menu-mob
Vai alla HomePage
Ricerca
Ricerca nella sezione specificata
2007-01-26 11:48:50

Ottenere l'agibilità


Morg@na
login
25 Gennaio 2007 ore 14:50 14
Salve,volevo porre il mio problema...ho bisogno d'aiuto.
Due mesi fa ho comprato una casa allo stato rustico appartenente ad un corpo di villette che il costruttore non ha finito.Le villette sono sette e 5 persone gia ci abitano.Dopo un preventivo fattomi da una ditta mi son decisa a comprare casa facendo un mutuo alla banca come prima casa e a stato avanzamento lavori.2 settimane fa la ditta mi ha iniziato i lavori...finchè non è venuto il costruttore delle villette e mi ha aggredito sul fatto che io la modifica di una porta a finestra non la posso fare e mi devo attenere al progetto iniziale altrimenti a fine dei lavori non mi darà l'abitabilità.Io mi sono molto preocupata e vorrei sapere che diritto ha lui sulla mia casa e se è lui veramente la persona che mi dovrà firmare l'abitabilità. La mia ditta mi rilascerà un documento di impianti luce e acqua in regola e delle opere fatte a regola d'arte...Ma effettivamente potrebbero esserci problemi sul rilascio dell'abitabilità su una porta che diventa finestra ?
per favore aiutatemi perché sono disperata !!
P.S. abito in Sicilia
  • scarall
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2007, alle ore 15:01
    Io non sono proprio un tecnico ma il crostruttore ha mai sentito parlare di varianti in corso d'opera? certo esse devono essere approvate dal comune ma se il comune approva non vedo nulla di male, chissa' se il costruttore a sto punto e' in regola in tutto e per tutto e non abbia fatto tutto cio' per evitare ispezioni.... sicuramente ci sara' qualcuno che ti dara' una risposta esaustiva. Non penso che l'agibilita' e l'abitabilita' la dia il costruttore ma la da il comune in base a determinati requisiti. Ci dovra' essere una relazione del tuo tecnico di fiducia.... poi non so

  • morg@na
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2007, alle ore 15:16
    Io infatti faccio proprio appello alla variante in corso d'opera soprattutto perché la casa la sto costuendo con un altra ditta....ho solo paura che non mi diano l'abitabilità e il mutuo non mi parta visto che sono vincolata alla banca fino a fine lavori(sto pagando gli interessi del prestito dell'acquisto per ora)ho parlato pure con la mia ditta che mi ha detto di stare molto attenta proprio perché sono vincolata in banca....io voglio vederci chiarooo
    grazie comunque dell'aiuto

  • fede geo
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2007, alle ore 16:27
    Innanzitutto occorre verificare se non ci sono delle tipologie da rispettare nel progetto approvato in quanto mi pare di capire che si tratta di villette a schiera.

    Ci sono delle parti comuni? quindi è un condominio ? se ci fosse il regolamento condominiale occorre acquisire il consenso del condominio per le modifiche di facciata.

    Ritengo però che essedoci i lavori in corso il regolamento di condominio non è ancora stato fatto.

    Ricapitolando ... in linea generale non vedo grossi problemi a cambiare una porta in finestra (sempre che sia rispettata la finestratura minima del locale che deve essere pari ad 1/8 della superficie di pavimento).
    Si richiede una variante in corso d'opera con la modifica del prospetto.

    Dopo si presenta il fine dei lavori e la richiesta di Agibilità del fabbricato che viene rilasciata dal Comune. Anzi il comune generalmente non dice nulla e non rilascia nulla (per lo meno dalle mie parti). Trascorsi i 60 giorni dalla presentazione del richiesta dell'agibilità se il comune non comunica nulla si considera attestata.

    Quindi il costruttore non rilascia niente ... inoltre se i lavori sono in corso come mai 5 villette sono già abitate? ... (e qui si che ci sarebbe da discutere ...)

    Cordiali saluti

    Federico

  • lollolalla
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2007, alle ore 17:10
    Tu hai acquistato una casa al rustico, molto probabilmente con un permesso di costruire valido e non scaduto. Avrai messo un tuo direttore dei lavori che avrà fatto la documentazione necessaria per avvertire il Comune del cambio del proprietario, per cui del cambio del committente del permesso a costruire. Se questo è stato fatto, il tuo DL farà la variazione in corso d'opera (se possibile con i rapporti aeroilluminanti) e a fine lavori il tuo tecnico predisporrà le carte per la richiesta i abitabilità.

