Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Infiltrazioni d'acqua dall'appartamento del piano superiore


Buongiorno a tutti,
sono carluc76 ed è la prima volta che scrivo su questo interessante ed utile forum.
Ho sempre seguito da spettatore esterno le discussioni ma, ahime, adesso tocca a me chiedervi gentilmente una vostra opinione.
Vi espongo brevemente il fatto sperando di trovarmi nella sezione giusta del forum.
Sono proprietario di un appartamento facente parte di un piccolo condominio di recentissima costruzione (appena 1 anno e mezzo) costituito da quattro unità abitative.
Il mio appartamento è al secondo piano.
Purtroppo ad Agosto del 2017 ho riscontrato nel soffitto del bagno delle perdite di acqua provenienti dallo scarico della doccia dell'appartamento del piano superiore.
La piletta della doccia del mio vicino è in pratica montata male e non si accoppia come dovrebbe con il piatto doccia.
Godendo della garanzia di 10 anni sui vizi di costruzione, l'impresa è intervenuta senza batter ciglio ripristinando il mio bagno (cartongesso piu tinteggiatura) e intervenendo sulla piletta della doccia del vicino, mettendo del silicone tra la piletta ed il piatto e rimuovendo completamente la guarnizione di tenuta che normalmente è interposta appunto tra le due parti.
Ovviamente sia io che il mio vicino abbiamo subito fatto presente che questa era solo una soluzione temporanea, ma l'impresa dal canto suo, prometteva che questa fosse la soluzione definitiva e più indolore (per le sue tasche......aggiungo io).
Difatti, recentemente a fine Dicembre, quando io stavo per trasferirmi finalmente nella mia nuova casa, il problema si è ripresentato, rovinando nuovamente il soffitto e le pareti del mio bagno. Subito mi sono rivolto al mio vicino ed insieme abbiamo contattato l'impresa.
Ma adesso arriva il bello......l'impresa afferma che è intenzionata a risolvere la faccenda stavolta in maniera radicale, ma avrebbe intenzione di sostituire la piletta sifonata accedendo dal mio bagno.
In pratica si dovrebbe nuovamente distruggere il controsoffitto in corrispondenza della mia doccia (le due docce sono sovrapposte in linea d'aria), aprire un varco nella soletta ed accedere alla piletta e allo scarico della doccia del piano superiore. Io subito mi sono opposto perché la ritengo una scelleratezza ma l'impresa si ostina in una maniera incredibile ad operare nella maniera che vi ho appena descritto.
La domanda appare scontata!!!
Vi sembra un intervento che ha una sua ragione logica oppure no??!!
Io è da mesi che non riesco a fruire del mio appartamento, tra l'altro anche a causa di altri vizi costruttivi imputabili all'impresa e il mio vicino invece continua a godersi indisturbato casa sua.
Quindi da un lato abbiamo il vicino che è si collaborante, per lui anche domani stesso si potrebbe procedere a rimuovere il suo piatto doccia e sostituirlo con uno nuovo, con tutto il disagio che ne conseguirebbe, e dall'altro abbiamo l'impresa che invece si ostina a dire che anche intervenendo da sopra sarebbe poi impossibilitata a collegarsi con la fogna una volta rimosso il piatto e sostituito la piletta.
E non vi dico a questo punto come al mio vicino ovviamente gli possa far comodo una tale scelta dell'impresa, ma dice lui: "non posso essere io a costringere con la pistola l'impresa ad operare dall'alto cioè dal suo bagno...".
Preciso che il piatto doccia del mio vicino è di quelli realizzati in mineralmarmo e a filo pavimento, con piletta sifonata slim e scarico laterale (inserisco una immagine della piletta per meglio far comprendere di cosa si tratta).
Quindi dovete immaginare (ma per gli addetti ai lavori è chiaro) che sotto il piatto ci sia la piletta ed un tratto di tubo di scarico posto orizzontalmente (si spera con un minimo di pendenza!!!) il quale poi con un gomito piega ed entra dentro il mio controsoffitto per collegarsi in ultimo con la colonna di scarico condominiale presente nel pozzo luce.
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 15 Gennaio 2018, all or 10:35 - ultima modifica: Lunedì 15 Gennaio 2018, all or 10:46
    Ciao,
    si sa che ogni impresa seria cerca sempre di trovare una soluzione per accontentare il proprio cliente.

    In questo caso, visto che non è riuscito ad ottenere quanto di diritto dall'intervento che le hanno effettuato dovrebbe rivolgersi alle autorità competenti per sollecitare il ripristino del bagno, magari con la proposta di un tecnico di fiducia per assistere al nuovo intervento controllando che venga eseguito a regola d'arte.

    A tal proposito ho trovato una lettura in questo portale che potrebbe risultarti d'aiuto:
    https://www.lavorincasa.it/posizionare-il-piatto-doccia 
    :-))((
    rispondi citando
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 15 Gennaio 2018, all or 21:25
    Buonasera, innanzi tutto difficilmente il gomito dello scarico di una doccia entra in un controsoffitto di un'altro appartamento, anche perché se così fosse senza controsoffittatura si vedrebbe. Quindi ritengo che l'impresa possa traquillamente intervenire nell'appartamento soprastante senza invadere il suo.
    Naturalmente aiuterebbe un accordo fra condomini per obbligare l'impresa ad intervenire solo nell'appartamento dove sussiste il problema, un consiglio, una raccomandata sottoscritta da entrambi i condomini in accordo verso l'impresa.

    Distinti saluti
    Daniele
    rispondi citando
  • carluc76
    Carluc76 Ricerca discussioni per utente Ghifpalvb
    Giovedì 18 Gennaio 2018, all or 18:32
    Buonasera, innanzi tutto difficilmente il gomito dello scarico di una doccia entra in un controsoffitto di un'altro appartamento, anche perché se così fosse senza controsoffittatura si vedrebbe. Quindi ritengo che l'impresa possa traquillamente intervenire nell'appartamento soprastante senza invadere il suo.
    Naturalmente aiuterebbe un accordo fra condomini per obbligare l'impresa ad intervenire solo nell'appartamento dove sussiste il problema, un consiglio, una raccomandata sottoscritta da entrambi i condomini in accordo verso l'impresa.

    Distinti saluti
    Daniele
    I tubi di scarico della fogna, compreso quella della docci, corrono tutti sotto il mio controsoffitto, e quindi alzando gli occhi al cielo non si vede nulla.
    Lo scarico della doccia si diparte orizzontalmente dalla piletta sifonata per poi penetrare dentro la soletta e fuoriuscire sotto il tetto del mio appartamento, più precisamente il mio bagno.
    Oramai gli impianti idraulici si fanno cos.
    Ma la perdita non è da imputa ad un tubo che corre sotto il mio controsoffitto ma da dalla piletta.
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Carluc76
    Giovedì 18 Gennaio 2018, all or 22:00
    I tubi di scarico della fogna, compreso quella della docci, corrono tutti sotto il mio controsoffitto, e quindi alzando gli occhi al cielo non si vede nulla.
    Lo scarico della doccia si diparte orizzontalmente dalla piletta sifonata per poi penetrare dentro la soletta e fuoriuscire sotto il tetto del mio appartamento, più precisamente il mio bagno.
    Oramai gli impianti idraulici si fanno cos.
    Ma la perdita non è da imputa ad un tubo che corre sotto il mio controsoffitto ma da dalla piletta.
    Allora,
    a questo punto, si tratterà di montaggio fatto male della piletta? devo parlarne con un amico se può dipendere proprio da questo.:-((
    rispondi citando
  • carluc76
    Carluc76 Ricerca discussioni per utente Jovis
    Sabato 20 Gennaio 2018, all or 18:50 - ultima modifica: Sabato 20 Gennaio 2018, all or 18:51
    Allora,
    a questo punto, si tratterà di montaggio fatto male della piletta? devo parlarne con un amico se può dipendere proprio da questo.:-((
    Questa è la piletta da cui è stata tolta la guarnizione di tenuta di colore nero e a posto della quale è stato messo del silicone, come potete vedere dalla foto.
    rispondi citando
  • carluc76
    Carluc76 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 20 Gennaio 2018, all or 18:54
    Foto

    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Carluc76
    Domenica 21 Gennaio 2018, all or 13:39
    Foto
    Eiii!
    ma allora chi ha inventato le guarnizioni e brevettate, che lo ha fatto a fare? penso proprio che si tratti di guarnizioni dello spessore e diametro non adatto che abbiano causato la perdita.

    Quindi resta inutile secondo me continuare a sigillare con silicone o altro.:-((
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img marchetto93
Buongiorno, ho comprato casa da poco più di 3 mesi (una casa con poco più di 10 anni già precedentemente abitata) e la scorsa settimana alle prime pioggia...
marchetto93 11 Marzo 2020 ore 21:53 11
Img francalcagni
Salve, a causa di lavori male eseguiti sul tetto del mio condominio, si sono verificate copiose infiltrazioni d'acqua in tutto il mio appartamento.L'impresa che ha eseguito i...
francalcagni 27 Febbraio 2014 ore 10:12 1
Img 3356311379
Quando piove di stravento entra acqua direttamente dal fumaiolo della canna fumaria.L'acqua penetrata determina infiltrazioni nel soffitto a travi vista della mia camera da letto...
3356311379 04 Settembre 2014 ore 11:04 3
Img tommasoschiavon
Buongiorno, in un condominio possiedo un appartamento al piano terra con giardino ad uso esclusivo. Da qualche tempo si è verificata una perdita da una tubazione che porta...
tommasoschiavon 21 Aprile 2020 ore 10:10 3
Img franceale
Buongiorno,vorrei un aiuto per quanto concerne la ripartizione delle spese derivanti da un allagamento verificatosi in un box con soprastante un terrazzo.Io sono l'unico...
franceale 18 Gennaio 2014 ore 12:23 1
Notizie che trattano Infiltrazioni d'acqua dall'appartamento del piano superiore che potrebbero interessarti


Danni da infiltrazioni

Condominio - Tra i danni agli appartamenti, o alle parti comuni nei condomini, quelli lamentati più frequentemente sono i così detti danni da infiltrazioni d'acqua.

Infiltrazioni e responsabilità condominiale, cosa fare?

Condominio - Infiltrazioni e responsabilità condominiale, ovvero che cosa poter fare quando si scopre che il danno all'appartamento proviene da parti condominiali?

Umidità nel condominio: chi è responsabile?

Manutenzione condominiale - Il condominio, in quanto custode, è obbligato ad adottare tutte le misure necessarie affinché i problemi di umidità non rechino danno alla proprietà condominiale

Stop alle infiltrazioni negli interrati

Risanamento umidità - Risanare le infiltrazioni d'acqua con sistemi non invasivi, senza demolizioni o scavi esterni, oggi è possibile grazie a delle iniezioni di resine idroespansive

Danni da infiltrazioni d'acqua: di chi è la responsabilità legale?

Liti tra condomini - Le infiltrazioni d'acqua in un edificio possono dare diritto al risarcimento del danno. Chi risponde dei danni e a che titolo? Le responsabilità del condominio?

Locazione: infiltrazioni e recesso del contratto

Affittare casa - Le infiltrazioni non possono essere sempre considerate alla stregua di gravi motivi utili a eserictare il diritto di recesso dal contratto di locazione.

Realizzare una barriera contro le infiltrazioni d'acqua nel calcestruzzo

Risanamento umidità - Per realizzare una barriera efficace contro le infiltrazioni di acqua nelle strutture in calcestruzzo, si può utilizzare un metodo a base di resine espandenti.

Infiltrazioni nelle autorimesse: risolvere il problema in modo non invasivo

Risanamento umidità - Le infiltrazioni nelle autorimesse vanno subito bloccate per limitare i danni e le iniezioni di resina impermeabilizzante sono la soluzione adeguata al problema

Blower Door Test: edifici a tenuta d'aria

Isolamento termico - Come valutare l'ermeticità di un edificio rispetto alle infiltrazioni d'aria.
REGISTRATI COME UTENTE
317.613 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//