dopo nostra protesta hanno detto che li cambiavano poi hanno messo un po’ di silicone in qualche punto per coprire il buco (avranno messo 30/40 metri lineari di silicone per coprire quei buchi)
IMPIANTO DI RISCALDAMENTO;
L’impianto di riscaldamento non segue il DPR 59/09 sul risparmio energetico, cronotermostati non messi in tutte le stanze ma solo in giorno e notte, questo porta a zone con 25 gradi e altre zone a 19, niente predisposto.
Nel progetto c’era la presenza di tapparelle nelle vetrate sud e sudovest sempre per il DPR 59/09, non installate e nemmeno predisposte (vi dico solo che la scorsa estate senza tapparelle, condizionatore e senza areazione c’erano 40 gradi dentro il soggiorno e cucina, non riuscivamo a mandarli giù)
Ci sono molti altri problemi che vi risparmio…
La ditta dice di pagarle gli utimi soldi che le dobbiamo, e ci minaccia da 6 mesi che andrà da avvocati… però non l'ha mai fatto ha solo cambiato spesso versioni sui lavori che la maggior parte dice non essere neanche reali (10 tecnici che abbiamo contattato ci hanno detto il contrario e sono rimasti stupiti, non uno ha dato ragione alla ditta neanche su un punto).
Il direttore dei lavori prima ci dice di bloccare i pagamenti, poi dopo incontri con la ditta di pagare una cifra e far fare qualche piccolo lavoro, poi ci torna a dare ragione, dopo l’ultimo colloquio con la ditta a cui non ero presente ( mi hanno avvisato alle 8.10 per le 9 e io ero fuori per lavoro) dice che potrebbero aver ragione loro su alcune cose, poi sembra ritrattare…. Boh
Noi abitiamo nella casa e non abbiamo l’abitabilità (solo che non sappiamo dove andare) visto che la ditta non ci fornisce i documenti necessari per l'abitabilità anche perché non so chi le faccia una dichiarazione di conformità su una ct non a norma.
Ci segue già da un bel po’ un avvocato. Il problema è che sembra che la ditta voglia venire a fare qualche rattoppo e qualche piccolo lavoro… ma noi non ci fidiamo più di questa ditta!!!
Aspetto dei consigli, a noi sembrano troppi difetti e vorremmo procedere in causa contro DL e ditta ma non sappiamo quanto può andare a lungo che costi sono a nostro carico e soprattutto quanto dura la ditta costruttrice.
Grazie mille!!!! Daniel
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Martedì 9 Febbraio 2016, all or 10:35
    Allora, oltre a questo avete un altro problema: di fatto con queste modifiche (pendenza tetto e soprattutto dimensioni della finestra non conformi) avete compiuto un abuso edilizio.
    Inoltre, sempre per il problema della finestra troppo piccola (e la centrale termica non a norma) rischiate che non vi sia concessa l'agibilità dell'abitazione, e che quindi non possiate andarci a vivere.
    Perciò, come prima cosa vi consiglio di:
    1) "licenziare" formalmente il vostro DL (INCAPACE) se non lo avete ancora fatto;
    2) assumere un tecnico (meglio se architetto) più serio per a) valutare con i tecnici del comune come risolvere la situazione finestre, ad esempio chiedendo una deroga al regolamento edilizio; b) regolarizzare la situazione abusi con pratica a sanatoria e/o variante in corso d'opera finale (se non è ancora stata fatta la formale dichiarazione di fine lavori); c) predisporre una perizia di stima con i danni che avete subito e le spese necessarie al ripristino.

    Per la valutazione dei tempi e costi di una causa è invece necessario chiedere una consulenza preliminare a un avvocato.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img gima3
Ho acquistato un appartamento anni '70, che ho fatto ristrutturare. Ogni operaio mi ha lasciato la firma. L'idraulico: ha messo il rubinetto di chiusura in mezzo a una stanza...
gima3 30 Settembre 2020 ore 11:36 3
Img lucav22
Salve a tutti, PREMESSA: Se non volete leggere in toto la storia, in fondo trovate la domanda diretta.Volevo avere alcuni pareri su una questione personale in quanto ho pattuito...
lucav22 13 Giugno 2020 ore 11:28 42
Img katia123
Buongiorno, siamo nella fase finale di una ristrutturazione completa di un appartamento. Abbiamo fatto rifare totalmente anche due bagni e, dopo i lavori, nel rivestimento abbiamo...
katia123 10 Settembre 2019 ore 09:48 4
Img robertoternelli
Salve a tutti, vi chiedo un'aiuto perché io e la mia compagna siamo disperati ed avviliti. Stiamo ristrutturando una casa singola alla quale stanno facendo un cappotto...
robertoternelli 16 Novembre 2018 ore 17:27 1
Img virnamaffi
Buonasera a tutti. Ho fatto ristrutturare la mia casa dalla ditta consigliatami  dal geometra che ci segue.A lavori terminati (data la mia completa inesperienza) mi sembrava...
virnamaffi 10 Ottobre 2018 ore 08:42 6
Notizie che trattano Vizi e progetto non seguito che potrebbero interessarti


Pagamento parziale e imputazione

Leggi e Normative Tecniche - Se il debitore paga solo parte dei debiti può indicare quale debito paga; altrimenti lo fanno il codice o il creditore(quest'ultimo al momento della quietanza).

SAL: Stato Avanzamento Lavori

Restauro edile - Gli Stati di Avanzamento dei Lavori, emessi periodicamente dal Direttore dei Lavori, sono fondamentali per liquidare gli importi pattuiti all?impresa esecutrice.

Valutazione dei difetti di costruzione

Ristrutturazione - Come comportarsi nella valutazione dei difetti di esecuzione dei lavori.

Contabilità lavori

Restauro edile - La contabilità di cantiere comprende varie operazioni tecniche e contabili per il regolare pagamento all'impresa degli importi pattuiti per l'esecuzione dei lavori

Pubblicato il regolamento attuativo del Codice Appalti su direttore dei lavori ed esecuzione

Leggi e Normative Tecniche - Approvato il decreto di attuazione del Codice degli Appalti che disciplina le funzioni di direttore dei lavori e direttore dell'esecuzione. Vediamo cosa prevede

Area cortiliva, definizione e uso in condominio

Parti comuni - L'area cortiliva, posta sul retro oppure davanti all'edificio condominiale, può avere varie destinazioni. Chi ha il potere di decidere quale destinazione d'uso?

Condono e rinnovabili

Normative - Tra condono fiscale e condono edilizio sta circolando insistentemente la voce di un condono delle rinnovabili, cioe' una sanatoria degli impianti installati senza autorizzazioni.

Recupero edilizio: detrazione fiscale per prosecuzione di lavori iniziati

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Quali sono i limiti della spesa detraibile in caso di prosecuzione di interventi di ristrutturazione già iniziati. Ecco cosa sostiene l'Agenzia delle Entrate.

Quando decade il permesso di costruire?

Leggi e Normative Tecniche - Permesso di costruire e inizio dei lavori: quali sono i termini per evitare la decadenza del titolo abilitativo. Ecco i chiarimenti del Tar della Valle d'Aosta.
REGISTRATI COME UTENTE
318.643 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//