    Non riesco a capire come il costruttore ti abbia venduto una casa al rustico mantenendosi la DL: praticamente lui ha un'impresa in più che lavora nel suo cantiere invece di lavorarci lui e guadagnarci..... mah, mi pare molto strano.

  • morg@na
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2007, alle ore 17:41
    Chi costruì queste villette nel 1994 ne ha completate solo 3 ...le altre 4sono rimaste incomplete.Allora 2 di queste sono state acquistate dal costruttore direttamente ma hanno proceduto al completamento privatamente.Le altre due (fra cui la mia)le ha ereditate la figlia del proprietario terrieroche vendette al costruttore....
    Allora io ho comprato da privato è vero che c'è un progetto..infatti io sto mantenendo colori di infissi e facciata..ho fatto l'atto sia con il privato sia con la banca STATO AVANZAMENTO LAVORI)la mia ditta ha stipulato un contratto con tutte le sue cose e leggi in regola....ho anche fatto richiesta di nuova concessione edilizia (attenzione solo richiesta)il perito della banca ha fatto tutti i controlli e mi ha detto che con i fine lavori verrà a fare un'altra perizia per la banca....adesso io mi chiedo;sto andando incontro a qualcosa che non va?Importante da dire:il costruttore che non ha finito le altre villette rimaste (3)non ha neppure finito la strada comune di accesso ne cancelli e pertinenze....io non ci sto capendo più nulla....non credo che la modifica di una porta a finestra possa compromettere l'abitabilità!!!(noi abbiamo bisogno proprio di questa per poter iniziare apagare il mutuo)
    Spero di essere stata chiara e scusate se mi sono dilungata troppo..ma vi prego ILLUMINATEMI...non mi voglio far fregare da nessuno ne tantomeno voglio fregare il prossimo
    grazie

  • fede geo
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2007, alle ore 18:02
    Allora ...
    se la concessione è del 1994 vuol dire che è scaduta e giustamente tu hai richiesto un nuovo permesso per poter completare le opere. Ok

    In teoria dovresti aspettare a continuare le opere finchè il comune non ti rilascia il nuovo permesso ... vabbè ...

    Se l'impresario doveva fare anche la strada vuol dire che probabilmente c'è una convenzione con il comune: mi spiego, per costruire le villette l'impresario ha presentato un progetto generale dove ha previsto anche la realizzazione delle strade, marciapiedi ... probabilmente a scomputo degli oneri di urbanizzazione e ha firmato una convenzione con il comune in cui si impegna alla realizzazione di tutte le opere di urbanizzazione.

    Uno degli elementi per poter ottenere l'agibilità è che le strade... vengano eseguite, finite e collaudate dal comune.

    In ogni caso affidati ad un professionista serio e soprattutto di tua fiducia che ti aiuti a capire la situazione e poter andare avanti in tranquillità.

    Ciao e in bocca al lupo

    Federico

  • morg@na
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 26 Gennaio 2007, alle ore 10:06
    Giusto ieri sera ho parlato con il mio geometra che mi ha consigliato di andare all'ufficio tecnico a farmi dare la concessione edilizia...e di nominare un DL....e se vorrò apportare delle modifiche da progetto posso farlo....invece stamattina ho sentito il capo della mia ditta che(per telefono non abbiamo detto tutto)mi ha consigliato di non richiedere la concessione perché costa soldini e di stare tranquilla perché la ditta è in regola sta continuando i lavori della vecchia concessione (senza modifiche)e posso completarla...ma non sa che io ho strettamente bisogno dell'abitabilità.....il mio geometra invece mi ha detto che non essendoci la strada finita mi sarà difficile ottenerla perché la vecchia concessione prevedeva l'ultimamento dell'intero corpo(villette...strada,cancello ecc)io non ci sto capendo più nulla...aiutatemi per favore a fare chiarezza

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 26 Gennaio 2007, alle ore 10:21
    1 cosa è sicura: se non realizzate le opere di urbanizzazione (strade, parcheggi, illuminazionee) o pagate i relativi oneri (non so se c'era una fidejussione o cosa, a noi il Comune l'ha chiesta prima del rilascio della Concessione, per esempio. Devi controllare, sulla vecchia Concessione, che non sia stato stipulato un qualche vincolo dal notaio, per esempio.), l'abitabilità cmq non l'avrete MAI! E' proprio fuori discussione. Te lo dico per esperienza.

