Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2022-08-02 17:20:39

Rifacimento bagno in cemento armato


Devo rifare il bagno e tutti gli impianti, la casa ha 25 anni ed è stata costruita tutta in cemento armato e polistirene come isolante (prefabbricato), quindi anche le pareti del bagno e il pavimento sono in c.a., per le cassette ad incasso costruiranno il classico muretto da 8cm, mentre per terra dovendo cambiare scarichi e tubi devo spaccare e sotto c'è la rete in acciaio, dovrebbero momentaneamente tagliarla in alcuni punti per sostituire i tubi, poi la ripristinirebbero saldandandola e ributtandoci il cembento sopra, potrebbe andare?
Purtroppo la casa è tutta in c.a. quindi ogni spacco è un disastro.
Grazie.
  • chris69
    Chris69 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 11 Novembre 2021, alle ore 10:10
    Nessuno??

  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Chris69
    Venerdì 12 Novembre 2021, alle ore 17:30 - ultima modifica: Venerdì 12 Novembre 2021, all or 17:31
    Nessuno??
    Bel guaio...ma so che esistono sistemi di interventi anche a secco non invasivi. In pratica per gli impianti tipo canalizzazioni possono correre anche sotto ad un pavimento galleggiante, oppure all'interno dei battiscopa.

    Ovviamente si deve affrontare il tipo di intervento una volta che si esamina lo stato dei luoghi e foto del bagno. Oltre ad altre alternative come scarichi forzati, o per portare acqua forzata al bagno con sistemi poco invasivi ealtamente tecnologici.

    Poi so che si possono fare impianti elettrici anche senza eseguire le antipatiche tracce a muro.Insomma le soluzioni si possono trovare e affrontare in modo intelligente e personalizzato.

  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Domenica 14 Novembre 2021, alle ore 13:00 - ultima modifica: Domenica 14 Novembre 2021, all or 13:02
    Credo di averti dato qualche idea, ma nel frattempo puoi postarci delle foto, così non solo io, ma anche altri lettori che seguono il tuo post possono proporre varie soluzioni.

  • chris69
    Chris69 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 14 Novembre 2021, alle ore 13:49
    Il pavimento sotto la caldana ha uno strato in calcestruzzo compresso con rete elettrosaldata, sotto il polistirene isolante dove passano i tubi, quindi per cambiare gli scarichi (che sono in tubi rossi incollati), c'è da spaccare il primo strato per tirarli fuori, dato che in questo momento perdevano. Le 4 pareti intorno sono state costruite con la stessa tecnica, cls e polistirolo.


  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Domenica 14 Novembre 2021, alle ore 16:01
    Ah! Ora è chiaro

  • chris69
    Chris69 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 15 Novembre 2021, alle ore 15:40
    Quindi cosa dici?

  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 15 Novembre 2021, alle ore 16:27
    Quello che ho già detto , e consigliato magari chiudere a pavimento con cemento o malta cementizia speciale. Per il resto ti consiglio di vedere le tipologie di impianti proposte da Aziende specializzate vedi Geberit, Grhoe...e pannelli in cartongesso x eventuali contropareti tipo knauf...

  • alessiom72
    Alessiom72 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 20 Luglio 2022, alle ore 11:06
    Leggo ora la discussione. Dovrei fare un intervento simile e mi chiedevo innanzitutto come è stato il tuo parere a seguito dell'intervento, e inoltre se dovendo aprire il pavimento per scarichi e tubi, è possibile installare nello stesso momento un riscaldamento a pavimento, magari elettrico?

  • god!
    God! Ricerca discussioni per utente Alessiom72
    Mercoledì 20 Luglio 2022, alle ore 13:32 - ultima modifica: Venerdì 5 Agosto 2022, all or 10:14
    Leggo ora la discussione. Dovrei fare un intervento simile e mi chiedevo innanzitutto come è stato il tuo parere a seguito dell'intervento, e inoltre se dovendo aprire il pavimento per scarichi e tubi, è possibile installare nello stesso momento un riscaldamento a pavimento, magari elettrico?
    Per una risposta più dettagliata si dovrebbe eseguire un sopralluogo e verificare spessore pavimento, massetto...ma intanto posso anticipare che è possibile installare un impianto riscaldante a pavimento anche con le canalizzazioni degli impianti sottostanti.
    Parliamo di posare a secco con sistema radiante a basso spessore, con finitura autolivellante arrivando a fare tutto in 18 mm, oppure 28 mm, accopiando nella parte inferiore un pannello isolante di EPS.

    La tecnologia è in continuo sviluppo oggi permette di realizzare tappeti tecnici performanti adatti a risolvere situazioni di questo genere. Così a mente per sentito dire le ricordo alcuni prodotti di aziende specializzate:PushFitherm di Geberit pannelli bugnati (di vario spessore)che permettono di inserire le serpentine a seconda delle varie esigenze di isolamento.

    Oppure nel caso di pavimentazione con riscaldamento elettrico, vedi Prodeso Heat Grip di Progress Profiles, in pratica la membrana desolidarizzante e impermeabilizzante in polipropilene dotata dibassorilievi per per l'alloggiamento del ca vo elettrico scaldante.Insomma per una scelta ponderata si deve cercare una soluzione personalizzata ma solo dopo la verifica del tecnico a casa.

