menu-mob
Vai alla HomePage
Ricerca
Ricerca nella sezione specificata
2022-10-27 15:59:13

Cambio di destinazione d'uso senza opere e condono


"A seguito della concessione o autorizzazione in sanatoria viene altresì rilasciato il certificato di abitabilità o agibilità anche in deroga ai requisiti fissati da norme regolamentari ......".
Cosi recita l'art. 35 del D.P.R. 47/1985 sul condono edilizio.
Può essere che per un semplice cambio di destinazione d'uso, da cantina ad abitazione, senza opere, quindi funzionale, in una palazzina costruita ante 67, avvenuto nel 1982 e successivamente condonato con il primo condono del 1985, non era necessario richiedere all'ufficio condoni il rilascio di un nuovo certificato di abitabilità, per il semplice fatto che, per quel periodo, siccome il mutamento senza opere, era si un abuso punito con un'ammenda, quindi reato, ma non comportante il rilascio di una concessione o autorizzazione edilizia?
Grazie
  • manuelamargilio
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Ottobre 2022, alle ore 15:59
    Mi attiverei rivolgendomi all'ufficio tecnico del comune visto il tempo trascorso. Comunque è bene sempre disporre di tutta la documentazione anche nel caso si dovesse vendere l'immobile

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lasha9
Buonasera,Stiamo richiedendo mutuo per un immobile che ha un condono in corso (condono 1985) su un terrazzo.La banca non concede mutuo per tale condono e ci ha chiesto di...
lasha9 15 Giugno 2023 ore 01:23 19
Img umberto umberto
Buongiorno. Sono nuovo del forum. Mi occorre sapere se un immobile, le cui caratteristiche descriverò in avanti, si può considerare agibile, si può vedere e...
umberto umberto 26 Dicembre 2021 ore 21:38 6
Img godnalyd
Ho acquistato una villetta. Sto facendo le pratiche ecobonus, ma mi hanno fatto notare che la casa ha delle tettoie non condonate. Perciò mi bocciano le pratiche. Che posso...
godnalyd 13 Settembre 2020 ore 20:02 5
Img maurizio.vit
Buongiorno,la domanda è...il condono edilizio legge 47/85 si può scroporare???Nel 1994 è stato presentato un condono edilizio di garage, portici etcc da parte...
maurizio.vit 25 Novembre 2014 ore 17:44 1
Notizie che trattano Cambio di destinazione d'uso senza opere e condono che potrebbero interessarti


Condono edilizio e agibilità: vanno di pari passo o no?

Leggi e Normative Tecniche - I giudici hanno analizzato il caso di un immobile che, pur avendo già ottenuto il condono, non è stato considerato agibile e adatto all'utilizzo a scopo residenziale

Illegale il frazionamento artificioso per presentare più istanze di condono

Leggi e Normative Tecniche - La Cassazione ha stabilito che non è ammissibile il condono edilizio se la richiesta di sanatoria è presentata suddividendo l'unità immobiliare in più interventi

In caso di condono edilizio pendente si possono effettuare nuovi lavori?

Leggi e Normative Tecniche - Cosa ha stabilito il Consiglio di Stato per quanto riguarda la possibilità di realizzare nuovi lavori nell'ipotesi di pendenza di un'istanza di condono edilizio?

Condono edilizio: la Cassazione lo può annullare?

Leggi e Normative Tecniche - I giudici della Corte di Cassazione, avendone accertata l'illegittimità, hanno annullato una concessione edilizia in sanatoria per errata valutazione di volumetria

È sempre consentito il cambio di destinazione uso sottotetto?

Leggi e Normative Tecniche - In base al parere fornito dal Consiglio di Stato è considerata in ogni caso sempre valida e ammissibile la variazione della destinazione d'uso di un sottotetto?

Condono edilizio: serve il permesso dell'assemblea condominiale?

Assemblea di condominio - Se un condòmino vuole richiedere il condono per sanare un abuso edilizio deve ottenere il consenso da parte dell'assemblea condominiale? La Cassazione risponde.

Cosa cambia con il decreto salva casa 2024

Fisco casa - Tra le novità principali del Decreto Salva Casa 2024 c'è l'istituzione dei mini-appartamenti e lo snellimento burocratico per il cambio d'uso.

Condono abusi ambientali

Normative - In discussione in Senato un emendamento al decreto Milleproroghe che aprirebbe i termini per un condono degli abusi edilizi commessi su beni sottoposti a vincolo paesaggistico ed ambientale.

Condono per mini abusi

Normative - Allo studio un condono per le piccole irregolarita' edilizie, prima della presentazione della Manovra Finanziaria in Commissione Bilancio.
347.097 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI