Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Caldane, massetti, drenaggi...


Ho acquistato un locale di 100 mq a piano terra di una vecchia casa.
Mura in pietra con fondazioni controterra.
Il locale è a pianta 12x9 metri diviso internamente in un altro piccolo locale da 3x9 tramite un muro in pietra che fa da muro portante per un solaio a volta soprastante.
Le altre mura sono tutte perimetrali e sempre in pietra, sempre controterra.
I locali NON hanno pavimento ma hanno ancora la terra battuta con appoggiate sopra delle assi.
Ora volevo chiaramente "rinforzare" le fondazioni e poi scavare all'interno del locale per riempire tramite ghiaia, fare dei drenaggi da collegare alle acque bianche/nero (quelle che ho più vicino) e poi gettare caldana/massetto.
Che tipologia di intervento andrebbe fatto per le fondazioni che appunto sono in pietra controterra per profondità circa 120cm.
Per lo scavo del locale interno e riempimento, meglio andare a tutta profondità per 120cm e riempire di ghiaia posando drenaggi o come procedere?
Ciao.
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Sabato 1 Febbraio 2020, all or 13:51
    Ciao!

    ho appena letto il tuo post e ti consiglio una lettura che mi è passata sotto gli occhi qualche tempo fa :.lavorincasa.it/isolamento-muri-di-fondazione
    penso che qualche spunto da chi ne sa più di me ti possa essere di aiuto.

    La mia opinione invece macchinosa da non esperto sarebbe quella di fare un rilievo sul posto, poi puntellare e mettere in sicurezza la struttura.

    Successivamente fare come dici tu, consolidare le pietre delle fondamenta, eseguire un sottofondo stratificato con sassi, ghiaione, ghiaino, cercando cmq di trovare un modo x far correre fuori, l'acqua x farla defluire canalizzandola extradosso la struttura delle fondamenta di pietra verso l'unica parete dove installare una vasca di raccolta con pompa x l'espulsione in condotta per il depluvio delle acque alla rete fognaria.
    Chiss se potrebbe funzionare..:-))
    rispondi citando
  • gennarogrillo
    Gennarogrillo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 6 Febbraio 2020, all or 18:24
    Buona sera

    La prima cosa che deve fare e' rivolgersi ad uno strutturata che alla fine le rilasci anche tutte le certificazioni Anti sismiche.
    Le dovrebbe chiedere sulle 2000€.

    Sicuramente le farà fare un cordolo in calcestruzzo per tutto il perimetro della fonda

    Poi io metterei gli igloo per creare la giusta aerazione.

    Le chiedo un piccolo aiuto se puo' regalarmi una visualizzazione al mio sito

    IL GRILLO guida per le aziende. Grazie
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img liviola verde
Pavimentazione nuova a partire dal rifacimento del massetto! Adesso ho un dubbio tecnico che solo degli esperti possono rispondere: Qual'e la migliore colla per la posa di gres...
liviola verde 16 Settembre 2020 ore 01:23 3
Img marcocasa90
Ciao a tutti.. sono nuovo di qui, avrei bisogno di una mano per realizzare un massetto di 10 cm di spessore per il mio garage. Ringrazio in anticipo chi spenderà del tempo...
marcocasa90 14 Settembre 2020 ore 09:47 1
Img tizianaterzo
Ciao a tutti, vorrei stendere un piccolo strato di cemento su un giardinetto sempre pieno di erbacce e vermi vari. La domanda è come faccio a capire quanti kg di cemento...
tizianaterzo 15 Luglio 2020 ore 20:16 9
Img maxbitto
Buongiorno a tutti, premetto che il balcone è verandato e anche il piano di sotto. Non essendo competente in materia mi chiedevo se era normale avere questo grado di...
maxbitto 14 Luglio 2020 ore 12:49 2
Img giuliacavallini
Salve ragazzi, sono nuovo. Volevo chiedere un parere a chi se ne intende...stò facendo un marciapiede in porfido ad opera incerta dietro casa di campagna su un marciapiede...
giuliacavallini 14 Luglio 2020 ore 10:30 4
Notizie che trattano Caldane, massetti, drenaggi... che potrebbero interessarti


Caldana

Architettura - La caldana è uno strato presente sia nei solai in calcestruzzo, sia nei solai lignei; la sua principale funzione è quella di irrigidire tutta la struttura.

Isolamento controterra

Impianti - Buoni isolanti e privi di condensa.

Installazione Pannelli Radianti

Impianti di riscaldamento - L'installazione dei pannelli radianti si è diffusa rapidamente negli ultimi anni, vediamo alcune considerazioni necessarie per la corretta posa in opera.

Massetti, caratteristiche e tecnologie

Progettazione - Un massetto deve avere caratteristiche di resistenza elastico-meccaniche ed eventualmente favorire anche l'integrazione con gli impianti tecnologici integrati.

Massetti e coperture solai: ecco a cosa stare attenti

Tetti e coperture - Le coperture piane degli edifici, di ogni forma e tipologia costruttiva, necessitano di un'attenta progettazione e realizzazione in termini di tecnologie costruttive.

Caratteristiche del massetto per la posa del parquet

Pavimenti e rivestimenti - Un massetto idoneo alla posa in opera del parquet deve essere caratterizzato da determinati valori di umidità, in maniera tale da garantire una lunga durata nel tempo.

La nuova tecnologia del massetto termico a pavimento

Pavimenti e rivestimenti - Il massetto ad alta conducibilità termica è un importante passo avanti nella tecnologia dei prodotti premiscelati per l'edilizia, volto al risparmio e al benessere.

Il massetto: come realizzarlo

Pavimenti e rivestimenti - Il massetto costituisce lo strato di supporto per la posa della pavimentazione e funziona da elemento di separazione tra la struttura e la finitura superficiale.

Giusta posa dei pannelli radianti

Impianti di riscaldamento - Poche ma significative attenzioni nella posa in opera dei pannelli radianti ne influenzano significativamente le prestazioni massimizzandone la resa funzionale.
REGISTRATI COME UTENTE
316.770 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//