Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Box confinante con terrapieno di un condominio


Maxcuba
login
17 Settembre 2011 ore 00:07 2
Da due anni sono proprietario di un box confinante con un condominio. Nei mesi invernali rilevo infiltrazioni di acqua piovana provenienti da un terrapieno in corrispondenza dei giardini di un condominio di 5 palazzine.
Dopo un accurato sopralluogo è emerso che tra il box e il terrapieno del condominio non esiste alcuna "camera d'aria" per cui quando iniziano le piogge si evidenziano macchie di umidità sulla parte bassa e con il protrarsi della stagione invernale le infiltrazioni di acqua arrivano ad interessare anche la parte alta fino al soffitto.
Vorrei sapere se il condominio ha l'obbligo di provvedere a sue spese per eliminare l'inconveniente.
Faccio presente che il mio box è uno dei 18 box adiacenti al predetto condominio e durante il sopralluogo ho scoperto che esiste un cunicolo di separazione che interessa solo i primi 10 box.
Ringrazio anticipatamente
Massimo (RM)
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Domenica 18 Settembre 2011, alle ore 15:11
    Buongiorno, se la situazione è quella da Lei descritta, la responsabilità condominiale ne consegue.
    rispondi citando
  • maxcuba
    Maxcuba Ricerca discussioni per utente
    Domenica 18 Settembre 2011, alle ore 23:38
    La ringrazio per la risposta. Ora si pone un altro problema. I box interessati sono più d'uno. Sicuramente il precedente e il successivo al mio. Converrà con me che è complicato coinvolgere altri 7 o 8 proprietari che nemmeno conosco. Ammesso che si riesca a contattare tutti gli altri proprietari dei box, quasi sicuramente, una parte di essi non aderirà all'azione legale nei confronti del condominio. Quindi gli altri sborseranno soldi e non solo per risolvere anche il loro problema.
    Lei pensa che sia opportuno che intraprenda un'azione legale da solo pretendendo, se tecnicamente possibile, una soluzione solo per il mio box o per il mio e quello adiacente il cui proprietario conosco e penso sia d'accordo?
    Grazie
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
REGISTRATI COME UTENTE
305.714 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Faidatebook
  • Claber
  • Marazzi
  • Internorm
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI