Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2007-02-28 13:04:33

Acquisto casa con prestito dai genitori


Anonymous
login
27 Febbraio 2007 ore 12:30 5
Al fine di comprare casa i miei genitori
mi passeranno una parte della cifra necessaria.

Anche al fine di fare tutto nella massima trasparenza, anche ai fini di
una futura eventuale successione (NB: ho una sorella)
avevamo considerato l'idea di farlo tramite una donazione,
di cui si sarebbe poi tenuto conto alla successione;
ma ci hanno spiegato che questa sarebbe stata soggetta a tassazione.

L'ipotesi allora è quella di farmi fare un prestito,
con relativa scrittura privata,
senza indicare una scadenza precisa.
Se e quando avrò disponibilità restituirò la somma;
se intervenisse prima la successione si terrà conto
di quanto io avrò già avuto nella ripartizione tra me e mia sorella.

Sono evidentemente ignorante in diritto,
per cui chiedo qui se la mia ipotesi sta in piedi o no.
Avete qualche suggerimento su come formulare
la scrittura èrivata e su come effettuare
il trasferimento di denaro (bonifico con causale, assegno,..),
volendo comunque operare alla luce del sole?


Grazie e ciao.
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Martedì 27 Febbraio 2007, alle ore 16:28
    Una scrittura privata registrata presso la conservatoria ha anch'essa un costo proporzionale alla cifra in gioco, se la fate davanti al notaio costa ancora di più

    Vi conviene la "donazione" (anticipo eredità) che tra parenti diretti gode della franchigia, quindi non dovreste pagare tasse fino a un milione di ?.

    Gli atti di donazione sono soggetti a registrazione entro 20 o 60 giorni dalla data in cui e' avvenuta la donazione.

    Sul sito dell'Agenzia delle Entrate vi sono elencate le modalità operative tenendo conto anche dell'ultima finanziaria e del decreto fiscale allegato.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 28 Febbraio 2007, alle ore 08:19
    Questa franchigia è una cosa nuova della finanziaria 2007?
    Perché prima mi avevano detto che invece si sarebbe dovuto
    pagare comunque le tasse,
    essendo una donazione "monetaria";
    ed ecco il perché dell'ipotesi prestito,
    che peraltro non avevo pensato di registrare.

    Nel caso della donazione allora avrei solo le spese notarili
    e di registrazione,
    giusto?

    E per quanto riguarda l'ipotesi prestito,
    mi sai dare qualche indicazione in più?

    Grazie per la risposta!

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 28 Febbraio 2007, alle ore 10:50
    Col governo precedente non si pagavano tasse per le successioni e donazioni tra padri e figli.

    Questo governo, col decreto Bersani, ha introdotto nuovamente le tasse sulle successioni e donazioni lasciando comunque una soglia esente, franchigia.

    Nel vostro caso quindi ci saranno le eventuali spese notarili (si può fare anche senza notaio) e le spese burocratiche.

    Se optate per il "prestito", potete fare come volete .... voi pensate che in Italia quando un genitore presta dei soldi al figlio vada anche a pagarci sopra un sacco di tasse? ..........

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 28 Febbraio 2007, alle ore 12:28
    Ok, grazie.
    Ma la donazione effettuata senza notaio come si fa,
    tramite scrittura privata da registrarsi
    (ci vorrà almeno un avvocato...)?

    Non ho poi capito cosa intendevi dire sulle tasse del prestito...
    Ciao e grazie ancora.

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 28 Febbraio 2007, alle ore 13:04
    Mentre per le successioni si può fare tutto da soli senza notaio compilando i moduli presenti sul sito dell'Agenzia delle Entrate, per le donazioni è auspicabile riferirsi a professionisti che possono anche essere diversi dal notaio.

    Di solito i CAF assistono in queste operazioni, io non voglio certo fare pubblicità e non dico nomi, prova a rivolgerti ai centri dove ci si rivolge ad esempio per la consegna deli modelli 730, spenderai sicuramente meno (esperienza diretta).

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fabioanaclerio
Buonasera mi sono ritrovato ahimè in una situazione un po' ingarbugliata: In data 12/11/2020 l'ingegnere mi comunica che ha presentato la CILA al Comune e mi da il via...
fabioanaclerio 20 Aprile 2021 ore 17:32 19
Img veronicapr
Buonasera, pongo un quesito a cui non sono riuscita a trovare risposta sul sito dell'Agenzia delle Entrate: il termine dei 90gg dalla fine lavori è tassativo per i...
veronicapr 20 Aprile 2021 ore 15:26 10
Img cigliano
Salve a tutti.mi presento. mi chiamo Maria e da poco ho comprato casa. avrei bisogno di un vostro aiuto data la mia totale inesperienza.Inoltre, dovrei mettere sanitari, lavandino...
cigliano 16 Aprile 2021 ore 11:33 29
Img cigliano
Salve a tutti,mi chiamo Maria e da poco ho comprato casa pertanto avrei bisogno di un vostro aiuto data la mia totale inesperienza.Di seguito la foto della planimetria con...
cigliano 16 Aprile 2021 ore 10:49 58
Img lucav22
Salve a tutti, ho gia postato una particolare situazione nella sezione ''Tutela Consumatori'' riguardo una vicenda legata a dei lavori di ristrutturazioni con una impresa edile...
lucav22 15 Aprile 2021 ore 17:30 14
REGISTRATI COME UTENTE
328.359 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//