Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Schema corretto autoclave a cuscino d'aria


Jseo
login
19 Agosto 2014 ore 12:42 1
Ciao, Cerco informazioni su schema corretto autoclave, spero possiate aiutarmi.
Ho un vecchio autoclave a cuscino d’aria alimentato da pozzo. Sono collegati ad esso tubo entrata acqua, tuo uscita distribuzione, pressostato ed una valvola di sfiato.
Al momento si genera aria nelle tubazioni della casa dopo che il pozzo si è acceso. L’idraulico dice che risolve il problema mettendo una valvola di ritegno sul tubo del pozzo in basso sommersa, ed una valvola che ‘recupera aria’ (aspira) sempre sul tubo del pozzo ma fuori dall’acqua. Mi chiedo se questa soluzione è corretta ovvero far arrivare l’aria dal tubo di alimentazione acqua all’autoclave? Ho visto schemi online che prevedono un apposito compressore per immettere aria. Può funzionare anche senza compressore come vorrebbe fare l’idraulico.? Considerando anche che a metà tubazione (prima di arrivare all’autoclave) c’è una diramazione per irrigare il giardino. Quali sono i vantaggi/svantaggi di non usare un compressore? Ciao, Cerco informazioni su schema corretto autoclave, spero possiate aiutarmi. Ho un vecchio autoclave a cuscino d’aria alimentato da pozzo. Sono collegati ad esso tubo entrata acqua, tuo uscita distribuzione, pressostato ed una valvola di sfiato. Al momento si genera aria nelle tubazioni della casa dopo che il pozzo si è acceso. L’idraulico dice che risolve il problema mettendo una valvola di ritegno sul tubo del pozzo in basso sommersa, ed una valvola che ‘recupera aria’ (aspira) sempre sul tubo del pozzo ma fuori dall’acqua. Mi chiedo se questa soluzione è corretta ovvero far arrivare l’aria dal tubo di alimentazione acqua all’autoclave? Ho visto schemi online che prevedono un apposito compressore per immettere aria. Può funzionare anche senza compressore come vorrebbe fare l’idraulico.? Considerando anche che a metà tubazione (prima di arrivare all’autoclave) c’è una diramazione per irrigare il giardino. Quali sono i vantaggi/svantaggi di non usare un compressore?
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 20 Agosto 2014, all or 21:44 - ultima modifica: Mercoledì 20 Agosto 2014, all or 21:45
    In un normale impianto autoclave viene installato un apposito alimentatore d'aria montato sul vaso di espanzione e collegato sulla tubazione di aspirazione della pompa,se hai aria nei tubi è molto probabile che nel vaso di espanzione ci sia troppa aria oppure la pompa aspira aria insime all'acqua ,l'ipotesi che la pompa aspiri aria è molto remota in quanto fa scaricare la pompa ,allo stato attuale io tirerei via tutto e monterei un inverter ,lo programmi e l'impianto è perfetto,fermo restando che non ci siano problemi in aspirazione dal pozzo
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img freli
Buongiorno a tutti, Un anno fa ho comprato un appartamento che è due piani sopra l'autoclave condominiale, cosa che ignoravo, ma pur essendo l'edificio costruito nel 2008,...
freli 26 Giugno 2020 ore 12:39 23
Img pallina22
Salve, sono una nuova iscritta. Ringrazio anticipatamente chiunque possa darmi dei consigli.Abito in una villa bifamiliare e il mio caro vicino ha deciso di spostare la sua...
pallina22 17 Ottobre 2017 ore 15:50 5
Img fabmire
Buonasera, qualcuno sa spiegarmi la differenza pratica tra i pressostati per autoclave on-off e inverter?Ad esempio lo Smart press (on-off) e l'Active driver pluss (inverter)...
fabmire 27 Giugno 2017 ore 16:50 1
Img fedelyfedelly
Ciao a tutti.Avrei bisogno di comprare una pompa per autoclave perché spesso la sera nel mio condominio non arriva l'acqua diretta.Vorrei sapere a quanto si aggira...
fedelyfedelly 11 Novembre 2016 ore 17:29 2
Img paolomorabito
Devo acquistare una pompa per autoclave compresa di press-control, da utilizzare assieme ad una cisterna di 500 litri, per servire un appartamento di 80 mq. destinato a civile...
paolomorabito 19 Febbraio 2016 ore 09:22 1
Notizie che trattano Schema corretto autoclave a cuscino d'aria che potrebbero interessarti


Installazione di un'autoclave in condominio

Manutenzione condominiale - L'impianto di sollevamento dell'acqua, più spesso detto autoclave spesso diventa indispensabile anche nei condomini, quindi chi decide l'installazione di impianto autoclave?

Corretto posizionamento dell'impianto autoclave

Impianti idraulici - Installare un impianto autoclave è in molti casi la soluzione ideale per garantire continuità del servizio idrico e un'adeguata pressione dell'acqua agli utenti

Manutenzione sistema autoclave

Impianti idraulici - I problemi di pressione dell'acqua, soprattutto per le abitazioni in edifici con diversi piani, sono solitamente risolti con l'utilizzo di sistemi ad autoclave.

Presscontrol e autoclave con vaso d'espansione

Impianti idraulici - Per un corretto funzionamento dei dispositivi installati nella rete idrica degli alloggi, occorre mantenere costante la pressione del circuito impiantistico.

Protezione del legno all'esterno

Ristrutturazione - Come mantenere integre ed efficienti le strutture lignee esterne.

Funzionamento, regolazione e pulizia del Pressostato nell'impianto Autoclave

Impianti idraulici - Il pressostato è un elemento importante dell'impianto autoclave, comanda l'azionamento e lo spegnimento della pompa elettrica in base alla pressione dell'acqua.

Il legno impregnato e i suoi usi in giardino

Bricolage legno - Il legno impregnato, solitamente il Pino Silvestre, non ha bisogno di particolare manutenzione; viene usato per l'arredo giardino perché resiste alle intemperie

Impianto idraulico

Impianti idraulici - L'impianto idraulico domestico deve svolgere tre funzioni: procurare l'acqua, distribuirla ai vari locali della casa, smaltire le acqua nere, quelle di scarico.

Sicurezza e controllo acqua in casa

Impianti - Il controllo dell'acqua in casa è possibile grazie all'utilizzo di una vasta serie di dispositivi e di accessori, sia per l'acqua potabile che non potabile.
REGISTRATI COME UTENTE
316.847 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//