Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-01-07 23:25:27

Servitù di passaggio - 39067


Sabi76
login
01 Dicembre 2014 ore 23:34 2
Buona sera, gentilissimi vorrei proporvi il mio caso.
Ho ricevuto in eredità da mio padre un terreno agricolo sul cui confine vi era una servitù di passaggio costituita per contratto privato e scritto, dove sia mio padre che l'altro confinante, a seguito di un compenso costituivano a favore dei terreni retrostanti e interclusi una servitù di passaggio.
Successivamente, circa 15 anni fa, ho ricevuto in eredità questo terreno e ho acquistato anche quelli retrostanti.
Dopo numerosi litigi con il confinante dell'altro terreno servente, poiché sistematicamente mi coltivava il passaggio per cui non potevo utilizzarlo, ho deciso di piantare un filare di vigna attenendomi alle distanze di legge dal confine e ricedendogli il metro di terreno che utilizzavo per la servitù di passaggio.
Risultato: mi ha mandato una lettera di diffida e ripristino della situazione precedente perché asserisce che essendo in essere da 30 anni ha usucapito lui di diritto la servitù di passaggio.
E' possibile questo?
Al danno la beffa ....
Spero in una sua cortese risposta.
Cordiali saluti
  • lucag1979
    Lucag1979 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 2 Dicembre 2014, alle ore 10:39
    Non sono un avvocato ma posso dirti con sicurezza che una questione del genere, dove v'è una carta scritta e tanto tempo trascorso, dev'essere risolta studiando le carte e la situazione concreta. Io penso che sia utile che tu ti affidi ad un avvocato competente del posto.

  • gil86
    Gil86 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 7 Gennaio 2015, alle ore 23:25
    Ciao, 

    io so che l'usucapione di un bene, in genere un lotto o un immobile si acquisisce dopo 15 anni, non so se vale la stessa cosa per i tratti di terreno che godono della serviù di passaggio.

    i cavilli legali su questo argomento sono molteplici, l'ideale e affidarti ad un avvocato

    ciao a presto

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img simonecet
Buongiorno a tutti,ho un cortile con un cancello sulla strada, ma il cancello rientra di 30 cm rispetto al confine di proprietà, di fatto lasciando un angolo di nostra...
simonecet 31 Marzo 2021 ore 16:52 6
Img sabrinasette
Buongiorno, ho un immobile ultimo in fondo a strada cieca pubblica larga solo 2.60. Accanto a me hanno demolito il vecchio edificio nel 2011 e ricostruito un edificio nuovo anche...
sabrinasette 18 Agosto 2020 ore 10:52 9
Img dome92
Buongiorno, Recentemente ho comprato una casa indipendente con terreno di proprietà.L'immobile è libero solo sul lato di accesso frontale, dove ho il giardino, il...
dome92 02 Agosto 2019 ore 17:01 4
Img spflipper
Buongiorno,devo costruire una casa, da un lato ho fatto una convenzione col vicino per poter edificare a 4 mt invece che 5 mt ma se volessi a sua volta in questi 4 metri fare un...
spflipper 18 Luglio 2016 ore 13:48 1
Img ingrossogianluca@libero.it
Il mio terreno edificabile era diviso da un muro alto due metri e lungo 21 costruito a cavallo di confine dal mio vicino nel 1980. All'epoca il terreno era di mio padre e a lui...
ingrossogianluca@libero.it 11 Settembre 2015 ore 10:30 3
Notizie che trattano Servitù di passaggio - 39067 che potrebbero interessarti


Diritto di servitù: la modificazione è un contratto

Proprietà - Per modificare una servitù è necessario un contratto che incida sul diritto come inizialmente previsto: quali sono i requisiti formali e sostanziali dell'accordo?

Riconoscere l'esistenza di una servitù di passaggio, modalità e costi

Affittare casa - Riconoscere una servitù di passaggio vuol dire dare atto che il proprietario di un altro terreno o fondo urbano ha diritto di passare sul proprio. Conviene? Quanto costa?

Servitù e ruolo dell'amministratore di condominio

Condominio - Ove esistano servitù di passaggio a favore di altro edificio e vi siano autonomi condomini, spesso capita che col tempo sorgono contestazioni in merito alle modalità di esercizio.

Vendita e servitù di passaggio: quali connessioni?

Proprietà - Vendere un fondo gravato o avvantaggiato da servitù di passaggio comporta l'automatico trasferimento del diritto. Esistono, tuttavia, eccezioni a questa regola?

Si può asfaltare il luogo di transito soggetto a servitù di passaggio?

Proprietà - La legge, a determinate condizioni, consente lavori sul fondo servente da parte del titolare della servitù di passaggio: il caso dell'asfaltatura del passaggio.

Servitù di parcheggio: cosa sapere

Liti tra condomini - La servitù di parcheggio non è una vera e propria servitù, perché l'utilità connessa all'esercizio del diritto non è direttamente riferibile al fondo dominante.

Servitù prediali: cosa sono e caratteristiche

Leggi e Normative Tecniche - Che cosa sono le servitù prediali? Vediamo quali sono i requisiti e le caratteristiche, spieghiamo come funzionano e le regole relative alle modalità di esercizio

Azione di regolamento dei confini e apposizione di termini: quali sono le differenze

Affittare casa - Come e quando possono essere esercitate le azioni di regolamento dei confini e di apposizione dei termini. Presupposti, come funzionano e quali le differenze.

Impianti condominiali posizionati nelle parti di proprietà esclusiva

Parti comuni - La presenza di impianti condominiali nelle parti di proprietà esclusiva può essere indice dell'esistenza di servitù costituite per destinazione del padre di famiglia.
REGISTRATI COME UTENTE
330.227 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//