Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2013-06-04 12:26:44

Rifacimento coperura tetto


Pandabike
login
31 Maggio 2013 ore 09:38 5
Salve, ho cercato info in rete, ho sentito ditte per preventive e info??
Ho solo più confusione di prima??
Chi dice che posso detrarre chi no ?.. pareri discordanti pure sul tipo di documentazione necessaria?..

Devo rifare il tetto di una villetta bifamiliare.
L?idea è cambiare il manto di copertura ormai vecchio (40/50 anni).
I lavori consistono nel cambiare totalmente le tegole marsigliesi con nuove (marsigliesi o portoghesi) e nella sostituzione quasi totale della piccola orditura.
La struttura portante non viene toccata come neppure la metratura/volume del tetto.

Posso usufruire della detrazione al 50% ?
Oltre a comunicare al mio comune l?inizio lavori devo fare altro ? e va comunicato ?
Costo della pratica in comune ? ( alcuni dicono 1000 euro?..)
Serve un progetto per detrarre questi lavori , serve una scia, o basta la fattura dell impresa costruttrice ?

Vi ringrazio
Stefano
  • lollolalla
    Lollolalla Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 31 Maggio 2013, alle ore 12:16
    Vai all'ufficio tecnico del tuo comune e chiedi a loro se per tale intervento richiedono una CIAL asseverata o a tua firma.
    Nel primo caso è manutenzione straordinaria, quindi detrai. Nel secondo caso è manutenzione ordinaria, quindi non detrai.
    Se si tratta di manutenzione straordinaria il costo indicativo della pratica è di circa 400/500 euro (1000 sarebbe bello per me che sono un tecnico, ma impossibile ad accapparrarsi il lavoro), più eventuali diritti comunali.
    Se per fare il lavoro in cantiere ci saranno più di due imprese (contano anche i subappaltatori, non solo quelli che hanno un contratto diretto con te) dovrai nominare il coordinatore della sicurezza e inviare la notifica all'ASL. Per questo lavoro ti chiederanno sui 1000 euro circa (se ti chiedono meno è perché non usciranno mai in cantiere, di più sarebbe bello ma impossibile prendere il lavoro. Considera che il rischio delle cadute dall'alto è, insieme al rischio elettrico, quello che crea il maggior numero di incidenti gravi nei cantieri).

  • lollolalla
    Lollolalla Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 31 Maggio 2013, alle ore 12:27
    Rettifico, lo puoi detrarre in ogni caso, anche se si tratta di manutenzione ordinaria.
    Se vai sulla guida fiscale dell'agenzia delle entrate tra le opere ammesse alla voce Tetto c'è la sostituzione dell'intera copertura. Quindi fatti scrivere ciò in fattura.

  • pandabike
    Pandabike Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 31 Maggio 2013, alle ore 12:37
    Ok, grazie
    quindi non mi serve nessun progetto ecc....
    a parte dirlo al comune giusto ?

    ti ringrazio molto
    Stefano

  • lollolalla
    Lollolalla Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 31 Maggio 2013, alle ore 14:59
    Forse non hai capito bene: ogni comune indica come meglio crede questi interventi. Normalmente sono di manutenzione straordinaria, quindi CIAL asseverata dal tecnico (per cui progetto). Alcuni comuni lo vedono come manutenzione ordinaria, per cui CIAL a tua firma senza progetto allegato.
    Devi andare a sentire in Comune.
    Anche perché cambia tutto se il tuo immobile o la tua zona sono sottoposti ad un vincolo ambientale.

  • pandabike
    Pandabike Ricerca discussioni per utente
    Martedì 4 Giugno 2013, alle ore 12:26
    Ciao, grazie per le risposte.
    adesso è le idee piu chiare.

    un' ultima domanda......
    se è manutenzione straordinaria serve la firma di un tecinico, se ordinara e al comune va bene puo essere con la mia firma...
    ma se io non comunico nulla al comune, rischierei solo una multa o anche la perdita della detrazione fiscale del 50% ?

    grazie

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img nicolettastanzani
Buongiorno, da due anni ho una nuova attività e almeno per i prossimi 2/3 anni potrò rientrare nel regime forfettario. In questa posizione credo di non aver diritto...
nicolettastanzani 27 Gennaio 2021 ore 20:20 5
Img tonyalcapon
Buongiorno, ho appena traslocato, e vorrei sfruttare il pezzetto di terreno che ho a disposizione per parcheggiare l'auto.siccome l'ingresso è troppo stretto per farci...
tonyalcapon 27 Gennaio 2021 ore 13:58 16
Img maxfi
Buongiorno a tutti, in merito al Decreto Legge Semplificazione del 16 luglio 2020, n. 76, vorrei capire se una volta entrato in vigore le varie semplificazioni introdotte saranno...
maxfi 26 Gennaio 2021 ore 17:57 5
Img elisabetta1982
Buongiorno. La presente per chiedere gentilmente un'informazione normativa, se possibile. Dopo la fine dei lavori, se vengono riscontrati piccoli vizi nei lavori edili...
elisabetta1982 26 Gennaio 2021 ore 17:54 5
Img ricc87
Salve a tutti, da un mese si è scrostato una parte di soffitto e di parete del muro nel mio bagno. Sopra c'è il bagno dei vicini, i quali dicono di essere certi di...
ricc87 26 Gennaio 2021 ore 17:52 2
REGISTRATI COME UTENTE
323.421 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//