  • alessiom72
    Alessiom72 Ricerca discussioni per utente God!
    Martedì 2 Agosto 2022, alle ore 17:20 - ultima modifica: Martedì 2 Agosto 2022, all or 17:21
    Per una risposta più dettagliata si dovrebbe eseguire un sopralluogo e verificare spessore pavimento, massetto...ma intanto posso anticipare che è possibile installare un impianto riscaldante a pavimento anche con le canalizzazioni degli impianti sottostanti.
    Parliamo di posare a secco con sistema radiante a basso spessore, con finitura autolivellante arrivando a fare tutto in 18 mm, oppure 28 mm, accopiando nella parte inferiore un pannello isolante di EPS.

    La tecnologia è in continuo sviluppo oggi permette di realizzare tappeti tecnici performanti adatti a risolvere situazioni di questo genere. Così a mente per sentito dire le ricordo alcuni prodotti di aziende specializzate:PushFitherm di Geberit pannelli bugnati (di vario spessore)che permettono di inserire le serpentine a seconda delle varie esigenze di isolamento.

    Oppure nel caso di pavimentazione con riscaldamento elettrico, vedi Prodeso Heat Grip di Progress Profiles, in pratica la membrana desolidarizzante e impermeabilizzante in polipropilene dotata dibassorilievi per per l'alloggiamento del ca vo elettrico scaldante.Insomma per una scelta ponderata si deve cercare una soluzione personalizzata ma solo dopo la verifica del tecnico a casa.
    Ti ringrazio molto per il commento! Si certo sto aspettando la disponibilità del tecnico ma presumo si andrà dopo le vacanze! Pensavo che la scelta della rete scaldante fosse quella più veloce e sicura in una veloce ristrutturazione come nel mio caso. Ti ringrazio anche per i consigli andrò immediatamente a vederli. Io avevo visto invece queste soluzioni di riscaldamento a pavimento elettrico

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img saulgoooodman
Buongiorno,Chiedo consiglio a voi in quanto ho acquistato un appartamento che è stato ristrutturato circa 10 anni fa.Ho necessità di rifare a nuovo il bagno per...
saulgoooodman 04 Luglio 2022 ore 12:50 3
Img fdv1988
Buongiorno, ho acquistato un appartamento e sto per fare degli interventi su di esso. Ho portato la documentazione al geometra in modo tale che mi prepari la Cila e sto attendendo...
fdv1988 30 Aprile 2022 ore 19:54 3
Img chris69
Ho da poco acquistato una villetta a schiera di fine anni 90, che ho scoperto essere tutta in cemento armato, anche i muri interni.Una sorta di costruzione a sandwich con armatura...
chris69 28 Ottobre 2021 ore 13:48 2
Img turolla.renata@gmail.com
Buonasera,dovrei rifare i bagni completamente ( impianti, piastrelle, porte) senza spostamento di muri.Per avere diritto al bonus 50% vorrei sapere se occorre fare un progetto e...
turolla.renata@gmail.com 06 Luglio 2021 ore 15:03 1
Img claudiovegliante
Buongiorno a tutti, vorrei realizzare un cappotto esterno, come da progetto allegato, per isolare una colonna in cemento armato che trasmette freddo e crea condensa. Secondo voi...
claudiovegliante 16 Novembre 2020 ore 12:21 5
Notizie che trattano Rifacimento bagno in cemento armato che potrebbero interessarti


Usare la canapa al posto dell'acciaio nel cemento armato

Bioedilizia - I ricercatori del Rensselaer Polytechnic Institute (USA) stanno sviluppando un'armatura in canapa da utilizzare nel cemento armato come alternativa all'acciaio.

Quali sono gli incentivi per la pavimentazione esterna?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Che tipo di incentivi statali italiani possono essere richiesti nelle ipotesi di rinnovamento o di ristrutturazione della pavimentazione esterna di un immobile?

Dilavamento e Microfessurazioni Cemento

Ristrutturazione - Tra i principali fenomeni di degrado delle strutture realizzate in cemento armato ci sono il fenomeno del dilavamento del cemento e delle microferrazioni.

Prove Cemento

Ristrutturazione - E' possibile verificare, a basso costo, la qualita' del cemento utilizzato per la propria casa nuova o soggetta a ristrutturazione conoscendo alcuni principi.

Aboliamo il Cemento Armato, intervista al Prof. Giovanni Favaloro

Soluzioni progettuali - Quanto può essere pericoloso il cemento armato? Il professor Favaloro lancia un campanello d'allarme per il futuro, circa i rischi che comporta l'utilizzo eccessivo del cemento armato.

Degrado su strutture in calcestruzzo armato

Restauro edile - Anche il calcestruzzo armato, considerato indistruttibile, è soggetto a fenomeni di degrado.

Cemento armato

Progettazione - Le strutture in cemento armato, se realizzate a perfetta regola d'arte, sono adeguate per rispondere a criteri antisismici.

Acciaio e cemento armato

Ristrutturazione - Da molti anni l'acciaio costituisce un'alternativa rapida ed economica al cemento armato, per la realizzazione di nuovi edifici o la loro ristrutturazione.

Il rafforzamento delle strutture in cemento armato: varie tecniche

Materiali edili - Il rafforzamento delle strutture in cemento armato e descizione di un intervento.
REGISTRATI COME UTENTE
339.463 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//