Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Intonaco distrutto


Salve a tutti,
vivo in una casa vecchia.
Ho messo dei ganci per delle tende scure abbastanza pesanti.
Dopo qualche settimana l'intonaco si è "spaccato" ed è uscito fuori il gancio.
Ora la mia domanda è: posso stucccare il buco con lo stucco o mi converrebbe usare della malta. 
P.s. l'intonaco è molto sbricioloso e pieno di piccoli sassolini, è per questo che si è tolto?
Sono un novellino in lavoretti in casa quindi mi scuso se per voi può sembrare scontata la risposta.
Grazie mille in anticipo.
Qualche foto:





Modificato il 21 Giugno 2015 ore 14:48
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 22 Giugno 2015, alle ore 08:30
    Buongiorno,
    potrebbe postarmi delle foto del problema? Così vedo anche la tipologia di intonaco e riesco a consigliarla meglio.
    Grazie.
    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Martedì 23 Giugno 2015, alle ore 08:52
    Buongiorno,
    allora sicuramente le consiglio di stuccare il foro con della malta, che dovrebbe essere di composizione analoga a quella dell'intonaco esistente.
    Dal colore, e da come lo descrive (molto friabile) direi che si tratta di un intonaco di malta di calce: le sconsiglio quindi di utilizzare dello stucco o della malta a base cementizia per non peggiorare drasticamente il problema.
    Inoltre vedo che la muratura non è portante ed è costituita da blocchi di laterizio forati: questo significa che purtroppo non c'è "portanza" nemmeno utilizzando dei tirafondi molto lunghi, che sarebbero ottimi inuna muratura di mattoni pieni o semipieni.
    Potrebbe provare a utilizzare un'asta metallica lunga come la tenda, a cui saldare i ganci: l'asta dovrebbe avere molti punti di ancoraggio al muro (non solo due, ma almeno cinque o sei) per distribuire meglio il peso. 
    Questo dovrebbe risolvere il problema.
    rispondi citando
  • marcossi
    Marcossi Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Martedì 23 Giugno 2015, alle ore 09:30
    Buongiorno,
    allora sicuramente le consiglio di stuccare il foro con della malta, che dovrebbe essere di composizione analoga a quella dell'intonaco esistente.
    Dal colore, e da come lo descrive (molto friabile) direi che si tratta di un intonaco di malta di calce: le sconsiglio quindi di utilizzare dello stucco o della malta a base cementizia per non peggiorare drasticamente il problema.
    Inoltre vedo che la muratura non è portante ed è costituita da blocchi di laterizio forati: questo significa che purtroppo non c'è "portanza" nemmeno utilizzando dei tirafondi molto lunghi, che sarebbero ottimi inuna muratura di mattoni pieni o semipieni.
    Potrebbe provare a utilizzare un'asta metallica lunga come la tenda, a cui saldare i ganci: l'asta dovrebbe avere molti punti di ancoraggio al muro (non solo due, ma almeno cinque o sei) per distribuire meglio il peso. 
    Questo dovrebbe risolvere il problema.
    Grazie mille della veloce risposta. Proverò a fare quello che si può fare sperando che funzioni.

    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Martedì 23 Giugno 2015, alle ore 16:30
    Mi tenga al corrente!
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img dunzer
Salve,volevo chiedere un consiglio, visto che non sono esperta in campo.Stanno rifacendo il pavimento del nostro balcone. avevano già messo giù le nuove piastrelle,...
dunzer 13 Gennaio 2011 ore 14:20 3
Img nicolatenente2
Salve, faccio una domanda che può sembrare banale: vorrei sapere quale è il ruolo dell'ultimo strato di intonaco interno (2-3mm) adi fini del benessere termico e...
nicolatenente2 26 Marzo 2020 ore 00:31 1
Img annalisafranceschini
Ciao a tutti, mi chiamo Annalisa. Vi chiedo un consiglio riguardo all'intonaco del terrazzo. Ho un terrazzo di 30mq al primo piano. Dopo le forti piogge ci sono state delle...
annalisafranceschini 11 Marzo 2019 ore 16:34 3
Img chiaretta81
Buongiorno,avrei bisogno di avere un'informazione prima di chiamare direttamente la padrona di casa.Sono in affitto in una mansarda con due balconi.Entrambi i balconi evidenziano...
chiaretta81 16 Settembre 2014 ore 00:08 2
Img nicolatenente2
Salve, nel limite dello spazio interno (2-4 mm) come dovrebbe essere costituito lo strato interno di intonaco per dare benessere termico e igroscopico?Ho provato a mettere calce...
nicolatenente2 09 Marzo 2020 ore 20:17 2
Notizie che trattano Intonaco distrutto che potrebbero interessarti


Come riparare un muro rovinato, ritocchi all'intonaco

Fai da te Muratura - Le crepe nei muri ci mettono un po' in allarme, ma, a meno che non siano di notevoli proporzioni, non rappresentano nulla di grave e possono essere facilmente ritoccate.

Intonaco premiscelato

Materiali edili - Gli intonaci premiscelati sono prodotti in azienda e portati in cantiere in cantiere gia' pronti per essere applicati sulle murature.

Riparare l'intonaco dei muri esterni

Fai da te Muratura - I muri esterni possono presentare crepe di diversa gravità: quelle non strutturali possono venire riparate in modo tale da rendere l'intervento completamente invisibile.

Intonaci in argilla termoregolatori

Facciate e pareti - Sano, traspirante e naturale, l'intonaco in argilla e' alla base delle costruzioni e delle ristrutturazioni che abbracciano la politica della bioedilizia.

Intonaci premiscelati

Ristrutturazione - Gli intonaci premiscelati a base di calce e pozzolana.

Preparazione di un muro in gesso

Facciate e pareti - La realizzazione delle pareti interne della nostra abitazione può essere finita con l'uso di un intonaco a base di gesso che rende le mura particolarmente lisce.

Riparare uno spigolo sbrecciato

Fai da te Muratura - Con il passare del tempo, l'usura o qualche piccolo incidente possono danneggiare gli angoli esterni degli edifici: ecco come intervenire per riparare l'intonaco.

Tompagnature: difetti di esecuzione

Facciate e pareti - Alcuni consigli utili sulla giusta posa in opera delle chiusure perimetrali.

L'intonaco di cocciopesto

Materiali edili - Tra i rivestimenti naturali più utilizzati per risolvere il problema dell'umidità nelle pareti c'è l'intonaco di cocciopesto, un'antica tecnica tuttora valida.
REGISTRATI COME UTENTE
313.895 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE