Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2014-04-04 12:28:00

Crepa appartamento sovrastante responsabilità


Buongiorno,
durante i lavori di ristrutturazione interna dell'appartamento in cui sono in comodato d'uso gratuito, l'inquilino sopra di me ha lamentato la comparsa di una crepa nel marmo del suo bagno.
Premetto che:
il direttore lavori, ingegnere, non aveva purtroppo fatto sopralluoghi dai vicini pre lavori;
il condominio è di metà/fne 1800, centro Milano;
il danno è stato lamentato alcuni giorni dopo il terremoto di maggio 2012 (magari non c'entra nulla ma in un condominio vecchio come il mio, io stesso mi son ritrovato piastrelle tutte alzate dal pavimento, nel corso degli anni; quel giorno ero stato anche evacuato dal mio ufficio a lavoro);
una perizia dell'assicurazione del direttore dei lavori ha detto che nulla è imputabile alla progettazione;
tutti i lavori sono stati eseguiti a mano, compreso l'abbattimento delle pareti sottostanti il mio vicino.
L'impresa ci ha detto che non aveva un’assicurazione e, pur non volendosi prendere la colpa, ha provato in primis a riparare il danno rinunciando però perché temeva di causarne ulteriori al resto del marmo.
Il direttore lavori non si pronuncia, sostanzialmente con la perizia se ne è voluto lavare le mani.
L'impresa non vuole più procedere in alcun modo.
Capisco il mio vicino, ma dato che non siamo certi che il danno sia stato causato da noi, vorrei capire come procedere.Il vicino vuol far causa a me, non a impresa o direttore, vorrei capire quindi anche che responsabilità ho.
E' corretto?
Cosa posso fare?

Grazie del supporto.
  • lucag1979
    Lucag1979 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 4 Aprile 2014, alle ore 12:28
    Io credo che debba essere il suo vicino a dimostrare il danno ed in ogni caso le può sempre chiamare in causa ed in garanzia chi ha eseguito i lavori.
    La prova del danno connesso al fatto dell'impresa, però, dev'essere sempre dimostrato da chi lo lamenta.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img freedomvi
Ciao a tutti,ho u problema che porto avanti da qualche anno.Fra il muro e il controsoffitto, pur stuccando l'angolo, annualmente si forma una crepa lungo tutto il perimetro.Stavo...
freedomvi 17 Marzo 2022 ore 08:28 2
Img ettorestagi
Buongiorno,in uno degli appartamenti che ho visitato per poi procedere con eventuale proposta di acquisto è presente una crepa orizzontale nel balcone in corrispondenza del...
ettorestagi 17 Febbraio 2022 ore 13:28 3
Img tony vit
Salve,nella mia abitazione ho i balconi dove a causa di forti infiltrazioni dai pavimenti, l'intonaco del succielo si è gran parte staccata fino alle tavelle le quali...
tony vit 24 Novembre 2021 ore 11:08 2
Img daniele citi
Buonasera,sui muri ho queste crepette, penso che siano li da diverso tempo.Pensate che col tempo possano aggravarsi e diventare pericolose?Grazie mille...
daniele citi 27 Agosto 2021 ore 10:57 6
Img daniele vasalli
Salve a tutti,Premessa:Stiamo costruendo casa. Dove deve sorgere il muro di cinta/passo carrabile è presente un palo della luce.Abbiamo chiesto al comune il permesso di...
daniele vasalli 13 Luglio 2021 ore 19:08 1
Notizie che trattano Crepa appartamento sovrastante responsabilità che potrebbero interessarti


Riparare l'intonaco dei muri esterni

Fai da te Muratura - I muri esterni possono presentare crepe di diversa gravità: quelle non strutturali possono venire riparate in modo tale da rendere l'intervento completamente invisibile.

Comodato d'uso: chi paga i danni a terzi?

Affittare casa - In caso di danni a terzi derivanti dall'immobile assegnato in comodato d'uso, il comodatario è responsabile per mancata custodia del bene concesso in godimento.

Il pignoramento presso terzi: le novità dal 22 giugno 2022

Leggi e Normative Tecniche - Nuovi oneri per il creditore che avvia un pignoramento presso terzi a partire dal 22 giugno 2022. Vediamo le nuove regole messe a punto con la riforma processo civile

Responsabilità dell'appaltatore e del committente verso terzi

Leggi e Normative Tecniche - L'appaltatore assume l'obbligo, dietro pagamento, di eseguire un'opera. Quali sono le sue responsabilità e quelle del committente per i danni verso terzi?

Attenti al cane: basta il cartello per liberare il padrone da responsabilità?

Proprietà - Il cartello di Attenti al cane è solo un avviso della presenza del cane e non libera il proprietario dalla responsabilità per i danni che l'animale può causare?

Contratto di locazione e danni degli animali domestici

Affittare casa - Il proprietario deve risarcire i danni causati dal proprio animale, anche nel caso in cui i danni sono causati dall'animale all'abitazione presa in locazione.

Casa in affitto, danni e risarcimento

Normative - La posizione dell'inquilino nel caso in cui l'unità immobiliare che ha preso in locazione subisca dei danni da parte di soggetti diversi dal proprietario.

Pavimento scivoloso e danni: non sempre è colpa del condominio

Liti tra condomini - Se una persona, sia essa un condomino o un estraneo alla compagine, si fa male nelle parti comuni dell'edificio non sempre il condominio deve pagare i danni.

Chi (e quanto) paga i danni provocati dal condominio a terzi?

Ripartizione spese - La responsabilità dei condomini verso i terzi per i danni provocati dal condomino è, secondo i giudici, solidale o parziaria, a seconda che derivi o no da contratto.
REGISTRATI COME UTENTE
339.528 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//