Crepe su muri


Lucrez
login
06 Ottobre 2017 ore 13:41 6
Buongiorno,
è la prima volta che scrivo sul forum...ho già utilizzato funzione ricerca, ma provo a chiedere per il caso specifico a voi.
Abitazione del 2006, quadrifamiliare a croce, con pilastri in c.a.; sul muro di spina interno, lungo la tromba della scala interna tra un piano e l'altro si è formata nel tempo (non so da quando) una crepa orizzontale fina...non so se presente anche dall'altro lato.
Fin qui potrei dire ok...
Però, sempre nel muro di spina nell'angolo con muro perimetrale, si è formata una crepa in una camera del primo piano, vedi foto 1.
Poi nella finestra dello stesso piano, che confina con muro di spina, si è formata questa crepa vedi foto 2.
Purtroppo non riesco a vedere se esternamente vi è la crepa che passa, perché fuori c'è il cappotto...
prima di iniziare a stuccarle aiutandomi con garze in fibra di vetro, volevo capire se era il caso di preoccuparsi... se dovevo guardare qualcos'altro con occhio più esperto...perché non vedo altre crepe nel al piano terra ne in quello interrato.
Attendo vostri aiuti e suggerimenti.
Grazie
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Domenica 8 Ottobre 2017, alle ore 15:10
    Ciao, di sicuro ci vuole un tecnico, senza ispezionare sul posto, quello che ti posso dire da non esperto, è, di analizzare se vi è una infiltrazione interna tipo umidità o meno che abbia causato tale problema.
    Oppure un fatto di soletta massetto di pavimentazioni con mancanza di rete...bà.
    Aspettiamo il parere magari qualche tecnico che legge il tuo post :-((
    rispondi citando
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Ottobre 2017, alle ore 17:21
    Buonasera, dalle foto non è chiaro se le fessurazioni riguardano solo la tamponatura della parete o se si trovano a ridosso della struttura portante, comunque la prima immagine indica un leggero cedimento del sottosuolo o una spinta dall'alto dalla parte opposta rispetto al danno,
    Sicuramente si può intervenire sul danno del muro, aprendo a fondo le fessure magari scarificando un po anche il mattone sottostante, sigillando con una malta fibrata a base cementizia, possibilmente a lento indurimento tenendola ben inumidita anche dopo la lavorazione.
    Suggerisco anche una verifica strutturale a ridosso della fondazione.

    Distinti saluti
    Daniele
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Ghifpalvb
    Mercoledì 11 Ottobre 2017, alle ore 20:10 - ultima modifica: Mercoledì 11 Ottobre 2017, alle ore 20:14
    Buonasera, dalle foto non è chiaro se le fessurazioni riguardano solo la tamponatura della parete o se si trovano a ridosso della struttura portante, comunque la prima immagine indica un leggero cedimento del sottosuolo o una spinta dall'alto dalla parte opposta rispetto al danno,
    Sicuramente si può intervenire sul danno del muro, aprendo a fondo le fessure magari scarificando un po anche il mattone sottostante, sigillando con una malta fibrata a base cementizia, possibilmente a lento indurimento tenendola ben inumidita anche dopo la lavorazione.
    Suggerisco anche una verifica strutturale a ridosso della fondazione.

    Distinti saluti
    Daniele
    Ciao Daniele,
    io da curioso e spesso ignorante sotto alcuni argomenti :-(( rimbalzo tra un forum ed un'altro...mi complimento per i tuoi suggerimenti sempre attenti e da competente in materia, anzi proprio come hai chiuso il tuo post, ho sentito di molte aziende specializzate nel consolidamento dalle fondamenta con sistemi avanzati (senza demolire drasticamente con iniezioni di materiale specifico), di cui però non so la composizione, per mettere in sicurezza i fabbricati di ogni genere, fra tanti il primo che mi viene in mente è Uretek, magari tu ne sai qlc in più.:-))
    rispondi citando
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 12 Ottobre 2017, alle ore 12:27 - ultima modifica: Sabato 14 Ottobre 2017, alle ore 18:44
    Buongiorno, grazie per la stima, ritengo che l'azienda da lei indicata sia una di quelle più consciute e credo che abbia brevettato il sistema. Normalmente le resine espandenti che iseriscono nel terreno usano lo stesso principio di quelle che vengono utilizzate quando schiumano le intercapedini e gli spazzi fra controtelai e falsi telai per gli infissi, naturalmente hanno composizioni differenti. Non conosco le caratteristiche ma sicuramente sono collaudate per i carichi che dovrebbero sopportare.
    A mio avviso sarebbe opportuno chiedere o informarsi sulla durata di queste sostanze per capire se il problema può essere risolto definitivamente o se dovvesse richiedere ulteriori interventi.


    Distinti saluti
    Daniele
    rispondi citando
  • lucrez
    Lucrez Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 12 Ottobre 2017, alle ore 15:27
    Buongiorno grazie delle risposte...due pittori che sono venuti per pitturarmi casa hanno detto che si tratta di crepe di assestamento... per completezza dico anche che le crepe negli angoli tra un muro e l'altro ne ho trovate anche nel piatto interrato.

    Probabilmente c'è stato un leggero cedimento delle fondamenta come diceGhifpalvb...magari in concomitanza con la scossa del 2012 dell'Emilia (non sono in Emilia ma si è sentita anche qui abbastanza).
    Spero solo non venga giù la casa...

    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Lucrez
    Giovedì 12 Ottobre 2017, alle ore 16:42 - ultima modifica: Giovedì 12 Ottobre 2017, alle ore 16:44
    Buongiorno grazie delle risposte...due pittori che sono venuti per pitturarmi casa hanno detto che si tratta di crepe di assestamento... per completezza dico anche che le crepe negli angoli tra un muro e l'altro ne ho trovate anche nel piatto interrato.

    Probabilmente c'è stato un leggero cedimento delle fondamenta come diceGhifpalvb...magari in concomitanza con la scossa del 2012 dell'Emilia (non sono in Emilia ma si è sentita anche qui abbastanza).
    Spero solo non venga giù la casa...

    Si, a proposito di pittori...apro una parentesi per conoscenza casuale, ma non da esperto.

    Tante volte basterebbe far preparare il fondo parete con camicia di stucco e rete, ed in tal modo si potrebbero evitare piccole e medie screpolature, ma ho riscontrato che spesso non viene fatto (vuoi x costi o mancanza di tempo).:-))
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img giorgiosanguigni
Buona sera,ho delle crepe su un muro interno (tramezzo) dovute alle oscillazioni di una porzione di pavimento (le crepe si dilatano l'estate e si restringono l'inverno).Dovrei...
giorgiosanguigni 04 Luglio 2016 ore 20:36 8
Img chipx.
Da un po di tempo, sia al piano sopra che al piano sotto come vedrete dalle foto, sono uscite queste crepe nel muro interno sotto la soglia della finestra da entrambi i lati in...
chipx. 09 Novembre 2018 ore 16:57 1
Img pierluigi86
Ciao, mi chiamo Pier Luigi e cerco di descrivere la situazione che ha coinvolto casa mia.Abitazione di due piani (terra e primo), di proprietà, costruita nel 75, ubicata a...
pierluigi86 19 Settembre 2016 ore 18:10 5
Img hereistay
La casa in questione è una vecchia casa, ultracentenaria, ristrutturata.Le pareti sono state stonacate intonacate con cemento, stuccate e pitturate con idropittura...
hereistay 10 Luglio 2015 ore 16:48 1
Img ellabologna
Buonasera.Si è formata, su due pareti del mio appartamento, una crepa che copre un muro perimetrale del mio appartamento.Praticamente partendo dall'alto scende in...
ellabologna 01 Gennaio 2016 ore 22:26 4
Notizie che trattano Crepe su muri che potrebbero interessarti
Secondo la Cassazione crepe e fessurazioni nell'intonaco sono un grave vizio dell'immobile

Secondo la Cassazione crepe e fessurazioni nell'intonaco sono un grave vizio dell'immobile

Leggi e Normative Tecniche - Quando la fessurazione sull'intonaco può essere grave? Ce lo dice la Cassazione con una recente sentenza che individua i casi in cui vi è grave vizio dell'opera
Riparare l'intonaco dei muri esterni

Riparare l'intonaco dei muri esterni

Fai da te Muratura - I muri esterni possono presentare crepe di diversa gravità: quelle non strutturali possono venire riparate in modo tale da rendere l'intervento completamente invisibile.
Crepe nei muri: come riconoscerle e intervenire con tempestività

Crepe nei muri: come riconoscerle e intervenire con tempestività

Restauro edile - Crepe nelle murature: quali tipologie di lesioni esistono e a cosa sono dovute. Uretek ci spiega quando queste fessure sono pericolose e in che modo intervenire

Monitoraggio crepe

Ristrutturazione - Come intervenire in caso di individuazione di crepe e fessure sui muri, utilizzando spie di monitoraggio per il controllo dell'andamento nel corso del tempo.

Crepe nei muri: eliminare i cedimenti differenziali del terreno

Restauro edile - Le crepe nei muri sono segni di un problema statico del cedimento del terreno causa cambiamenti climatici e siccità. Occorre intervenire con iniezioni di resina

Il consolidamento dei terreni con metodi poco invasvi

Restauro edile - Sono diffuse le situazioni di danni a fabbricati generati da cedimenti dei terreni di fondazione delle abitazioni. Novatek le risolve con le resine espandenti.

Dissesti nelle costruzioni

Ristrutturazione - I dissesti che possono essere in atto nelle costruzioni sono riconoscibili da precisi segnali premonitori.

Crepe nelle travi in cemento armato

Ristrutturazione - Il calcestruzzo è un materiale che si fessura se sottoposto a trazione, ma in quali casi le crepe sono accettabili oppure diventano segnale di crisi della struttura?

Metodi per riparare in fai da te una parete lesionata

Fai da te Muratura - Riparazione di una parete lesionata: trattamento di buchi o piccole crepe sui muri, con stuccatura su rete e rasatura, per rinnovare l'estetica della muratura.
REGISTRATI COME UTENTE
302.448 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Claber
  • Hormann
  • Black & Decker
  • bticino
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI
Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.