Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Correzione pendenza terrazzo


Ho un terrazzo di circa 40 mq, sul quale una decina di anni fa è stata posata una guaina, credo di quelle di tipo bituminoso, calpestabile.
Il problema è che la pendenza non è corretta, e vorrei pavimentare...
Vorrei lasciare la guaina (funziona bene, non ho infiltrazioni..) ma correggere la pendenza (dell'ordine di al max 2 cm).. come posso fare?
Non vorrei fare un nuovo massetto alleggerito.. è possibile fare delle rasature, e nel contempo correggere ancora un po con la colla durante la posa delle piastrelle?
Quale materiale posso utilizzare per realizzare rasature dell'ordine di 1-2 cm, prima della posa delle piastrelle con la colla? La colla stessa va bene (devo averlo letto da qualche parte...)?
In alternativa, è possibile fare un massetto alleggerito (con polistirolo e cemento)? Minimo quanti centimetri?
Grazie.
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Domenica 29 Giugno 2008, alle ore 10:00
    Ti riportiamo in auge, con la speranza che qualcuno ti dia una mano...
    rispondi citando
  • giacuratolo
    Giacuratolo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 1 Luglio 2008, alle ore 16:19
    Con spessori cos' bassi il polistirolo non va bene. non si legherebbe. eppoi come materiale alleggerente è molto meglio la leca che è argilla espansa.

    per fare il lavoro che tu dici lo spessore non è nell'ordine dei 1-2 cm ma variabile da zero a 1-2- cm. mi viene in mente solo qualcosa tipo un autolivellante ma questo serve per livellare e non per creare pendenze più accentuate. altrimenti devi partire da almeno 2 cm e arrivare negli altri punti più alti seguendo l'ordine del 0,5 cm al metro.
    per questo genere di lavoro l'ideale è emaco tixo. altrimenti massetto tradizionalepartendo da 3 cm. che forse a livello economico ti conviene.
    rispondi citando
  • info@edilart.net
    Info@edilart.net Ricerca discussioni per utenteEdilart Srl
    Mercoledì 2 Luglio 2008, alle ore 22:43
    Sopra la guaina bituminosa non puoi incollare il pavimento, devi fare il massetto con spessore minimo ai bocchettoni di 3 cm.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 4 Luglio 2008, alle ore 13:44
    Il problema è che non posso caricare di molto peso il solaio..

    Se decidessi di fare sopra la guaina un massetto alleggerito con argilla espansa (tipo Leca, c'è il modello Lecapiù 0-4cm), poi posso incollare direttamente il pavimento o è necessario fare una seconda guaina, magari di quelle liquide?

    Grazie
    rispondi citando
  • carloroma
    Carloroma Ricerca discussioni per utente
    Domenica 6 Luglio 2008, alle ore 11:21
    Ciao spyke.
    rispondo al tuo messaggio.
    non esiste soluzione con materiale di riporto per correggere l'esigua pendenza del terrazzo in questione.qualunque cosa ci metteresti ai primi passaggi si spezzerebbe sotto il peso dei camminamenti.(come una buccia di uovo)
    la soluzione ci sarebbe ma radicale,ovvio.(te lo avranno già detto in molti.)
    togliere guaina e materiale sotto la guaina per almeno 7 cm in modo tale da permettere un massetto consistente ed armato di rete elettrosaldata.
    sopra il massetto metterai il mapelastic della mapei,rinforzato con tela; materiale fantastico per questi lavori.(permette magnificamente l'incollaggio delle piastrelle).
    per il peso potresti usare la mica, materiale leggero,costoso e termo-isolante; ma si sà...non si può fare una frittata senza rompere le uova; perciò un certo costo lo dovresti affrontare.
    in quanto ad incollare le mattonelle sopra la guaina,eistono colle speciali ma non te lo consiglio.e scordati di recuperare la pendenza con la colla.
    un'ultima soluzione veloce è quella di stendere ( fai fare da professionista) una resina gommosa a medio calpestìo, armata da telo, che può permetterti un uso discreto dell'ambiente.
    e non camminarci troppo sulla guaina esistente ora; piano piano si microfessura tutta, anche se fosse stata messa doppia incrociata.
    la pendenza,in sintesi,se non rifai il massetto solido,te la tieni.
    ciao carlo roma
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img genoacricket
Ciao a tuttiqualcuno di voi ha già usato il Mapelastic?Si può applicare sulla carta catramata con sopra l'asfalto?Tenere presente che questa impermeabilizzazione...
genoacricket 18 Marzo 2009 ore 22:35 1
Img frana1
Salve, in un terrazzo di copertura condominiale (che per chiarezza chiamo condominio A), i risvolti della guaina impermeabilizzante si sono staccati causando infiltrazioni.
frana1 21 Marzo 2018 ore 15:35 5
Img delale
Salve a tutti.Devo sistemare la pavimentazione di un balcone che "soffre" di infiltrazioni.La mia idea originaria era quella di rifare il tutto completamente, rimozione...
delale 14 Luglio 2014 ore 01:01 2
Img rai123
Buongiorno,nel nostro condominio si sta decidendo di rifare la guaina all'interno delle canne fumarie la spesa viene divisa per millesimi di gestione.Io mi sto opponendo...
rai123 07 Aprile 2014 ore 16:53 1
Img simonem
Buongiorno, avrei bisogno di un parere da parte di chi sicuramente è più esperto di me: ho un lastrico solare di circa 25mq utilizzato principalmente per stendere i...
simonem 25 Febbraio 2014 ore 13:51 1
Notizie che trattano Correzione pendenza terrazzo che potrebbero interessarti
Massetti e coperture solai

Massetti e coperture solai

Ristrutturazione - Le coperture piane degli edifici, di ogni forma e tipologia costruttiva, necessitano di un'attenta progettazione e realizzazione in termini di tecnologie costruttive.
Coperture efficienti

Coperture efficienti

Tetti e coperture - Errori da evitare per mantenere efficiente la copertura di un edificio.
In che modo eseguire una perfetta protezione delle coperture piane

In che modo eseguire una perfetta protezione delle coperture piane

Pavimenti e rivestimenti - Le coperture piane devono essere realizzate nel pieno rispetto della normativa vigente in materia di impermeabilizzazione e con i prodotti adeguati allo scopo.

Il massetto: come realizzarlo

Pavimenti e rivestimenti - Il massetto costituisce lo strato di supporto per la posa della pavimentazione e funziona da elemento di separazione tra la struttura e la finitura superficiale.

Costi rifacimento guaina terrazza

Tetti e coperture - Analizziamo i costi per ripristinare una guaina deteriorata, prendendo in considerazione anche l'Iva da applicare in fattura e le possibili detrazioni fiscali.

Impermeabilizzare solai di copertura

Ristrutturazione - Gli edifici in cui abitiamo sono sottoposti periodicamente al rifacimento del manto impermeabile che deteriorandosi è causa di infiltrazioni di acqua nelle murature

Massetti, caratteristiche e tecnologie

Progettazione - Un massetto deve avere caratteristiche di resistenza elastico-meccaniche ed eventualmente favorire anche l'integrazione con gli impianti tecnologici integrati.

Creare la pendenza del tetto per il deflusso delle acque meteoriche

Tetti e coperture - Ecco cosa fare per creare una corretta pendenza del tetto, affinché si abbia un adeguato deflusso delle acque meteoriche, evitando problemi di infiltrazioni.

Tipologie e caratteristiche di un massetto sottopavimento

Materiali edili - Per garantire una buona posa del pavimento, il massetto deve essere eseguito rispettando la regola dell'arte, dal massetto alleggerito a quello a presa rapida.
REGISTRATI COME UTENTE
306.727 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie