Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dubbio carico lastrico solare uso esclusivo


Salve,
Mi è sorto un dubbio, pensando alla ri-progettazione del mio terrazzo (lastrico solare ad uso esclusivo).
Abito al 6 piano (ultimo) di un condominio del 1964/65.
Il lastrico/terrazzo (25mq) fa da copertura a parte dell'alloggio sottostante.
Vorrei ripavimentare il terrazzo con piastrelle 30x60 di gres porcellanato, da posizionare sopra quelle esistenti per evitare, rimuovendole, di rovinare la guaina sottostante e creare infiltrazioni che al momento per fortuna non ci sono mai state.
Vorrei poi sistemare dei vasi piuttosto grandi 60x75cm (5kg cad) di plastica dura simil resina.
Parlandone, però un amico, mi ha detto "io due calcolini sui carichi puntuali li farei".
Pensandoci però, sotto il terrazzo c'è un alloggio, e a rigore avrei dovuto fare due calcoli anche sulla portata dell'alloggio che ho appena ristrutturato..eppure l'ho arredato senza pensare a questo...e avrebbero dovuto farlo tutti i condomini che hanno ristrutturato e che a loro volta sono sopra ad altre unità immobiliari.
Per questo Vi chiedo, come faccio a fare un calcolo dei carichi del terrazzo?
C'è un rischio di stabilità, calcolando che le piastrelle in gres sono accatastate in un angolo del terrazzo, in attesa, da 4 anni...?
Grazie mille a chi può aiutarmi!
Saluti
  • erika
    Erika Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Aprile 2020, all or 10:48
    Nessuna idea/suggerimento?


    Grazie!
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 27 Aprile 2020, all or 11:25
    Buongiorno Erika. Essendo l'edificio antecedente al 1971, credo non sia reperibile un certificato di collaudo statico. Comprendo lo scrupolo, quando ha ristrutturato che titolo edilizio ha richiesto?
    rispondi citando
  • erika
    Erika Ricerca discussioni per utente Nabor
    Lunedì 27 Aprile 2020, all or 12:51
    Buongiorno Erika. Essendo l'edificio antecedente al 1971, credo non sia reperibile un certificato di collaudo statico. Comprendo lo scrupolo, quando ha ristrutturato che titolo edilizio ha richiesto?
    Salve Nabor,
    Grazie per il riscontro. Ho ristrutturato l'abitazione da cui si accede al terrazzo (uso esclusivo). L'abitazione è stata semplicemente ristrutturata 'manutenzione straordinaria' rifacimento interni ecc.. con normale Scia (no ristrutturazione edilizia (permesso a costruire, CILA ecc..).. il terrazzo non l'ho ristrutturato. E l'eventuale ri-pavimentazione sarebbe rientrata nella Scia. Ma non è stata fatta per motivi di tempi.
    Se il lastrico è equiparato a un terrazzo, ho trovato semplici calcoli che riportano indicativamente 150kg/mq, contro i 400kg/mq per un balcone...(il che mi sembra strano ma sicuramente un motivo tecnico c'è....ma non me ne intendo...perciò...).
    Onestamente da neofita, pensavo avesse una portata maggiore, essendo una sorta di prolungamento dell'alloggio (il mio alloggio è 50 mq, quello del piano di sotto, circa 70 ed è proprio sotto al terrazzo...).
    Non saprei, ma questa cosa mi inquieta un po' ..
    Grazie ancora.
    Erika
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nastia2020
Buonasera! Ho due vicini, una al primo piano uno al piano terra.la vicina del primo piano non vuole ripiastrellare e isolare la terrazza in comune fuori dalla casa, circa 60mq...
nastia2020 02 Marzo 2020 ore 18:18 5
Img caloema
Da rifare completamente, quindi togliere pavimento rimettere la guaina per impermeabilizzazione e posa di un nuovo pavimento di un lastricato o terrazza diviso in 2...
caloema 21 Luglio 2014 ore 14:34 1
Img mariaditomaso
Posseggo un appartamento al mare in un condominio formato da più corpi di fabbrica a schiera di numero di piani differenti (da 1 a 6).La coperture sono di vario tipo: in...
mariaditomaso 11 Febbraio 2014 ore 17:47 1
Img ad25
Buongiorno,vivo in un condominio privo di amministatore e con tabelle millesimali approvate per la ripartizione delle spese di ogni tipo.Lo stabile è del 2006, quindi...
ad25 20 Gennaio 2015 ore 15:44 1
Img lucasvegas
Buongiorno,il mio quesito si riferisce ad una casa formata da 2 appartamenti posti su 2 piani diversi con ingressi indipendenti e tetto in comune.L'appartamento posto al secondo...
lucasvegas 14 Maggio 2015 ore 21:53 2
Notizie che trattano Dubbio carico lastrico solare uso esclusivo che potrebbero interessarti


Quando si applica l'art. 1126 C.C. per la ripartizione spese di condominio?

Ripartizione spese - L'art. 1126 del codice civile disicplina la ripartizione delle spese per i lastrici di uso esclusivo. Vediamo se si può applicare anche in altri casi.

Spese condominiali ripartite sulla base dell'utilità del solaio interpiano

Ripartizione spese - Che si chiami terrazza, lastrico solare o solaio interpiano, secondo il Tribunale di Trento è indifferente ai fini dell'applicazione analogica dell'art. 1125 c.c.

Come trasformare un lastrico solare in un terrazzo

Tetti e coperture - Lastrico solare e terrazzo, sebbene svolgano entrambi la funzione di copertura di un edificio sono tra loro differenti, ecco perchè e come cambiare da uno all'altro.

Lastrici solari e manutenzione in condominio

Manutenzione condominiale - Le Sentenze della Corte di Cassazione possono essere utili per gestire le suddivisioni, tra i vari condomini, delle spese di manutenzione dei lastrici solari.

Spese di ristrutturazione del terrazzo

Condominio - La copertura dell'edificio condominiale, sia essa del tipo tetto o terrazzo, necessita periodicamente d'interventi manutentivi.

Che cos'è una terrazza a livello e a chi appartiene e a chi spettano le spese di manutenzione?

Parti comuni - La terrazza a livello si differenzia dal lastrico solare perché è posta a servizio esclusivo di un'unità immobiliare presente nell'edificio.

Lastrico solare in condominio: che cos'è, di chi è e chi paga la manutenzione

Parti comuni - Il lastrico solare è la parte piana di copertura del'edificio e vista la sua ineliminabile funzione è da considerarsi parte comune o comunque d'interesse comune

Divieto di sopraelevare su lastrico solare

Assemblea di condominio - Il proprietario dell'ultimo piano dell'edificio può elevare nuovi piani, salvo che risulti altrimenti dal titolo, stessa facoltà spetta al proprietario esclusivo del lastrico solare.

Danni al solaio e risarcimento

Condominio - Il famoso detto chi rompe paga ?  trova applicazione anche in campo giuridico.Non è vero che chi, con dolo o colpa, commette un fatto illecito che
REGISTRATI COME UTENTE
318.697 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//