Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Consolidamento con schiume espanse


Anonymous
login
21 Marzo 2007 ore 16:46 3
Salve,

Vorrei sapere la vostra opinione circa i sistemi di consolidamento fondazioni / isolamento umidità di risalita attraverso i sistemi ad iniezione di schiume tipo Uretek, Geosec e simili.

Per quanto abbia visto sul web non si riesce ad avere nemmeno un ordine di grandezza sul costo a metro lineare di questa tecnologia e la cosa mi stupisce visto che il sistema è fondamentalmente "lineare".
Nessuno lo ha usato per un restauro che mi dica quanto gli è costatato?

Grazie
Max
  • occhimarco
    Occhimarco Ricerca discussioni per utente
    Martedì 7 Agosto 2007, alle ore 16:42
    Gentile Utente,
    Come tecnico e parte in causa, mi permetterò di risponderle anche nel merito del prezzo a "metro lineare".
    La mia azienda non pubblicizza prezzi a metro in quanto non esegue interventi standardizzati per ogni contesto come ad esempio 1 foro/mt, tot. kg di resina/mt etc.
    Certamente esistono dei range economici all'interno dei quali occorre alla fine riferirsi per questioni di concorrenza e di mercato pur tra tecniche diverse tra loro.
    Tempi di esecuzione, lontananza dalla sede del luogo di intervento possono incidere sul prezzo finale che solitamente non è mai a metro ma a corpo.
    Se poi da ingegnere posso permettermi di esprimerle un piccolo consiglio, tenga sempre presente che "metter mano al terreno di fondazione" non è mai semplice, tutt'altro. Qualunque buon geologo o ingegnere geotecnico potrà confermarle che non esiste la tecnica infallibile, miracolosa ed eterna, che ogni problema ha la sua soluzione specifica, ogni soluzione parte da una attenta analisi del problema e delle cause, ogni contesto è diverso dall'altro e come tale va trattato. Non sottovaluti mai l'importanza di capire perchè e come si è verificato un cedimento, prima di qualsiasi intervento e spesa. Spesso questo tipo di cedecimenti sono figli di una cattiva manutenzione del fabbricato. Un pò come chi ha subito un infarto, spesso causa di errata alimentazione e stili di vita sregolati. Gli amici Geologi e i colleghi Geotecnici sono in questi casi le figure professionali più adeguate per aiutarla a capire il problema della sua casa e non sono MAI una spesa inutile.
    Le "crepe sui muri" sono solo la manifestazione finale del cedimento fuori terra quando la "frittata è fatta", ma il problema spesso ci chiede di capire: "cosa è successo la sotto?".
    PRIMA, DURANTE e DOPO l'intervento, qualunque tecnica poi si adotterà.
    Per fare un esempio: se ieri giocando a calcio mi sono rotto una gamba, mi rivolgerò all'ortopedico il quale molto probabilmente mi farà una lastra ed ogni altro esame necessario prima di stabilire come operarmi, infine dopo l'intervento mi ripeterà gli esami per verificare se l'operazione sarà ben riuscita, non crede anche Lei? Spero di esserle stato di aiuto e Le auguro di cuore di risolvere al meglio il suo problema.
    Cordialmente
    Ing. Marco Occhi
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 29 Novembre 2007, alle ore 12:24
    Caro Collega,

    Scusa per la risposta tardiva ma avevo perso ogni speranza di risposta. Sono ritornato a consultare il forum perchè sono in procinto di acquistare un casolare da ristrutturare nel nord delle Marche (circa 200 km da Parma).

    La ringrazio della risposta e , da ingegnere (sebbene meccanico non civile) non posso che concordare con quello che lei ha detto dal punto di vista tecnico.

    Il problema è che in fase di analisi di un potenziale acquisto un range usuale di valori è un dato veramente importante per decidere un'acquisto. In giro sul web non c'è molta informazione nemmeno sulll'ordine di grandezza. In fase di esame d'acquisto naturalmente non si possono fare analisi geologiche e sopralluoghi per preventivi , da cui la mia domanda.
    Alla fine quindi mi sono rassegnato ad avere la sorpresa.

    La domanda su qualche esperienza dei forumisti è invece meno aleatoria. Ho letto in giro che sui terreni "difficili" e su dissesti che coinvolgono l'intero stabile e non solo qualche angolo, il sistema ad iniezioni di resine ha forti limiti e va bene come "integrazione" ad un intervento con pali ma non lo sostituisce. Visto che le commesse pali-resine sarebbero a carico di imprese diverse (se non sbaglio) mi sembra un pò costoso e complesso da gestire.

    Probabilmente mi troverò, con questo acquisto, proprio nella situazione peggiore:
    - Casolare di 80 m2 su 2 livelli con annesso collegato di 30 m2.
    - Posizione a mezza collina (quindi molto sedimento di dilavazione e forse roccia molto in profondità)
    - terreno argilloso e costruzione a mattoni pieni (strage di casolari negli ultimi 10 anni in zona per effetto siccità)
    - Immobile con numerose crepe, alcune (poche) passanti su di un lato della casa per effetto della spinta del corpo-capanno adiacente
    - vetustà, muri portanti e alterazioni della struttura con passaggi realizzati nei muri portanti ed abbattimento tramezzi (non portanti credo) interni.
    - attualmente stabile per la presenza di numerosi tiranti in entrambe le direzioni principali, alcuni anche doppi.
    Cosa ne pensa?

    Se mi fa avere un suo recapito, a momento debito, la contatterò per avere maggiori informazioni ed eventualmente un preventivo sui vs. servizi.

    Mi piacerebbe sapere se pensa che il primo passo da fare è di chiedere una perizia (con sondaggi) di un geologo sul terreno oppure se è un servizio tipicamente fornito dalla stessa impresa che fornisce il servizio di consolidamento ad iniezione.

    Ringraziandola per la sua cortese risposta, la saluto.
    rispondi citando
  • lucapi80
    Lucapi80 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 28 Novembre 2013, alle ore 10:16
    Salve
    spero di avere una risposta o consiglio in merito.
    in corrispondenza del ballatoio di ingresso al piano terra di casa mia (di recente costruzione), non sono state realizzate delle pareti in c.a. interrate allo scopo di contenere il terreno.
    Credo che la cosa dipenda dal progetto strutturale che ha limitato tali pareti solo al perimetro della casa in corrispondenza del seminterrato.
    Il problema quindi è che le piogge provocano uno scivolamento del terreno verso i fabbricati e questo movimento non viene arginato se non dalla parete interrata del garage sul lato di ingresso.
    Per consolidare il terreno sottostante il ballatoio (solaio del classico spessore di 30 cm) devo semplicemente riempire di terreno fino a quando tali fenomeni di scivolamento non terminino per avvenuto compattamento con unaoppure intervenire parete o la resina espansa ?
    Grazie e saluti
    Luca
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img cristinagiusti
Possiedo una parete nel salone fatta in pietra e cemento (come stuccatura).È stata fatta 5 anni fa e credo che abbiano mischiato al cemento del collante.Adesso il cemento...
cristinagiusti 04 Febbraio 2016 ore 20:34 1
Img steam_user
Buongiorno, durante una verifica con lo strutturista è emerso che i solai del mio appartamento sono costituti da travi di legno (l'edificio e dei primi del 900).Il suo...
steam_user 16 Ottobre 2017 ore 17:32 5
Img parenzanmarcello
Buongiorno,volevo sapere se qualcuno conosce la durata nel tempo e i risultati di un intervento con iniezione di resine espanse per stabilizzare le fondamenta di una casa di...
parenzanmarcello 30 Gennaio 2016 ore 16:05 1
Img waltercista
Ciao a tutti,Vi ringrazio in anticipo per qualunque consiglio e per la pazienza nel rispondermi.Naturalmente la mia domanda è solo per un vostro parere, prima di consultare...
waltercista 16 Marzo 2016 ore 15:54 3
Img steam_user
Ciao a tutti, mi sto accingendo a procedere alla ristrutturazione della casa che ho acquistato. Durante il sopralluogo effettuato con un impresa, mi è stato segnalato...
steam_user 01 Agosto 2017 ore 10:11 2
Notizie che trattano Consolidamento con schiume espanse che potrebbero interessarti
Come realizzare il consolidamento di strutture murarie e delle fondazioni

Come realizzare il consolidamento di strutture murarie e delle fondazioni

Restauro edile - Il consolidamento di strutture murarie e strutture di fondazione risulta necessario per garantire longevità alla costruzione, sicurezza statica e buona vivibilità
Garantire il consolidamento dei terreni con l'impiego di resine espandenti

Garantire il consolidamento dei terreni con l'impiego di resine espandenti

Restauro edile - In caso di cedimento del terreno sotto fondazione di un'abitazione, è possibile intervenire con iniezioni di resine espandenti per evitare danni alla struttura.
Il consolidamento delle fondazioni con le resine espandenti

Il consolidamento delle fondazioni con le resine espandenti

Restauro edile - Le caratteristiche di versatilità delle nuove resine espandenti permettono di andare ben oltre i semplici interventi di consolidamento dei terreni di fondazione

Risolvere il problema del cedimento dei terreni

Restauro edile - In edifici anche recenti possono manifestarsi crepe sui muri e su pavimenti dovuti a cedimenti differenziali verticali del terreno sottostante alle fondazioni.

Cedimenti delle fondazioni e metodi di consolidamento

Restauro edile - Il cedimento delle fondazioni è un problema da non sottovalutare assolutamente giacché riguarda una parte fondamentale del costruito. Tante le cause e i sintomi

Metodi per il corretto risanamento delle murature e consolidamento strutturale

Restauro edile - Il risanamento di murature e il consolidamento strutturale oggi può essere compiuto mediante tecniche non invasive ed efficienti, con tecnologie all'avanguardia

Crepe e lesioni sono un chiaro segnale della presenza di cedimenti strutturali ecco come intervenire

Materiali edili - Dinanzi a un quadro fessurativo che presenti chiari segnali di cedimenti strutturali bisogna intervenire in maniera repentina, con iniezioni di resine espandenti.

Strutture di fondazione da sottomurare e consolidare

Restauro edile - Le sottomurazioni e i consolidamenti delle strutture di fondazione sono necessari per migliorare la stabilità costruttiva degli edifici. Sono soluzioni efficaci.

Cedimento delle costruzioni, consolidamento e stabilizzazione del terreno

Restauro edile - Le costruzioni possono cedere per varie ragioni. Occorre intervenire in maniera tempestiva con iniezioni di resine espandenti o con altri sistemi all'avanguardia
REGISTRATI COME UTENTE
306.705 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie