Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Insonorizzazione autoclave


Buongiorno a tutti,
Un anno fa ho comprato un appartamento che è due piani sopra l'autoclave condominiale, cosa che ignoravo, ma pur essendo l'edificio costruito nel 2008, il rumore dell'impianto si propaga all'interno dell'appartamento causando grande disturbo di giorno e di notte.
Purtroppo i precedenti proprietari erano anziani e sordi e quindi non sentivano il problema.
Il mio vicino presenta lo stesso problema e nel corso degli anni ha chiesto e ottenuto un timer che spegne l'impianto dalle 23 alle 5...
Cosa abbastanza inutile visto che poi alle 5 l'impianto riparte a piena potenza causando il risveglio e togliendo l'acqua ai piani alti in quelle ore.
Con il mio arrivo ho risollevato la questione e purtroppo mi sto scontrando con un amministratore del tutto incompetente che non sa neanche da che parte girarsi.
Ho ottenuto una perizia fonometrica che ha stabilito che all'interno delle camere da letto c'è un inquinamento acustico e ha prescritto l'installazione di giunti e piedini antivibranti.
Il preventivo per questi lavori si aggira intorno a 800€ e per scrupolo abbiamo chiesto se converrebbe sostituire in toto l'impianto con uno più moderno.
Il costo della sostituzione in toto con l'aggiunta degli antivibranti si aggira intorno ai 5.500€ + IVA.
Ora la mia domanda è:
secondo voi meglio provare prima solo con i giunti o visto che l'impianto ha già dieci anni conviene sostituire tutto?
L'impianto che c'è attualmente è di tipo inverter, il rumore è dovuto all'assenza dei giunti e a una pompa che è difettosa e rumorosa che andrebbe in revisione.
Grazie mille
  • bubuzzo
    Bubuzzo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 3 Settembre 2019, alle ore 10:30
    Il tuo disturbo è giustificatissimo, secondo me l'impianto va rifatto non solo da un buon idraulico, ma io personalmente starei molto attento alla nuova pompa, esistono pompe con rumore ridottissimo e con cuscinetti particolari. Addirittura alcuni optano per l'inserimento di pompe sommerse nei serbatoi, in modo da attenuare le vibrazioni. Anche il serbatoio fa la sua parte, sicuramente un serbatoio zincato amplifica di più i rumori.
    rispondi citando
  • freli
    Freli Ricerca discussioni per utente
    Martedì 3 Settembre 2019, alle ore 12:41
    Grazie. Dici che non basterebbero solo i giunti? Quanto dura un'autoclave? Avresti dei modelli di pompa apposta? Scusa le domande... provo a caricare le foto del nostro impianto.

    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Martedì 3 Settembre 2019, alle ore 17:17
    Buongiorno, quesito interessante. il Condominio, quindi, si assumerebbe i costi del nuovo impianto?
    rispondi citando
  • freli
    Freli Ricerca discussioni per utente Nabor
    Martedì 3 Settembre 2019, alle ore 18:17 - ultima modifica: Martedì 3 Settembre 2019, alle ore 18:22
    Buongiorno, quesito interessante. il Condominio, quindi, si assumerebbe i costi del nuovo impianto?
    Dobbiamo fare l'assemblea per discuterne. La perizia ha rilevato che l'inquinamento acustico c'è e quindi dei lavori devono essere fatti. 
    rispondi citando
  • freli
    Freli Ricerca discussioni per utente Bubuzzo
    Martedì 3 Settembre 2019, alle ore 18:18
    Il tuo disturbo è giustificatissimo, secondo me l'impianto va rifatto non solo da un buon idraulico, ma io personalmente starei molto attento alla nuova pompa, esistono pompe con rumore ridottissimo e con cuscinetti particolari. Addirittura alcuni optano per l'inserimento di pompe sommerse nei serbatoi, in modo da attenuare le vibrazioni. Anche il serbatoio fa la sua parte, sicuramente un serbatoio zincato amplifica di più i rumori.
    Grazie. Dici che non basterebbero solo i giunti? Quanto dura un'autoclave? Avresti dei modelli di pompa apposta? Scusa le domande... provo a caricare le foto del nostro impianto.

    rispondi citando
  • bubuzzo
    Bubuzzo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 9 Settembre 2019, alle ore 16:57
    Il rumore dell'autoclave proviene principalmente dai cuscinetti che vanno deteriorandosi, un pò come la mia lavatrice :(
    Quello che posso consigliarti e che se la spesa rientra nelle spese condominiali, conviene fare il lavoro dietro un progetto di un tecnico qualificato, dove darà anche l'indicazione dei prodotti giusti con le caratteristiche giuste.
    Insomma non conviene improvvisare.
    Da mia esperienza diretta ti dico questo:
    il motore pompa della mia autoclave l'ho cambiato 4 volte, quindi circa 5 anni di vita cambiando sia modello che marca, mentre la pompa ad immersione del pozzo artesiano ha circa 20 anni mai cambiato...scongiuri dovuti.
    rispondi citando
  • freli
    Freli Ricerca discussioni per utente Bubuzzo
    Mercoledì 11 Settembre 2019, alle ore 11:32
    Il rumore dell'autoclave proviene principalmente dai cuscinetti che vanno deteriorandosi, un pò come la mia lavatrice :(
    Quello che posso consigliarti e che se la spesa rientra nelle spese condominiali, conviene fare il lavoro dietro un progetto di un tecnico qualificato, dove darà anche l'indicazione dei prodotti giusti con le caratteristiche giuste.
    Insomma non conviene improvvisare.
    Da mia esperienza diretta ti dico questo:
    il motore pompa della mia autoclave l'ho cambiato 4 volte, quindi circa 5 anni di vita cambiando sia modello che marca, mentre la pompa ad immersione del pozzo artesiano ha circa 20 anni mai cambiato...scongiuri dovuti.
    Il problema aggiuntivo è che in questi anni l'impianto è stato gestito malamente da una termotecnica che ora è stata acquisita da un'altra ditta che sembra più competente e specializzata. Pertanto, per i progetti ci affidiamo a loro perché l'amministratore non ha contattato altre ditte. Loro mi hanno detto che per verificare la pompa più rumorosa la devono smontare e portare in revisione, mentre non si sbilanciano sul fatto se convenga o meno cambiare l'impianto in toto. Io concordo con te sul fatto che a questo punto conviene cambiare tutto e rimettere un impianto più consono....la cosa però mi sta ossessionando
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Sabato 14 Settembre 2019, alle ore 12:27
    Vanno sentite le pompe ad orecchio ,magari hanno i cuscinetti un po usurati e fanno rumore,prima operazione manutentare le pompe,dando per scontato che siano state calcolate adeguatamente al fabbisogno va eliminato il quadro elettrico come da foto ,vanno installati due comandi inverter ,poi si programmano gli inverter ,cosi facendo le pompe abbassano il numero di giri diventando molto silenzione,nel caso in cui si apra una sola cassetta wc durante la notte la pompa girera molto piano adattando la pressione e la portata al fabbisogno,solo addomesticando le pompe potrai avere risultati accettabili,diversamente vanno cambiate le pompe,al top pompe ad immersione montate in sospensione sempre con inverter ,quanti appartamenti è il condominio?
    rispondi citando
  • freli
    Freli Ricerca discussioni per utente Radiante
    Lunedì 16 Settembre 2019, alle ore 12:30
    vanno sentite le pompe ad orecchio ,magari hanno i cuscinetti un po usurati e fanno rumore,prima operazione manutentare le pompe,dando per scontato che siano state calcolate adeguatamente al fabbisogno va eliminato il quadro elettrico come da foto ,vanno installati due comandi inverter ,poi si programmano gli inverter ,cosi facendo le pompe abbassano il numero di giri diventando molto silenzione,nel caso in cui si apra una sola cassetta wc durante la notte la pompa girera molto piano adattando la pressione e la portata al fabbisogno,solo addomesticando le pompe potrai avere risultati accettabili,diversamente vanno cambiate le pompe,al top pompe ad immersione montate in sospensione sempre con inverter ,quanti appartamenti è il condominio?
    Il condominio è composto da 3 scale per un totale di 36 unità abitative. Solo due scale arrivano a 6 piani, all'altra arriva a 4 piani.Le pompe che io sappia sono già a inverter, infatti sono sempre attive con numeri di giri progressivi e in maniera alternativa, ovvero quano si accende una si spegne l'altra finchè non arrivano a pressione. Per inserire le pompe adimmersione bisognerebbe cambiare tutto l'impianto?
    rispondi citando
  • freli
    Freli Ricerca discussioni per utente Radiante
    Martedì 24 Settembre 2019, alle ore 09:19
    vanno sentite le pompe ad orecchio ,magari hanno i cuscinetti un po usurati e fanno rumore,prima operazione manutentare le pompe,dando per scontato che siano state calcolate adeguatamente al fabbisogno va eliminato il quadro elettrico come da foto ,vanno installati due comandi inverter ,poi si programmano gli inverter ,cosi facendo le pompe abbassano il numero di giri diventando molto silenzione,nel caso in cui si apra una sola cassetta wc durante la notte la pompa girera molto piano adattando la pressione e la portata al fabbisogno,solo addomesticando le pompe potrai avere risultati accettabili,diversamente vanno cambiate le pompe,al top pompe ad immersione montate in sospensione sempre con inverter ,quanti appartamenti è il condominio?
    Sapresti indicarmi la marca e il modello delle pompe a cui ti riferisci?
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Settembre 2019, alle ore 11:21
    Puoi usare Calpeda mod mxs oppure Lowara serie scuba ,mi fai una foto alla targhetta delle pompe? fammi capire le due pompe in foto servono i 36 appartamenti oppure solo quelli del vano scala?essendo tre vani scala potrebbero esserci tre gruppi autoclave ,attendo
    rispondi citando
  • freli
    Freli Ricerca discussioni per utente Radiante
    Martedì 24 Settembre 2019, alle ore 11:57
    Puoi usare Calpeda mod mxs oppure Lowara serie scuba ,mi fai una foto alla targhetta delle pompe? fammi capire le due pompe in foto servono i 36 appartamenti oppure solo quelli del vano scala?essendo tre vani scala potrebbero esserci tre gruppi autoclave ,attendo
    Grazie! Hai anche dei modelli di pompa tradizionale silenziose da indicarmi? Così posso fare un confronto con il manutentore. Purtroppo non ho più accesso al locale e non posso fare la foto alla targhetta. Le due pompe servono tutto lo stabile non ci sono altri impianti. Grazie ancora
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img njnye
Ciao,vivo all'ultimo piano e la mia camera da letto confina con l'appartamento del vicino per due pareti: corridoio e bagno.Lui lavora di notte e periodicamente quando rientra...
njnye 03 Luglio 2014 ore 14:28 2
Img fabrizo79
Salve,sto per acquistare un appartamento in cui i muri divisori tra gli appartamenti sono composti da muro pieno spessore 8 cm, strato da un cm di lana di roccia in entrambi i...
fabrizo79 29 Giugno 2014 ore 18:42 4
Img paolomorabito
Devo acquistare una pompa per autoclave compresa di press-control, da utilizzare assieme ad una cisterna di 500 litri, per servire un appartamento di 80 mq. destinato a civile...
paolomorabito 14 Febbraio 2016 ore 10:40 1
Img pedrag
Buonasera a tutti.Vi scrivo per chiedervi informazioni, e caso mai qualcuno ne avesse dei riscontri, di insonorizzazione di pavimenti esistenti tramite laminato + qualcuno dei...
pedrag 07 Maggio 2014 ore 01:14 2
Img spikedan
Salve,ho un problema di rumori fastidiosi dal piano superiore...soprattutto e non so perché in camera da letto sento il rumore del bagno del piano di sopra che tra l'altro...
spikedan 04 Luglio 2014 ore 11:23 1
Notizie che trattano Insonorizzazione autoclave che potrebbero interessarti


Corretto posizionamento dell'impianto autoclave

Impianti idraulici - Installare un impianto autoclave è in molti casi la soluzione ideale per garantire continuità del servizio idrico e un'adeguata pressione dell'acqua agli utenti

Manutenzione sistema autoclave

Impianti idraulici - I problemi di pressione dell'acqua, soprattutto per le abitazioni in edifici con diversi piani, sono solitamente risolti con l'utilizzo di sistemi ad autoclave.

Installazione di un'autoclave in condominio

Manutenzione condominiale - L'impianto di sollevamento dell'acqua, più spesso detto autoclave spesso diventa indispensabile anche nei condomini, quindi chi decide l'installazione di impianto autoclave?

Presscontrol e autoclave con vaso d'espansione

Impianti idraulici - Per un corretto funzionamento dei dispositivi installati nella rete idrica degli alloggi, occorre mantenere costante la pressione del circuito impiantistico.

Funzionamento, regolazione e pulizia del Pressostato nell'impianto Autoclave

Impianti idraulici - Il pressostato è un elemento importante dell'impianto autoclave, comanda l'azionamento e lo spegnimento della pompa elettrica in base alla pressione dell'acqua.

Pergole in legno

Giardino - Per vivere al meglio il proprio giardino durante la stagione estiva non c?è niente di meglio che una bella pergola in legno che ci difende dai raggi

Protezione del legno all'esterno

Ristrutturazione - Come mantenere integre ed efficienti le strutture lignee esterne.

Impianto idraulico

Impianti idraulici - L'impianto idraulico domestico deve svolgere tre funzioni: procurare l'acqua, distribuirla ai vari locali della casa, smaltire le acqua nere, quelle di scarico.

Il legno impregnato e i suoi usi in giardino

Bricolage legno - Il legno impregnato, solitamente il Pino Silvestre, non ha bisogno di particolare manutenzione; viene usato per l'arredo giardino perché resiste alle intemperie
REGISTRATI COME UTENTE
308.263 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Weber
  • Internorm