  • morg@na
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 26 Gennaio 2007, alle ore 10:51
    La strada e l'illuminazione deve farla il costruttore iniziale....nonostante io sarò in regola con impianti ecc la banca può accettare questa situazione e farmi partire il mutuo ?io sono preoccupata solo per questo...poi del resto la strada esiste ma non è asfaltata.... grazie

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 26 Gennaio 2007, alle ore 10:53
    La strada e l'illuminazione deve farla il costruttore iniziale....nonostante io sarò in regola con impianti ecc la banca può accettare questa situazione e farmi partire il mutuo ?io sono preoccupata solo per questo...poi del resto la strada esiste ma non è asfaltata.... grazie

    In genere, in mancanza del certificato di abitabilità, la banca manda un perito di propria fiducia. Tu paghi qualcosa come 300euro al suddetto perito, lui firma una perizia giurata e la banca dà il mutuo
    Anche io sono di Catania.

  • morg@na
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 26 Gennaio 2007, alle ore 11:17
    Ma veramente dici che quando la banca manderà il perito io pagando 300 E lui fa il foglio di abitabilità alla banca?sarebbe bellissimo...così potrà partirmi il mutuo a tutti gli effetti e finirei di pagare interessi.....
    sei il mio illuminatore salvatore !!!grazie

  • anonymous
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 26 Gennaio 2007, alle ore 11:32
    Ma veramente dici che quando la banca manderà il perito io pagando 300 E lui fa il foglio di abitabilità alla banca?sarebbe bellissimo...così potrà partirmi il mutuo a tutti gli effetti e finirei di pagare interessi.....
    sei il mio illuminatore salvatore !!!grazie

    Devi parlare con la banca, ci son banche che non lo fanno ma la maggior parte sì.
    Non è niente di illegale: in pratica il loro perito certifica che i lavori son stati fatti in conformità (certo, finestra nuova a parte, però) e sulla base delle sue dichiarazioni la banca delibera il mutuo. I 300euro li paghi alla banca per la perizia giurata. Da me han fatto così, almeno. Altrimenti staremmo ancora qui ad aspettare l'abitabilità che non arriverà mai finché il costruttore (io ho comprato da privato) non salderà i debiti.

  • morg@na
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 26 Gennaio 2007, alle ore 11:47
    Infatti pure io ho comprato da privato...il vecchio costruttore con me non ha nulla a che vedere..il perito della banca costaterà che ci sono tutti i certificati di impianti e finestre ok..e quindi mi potrà partire il mutuo?giusto ho capito tutto...?

  • morg@na
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 26 Gennaio 2007, alle ore 11:48
    Pago il perito e siamo apposto per l'abitabilità..le strade e la luce è compito del vecchio costruttore

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img trasz
Buon pomeriggio a tutti.In allegato una picolla pianta della situazione che vorrei il vostro aiuto per esaminare.Il cerchio verde è una cantinetta vino, sostanzialemnte un...
trasz 20 Luglio 2024 ore 15:28 3
Img silvercm
Buongiorno,da poco mi sono trasferito in una casa in affitto.Il mio problema è che l'avvolgibile della portafinestra non chiude completamente le fessure, per cui la mattina...
silvercm 20 Luglio 2024 ore 13:11 1
Img sbronf7
Ciao, ho comprato una casa indipendente da privato, il quale aveva acquistato nel 2006 dal costruttore. Certificazione energetica appena rifatta. Dopo 6 mesi, durante una...
sbronf7 19 Luglio 2024 ore 13:53 6
Img massimiliano damato
Buongiorno.Vorrei creare gli ambienti salone cucina e ingresso funzionali e carini.Visto che la cuina viene spesso utiizzata da mia moglie.Considerando che ho questi ambienti...
massimiliano damato 19 Luglio 2024 ore 13:45 14
Img mibe
Buongiorno a tutti,ho il seguente quesito: se si devono cambiare gli infissi e le tapparelle dell'appartamento è meglio optare per i pulsanti classici a muro oppure...
mibe 19 Luglio 2024 ore 13:13 10
347.090 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI