Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Cooperativa - ripartizione costi giardino


Espongo brevemente la situazione.
Sono in una cooperativa edilizia di 30 soci. La maggior parte delle unità abitative è costituita da villette; il resto, tra le quali la mia, da bifamiliari.
A me è assegnata l'unità al piano superiore.
Il consiglio di amministrazione ha stabilito sua sponte - senza riscontri alcuni nei verbali - che chi abita al piano superiore nelle bifamiliari deve contribuire a un 20% del costo del terreno del giardino sottostante e a un 30% del costo del relativo muro di cinta.
Alla mia obiezione, il CdA ha replicato di avere così deciso e che non vi è possibilità di rettifica.
Tra l'altro, un membro del CdA è socio e assegnatario di una delle bifamiliari al piano terra, con evidente conflitto d'interessi.
Posta la non-esistenza di una normativa che regoli la ripartizione di tali costi, per ammissione stessa del CdA, loro stessi hanno "deliberato" tale ripartizione per, cito testualmente:
"[...] si è voluto considerare che gli appartamenti al primo piano hanno potuto realizzare la loro volumetria grazie anche alla superficie dei giardini e della corte condominiale [...]"
Al di là della falsità di una tale ragione (non si capisce come la superficie di un giardino influisca sulla volumetria di un edificio), chiedo se in prima analisi abbia senso una tale decisione (ripeto, non supportata da verbali), se un CdA di una cooperativa edilizia abbia davvero tale potere decisionale (cosa vieterebbe loro, allora, di legiferare ben più inique regole?) e se sia conveniente impugnare la diatriba in àmbito legale.
  • lucag1979
    Lucag1979 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Ottobre 2014, all or 16:11
    La cooperativa è soggetta a delle regole molto simili a quelle del condominio, se non erro riportate in un dpr del 1937 o del 1938.
    In ogni caso la situazione dovrebbe essere risolta con l'ausilio di un legale, eventualmente contestando quanto affermato da CdA.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img sina.modica@libero.it
Ciao, qualcuno può aiutarmi? Ho acquistato casa come socia di cooperativa edilizia. Concluso il rogito, ho presentato la mia volontà di recesso con raccomandata...
sina.modica@libero.it 21 Marzo 2017 ore 16:27 2
Img marino_1962
Buongiorno, vorrei chiedere aiuto a qualche esperto per questo mio problema.Ho la necessità di costruire un box prefabbricato in aderenza al muro di cinta di mia...
marino_1962 02 Gennaio 2017 ore 12:42 1
Img nico979
Salve a tutti,ho acquistato una casa in cooperativa, ho rogitato e  sono uscito dalla cooperativa.A distanza di 10 mesi è arrivata una mail con la quale si ricordava...
nico979 22 Ottobre 2014 ore 12:26 1
Img viviflami
Buongiorno, sarei interessata all'acquisto di un immobile sito al piano terra in un condominio. I muretti di cinta delimitanti il giardino di questo appartamento (di cui uno, alto...
viviflami 04 Settembre 2018 ore 12:40 4
Img dada_81
Salve a tutti!! Dovrei realizzare un muro di cinta di circa 80 ml x 2m di altezza. Qual'è la soluzione più economica? Avete info o esperienze sui muri in moduli...
dada_81 05 Ottobre 2017 ore 15:13 2
Notizie che trattano Cooperativa - ripartizione costi giardino che potrebbero interessarti


Muro di recinzione e permesso di costruire: i chiarimenti della Cassazione

Leggi e Normative Tecniche - In caso di realizzazione di un muro di cinta la Cassazione precisa quando sia necessario richiedere il permesso di costruire e le autorizzazioni paesaggistiche.

Muro di cinta

Normative - Il muro di cinta, se presenta determinate caratteristiche strutturali, non dev'essere considerato nel calcolo delle distanze delle costruzioni di cui all'art.873 c.c.

Preparazione di un muro in cemento o mattoni

Facciate e pareti - Con l'arrivo della bella stagione sopraggiunge anche la voglia di dedicarsi a qualche lavoro manuale esterno: ecco qualche consiglio per sistemare un muro di cinta.

Condominio a costo zero

Impianti - A Follonica e' stato realizzato il primo condominio ecocompatibile in Italia, grazie a geotermia, fotovoltaico e materiali efficienti.

Cooperative edilizie

Normative - Le cooperativa edilizie rappresentano una forma vantaggiosa per acquistare casa.

Green design: un premio alla creatività che valorizza il verde

Spazio esterno - Creatività anche negli spazi verdi. Green Design è il concorso indetto dalla cooperativa Il Gabbiano per premiare idee innovative, green e d'impronta artigianale

Recinzioni modulari prefabbricate

Arredo giardino - Le recinzioni in elementi modulari prefabbricati (generalmente in metallo, legno o calcestruzzo) sono versatili, economiche, durevoli ed esteticamente curate.

Autocostruzione e bioedilizia a Senigallia

Progettazione - Inaugurato in agosto, in provincia di Ancona, il primo cantiere residenziale ecosostenibile e di autocostruzione, che coinvolge persone di varie etnie.

Riscattare l'immobile con diritto di superficie

Comprare casa - Quasi sempre il prezzo di esproprio, basato su parametri catastali, non è mai quello di mercato e se il proprietario dell'area aveva a suo tempo fatto ricorso al tribunale contro l'ammontare dell'indennità di esproprio.
REGISTRATI COME UTENTE
316.390 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//