Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Tonachino in argilla... credevo meglio


Nicolatenente2
login
01 Settembre 2017 ore 00:21 2
Qualcuno mi avrà già letto in altri post.
Per rimuovere problemi di sigillatura muri, ricercare una permeabilità al vapore e (per quanto possibile) isolamento termico ho scelto l'argilla come tonachino.
Rimosse vecchie pitture plastiche con 2,3 mm di intonaco.
Ho scelto l'argilla invece di calce e derivati perché secondo tutti è:
- più naturale (la calce ha spesso altro);
- si mescola solo con acqua al momento della stesura;
- non ha odori, anzi li attenua;
- è comunque ben traspirante al vapore.

Sono circa a 1/3 dell'opera.
Il bagno 80%.
Mi aspettavo un "effetto ti asciugo" che avevo provato anni fa (Stessa casa) col marmorino.
Invece non lo fa.
Quando faccio la doccia resto sgradevolmente sem-bagnato.
Oramai sono passati diversi giorni e dovrebbe essersi seccata bene.
A questo punto, magari su conferme vostre, potrei continuare il resto della casa con calce e derivati e magari metterla sopra all'argilla dove già messa se mi dà maggiore assorbimento del vapore acqueo.
Grazie.
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Domenica 3 Settembre 2017, alle ore 16:34
    Buongiorno, tenga presente che l'argilla per funzionare rispetto all'umidità presente nell'ambiente deve avere spessori elevati, minimo 4 / 5 cm, quindi chi le ha consigliato un prodotto di questo tipo come finitura o non ha capito quali erano le vostre esigenze o non consce il prodotto.
    Innanzi tutto bisognerebbe conscere il grado di siolamento che ha la sua casa e in base a quello le potrò consigliare alcuni prodotti che danno buone risposte termiche e idrometriche.


    Distinti saluti
    Daniele
    Leonardoitalia Restauri
    rispondi citando
  • nicolatenente2
    Nicolatenente2 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 5 Settembre 2017, alle ore 00:32
    Grazie millle sig Daniele

    sapevo che per avere un effetto sensibilie gli spessori avrebbero dovuto essere maggioni.
    ma dovendo scegliere se riafare lo strato superficiale (2-4 mm) ho scel quello che mi apreva piàù naturale e più traspirante
    a detta di molti è più traspirante anche della calce e derivati, inoltre ha inerzia termica e igroscopica

    ora vedo due possibilità, ma potrei sbaglaire

    - inspessire la argilla, manel limti di arrivare massimo ad 1 cm
    - rasare la argiall acon una velo di grassello, il fondo sotto comunque avrei dovuro farlo


    la questione è se assor
    be di più e prima la umidità uno strato di 4 mm di argilla o 1mm di grassello
    dalla mia esperienza semba il marmorino..

    grazie davvero
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nicolatenente2
Salve, ho rimosso pitture e vecchio intonaco perché inquinati da pitture chimiche plastiche. Ora mi trovo quasi i muri al grezzo quindi devo fare un fondo di intonaco,...
nicolatenente2 24 Giugno 2017 ore 20:20 7
Img anonimo
Ciao a tutti,sto eseguendo la rifinitura di un bagno dopo che ho rimosso le piastrelle alte fino a 2 metri.Il muro ora è pulito, intonaco rustico, devo mettere la...
anonimo 10 Febbraio 2015 ore 20:16 19
Img tteo7
Salve a tutti,sto per procedere alla realizzazione di un intonaco esterno con cappotto termico, parlando con le varie ditte sono venuto a conoscenza della possibilità di...
tteo7 13 Giugno 2016 ore 12:29 1
Img marinaio1984
Buona sera a tutti,mi sto imbattendo nella "ristrutturazione" di un appartamento fine anni '50 da affittare a studenti, quindi mi aspetto un livello finale accettabile e senza...
marinaio1984 06 Novembre 2016 ore 18:46 7
Img nicolatenente2
Salvenella mia camera matrimoniale ho fatto rimuovere la vecchia pittura, quindi applicare marmorino, marca "Bortot" a dire del lavoratore buono e naturale.Se dormo nella camera...
nicolatenente2 28 Agosto 2016 ore 14:27 1
Notizie che trattano Tonachino in argilla... credevo meglio che potrebbero interessarti
Marmorino, caratteristiche e perché sceglierlo

Marmorino, caratteristiche e perché sceglierlo

Pittura e decorazioni - Il marmorino, materiale molto antico, è capace di rendere gli ambienti molto eleganti, con esso si possono eseguire rivestimenti murali e bassorilievi di pregio.
Differenza tecnica tra intonaco, marmorino, stucco veneziano ed encausto

Differenza tecnica tra intonaco, marmorino, stucco veneziano ed encausto

Facciate e pareti - Il marmorino e lo stucco veneziano sono antiche tecniche decorative usate per ottenere superfici lisce e brillanti, simili a un rivestimento in lastre di marmo.
Stucco veneziano: una finitura pregiata intramontabile

Stucco veneziano: una finitura pregiata intramontabile

Facciate e pareti - Lo stucco veneziano è una tecnica di finitura antica che permette di ottenere superfici dall'effetto lucido e liscio, con rilievi ottenuti mediante lo spatolato.

Muri che traspirano

Ristrutturazione - La salubrità degli ambienti dove viviamo e lavoriamo deve essere garantita con la qualità dell'aria indoor e grazie a muri realizzati con materiali traspiranti.

Cause e rimedi per l'umidità di risalita

Risanamento umidità - Anche per gli intonaci eseguiti a regola d'arte vi sono delle cause di origine naturale che ne compromettono funzionalità ed estetica, come la presenza di umidità.

Tadelakt: l'intonaco marocchino

Bioedilizia - Un intonaco di origine marocchina, il tadelakt tramandato nei secoli e realizzato con prodotti naturali; è impermeabile all'acqua e ideale per rivestire i bagni.

Lavorazioni tradizionali per intonaci a regola d'arte

Pittura e decorazioni - Lavorazioni tradizionali per intonaci a regola d'arte: le ricette dei trattatisti, la pozzolana, il cocciopesto e la corretta sovrapposizione degli strati.

Intonaco premiscelato

Materiali edili - Gli intonaci premiscelati sono prodotti in azienda e portati in cantiere in cantiere gia' pronti per essere applicati sulle murature.

Degrado delle strutture aggettanti in c.a.

Ristrutturazione - Opere di manuntezione straordinaria dei ballatoi in cemento armato nei vecchi edifici.
REGISTRATI COME UTENTE
306.754 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie