Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2017-02-22 17:58:47

Ripartizione spese acqua pozzo


Wolf1968
login
22 Febbraio 2017 ore 11:09 1
Buongiorno,
in un condominio di otto famiglie (senza amministratore) condividiamo un pozzo artesiano per l'irrigazione dei giardini.
La bolletta (unica) arriva a un condomino che solitamente si occupa di ripartirla in base ai consumi rilevabili dai contatori individuali.
Negli ultimi venti anni ha sempre ripartito il totale bolletta (sia costi fissi che variabili) in base al consumo e non ci sono mai stati problemi, anche perché si parla di cifre irrisorie (max 180 euro all'anno in totale).
Si tratta di fatto di una consuetudine accettata, anche se non abbiamo mai verbalizzato niente e nel regolamento di condominio non è previsto niente in merito.
Quest'anno un condomino (anche lui residente nel condominio da oltre venti anni) ha sollevato il problema della ripartizione dei costi fissi che, a suo avviso, dovrebbero essere ripartiti in parti uguali fra i condomini, mentre la parte variabile dovrebbe continuare ad essere proporzionale ai consumi.
Abbiamo indetto un'assemblea, che ha deliberato (5 condomini su 8) di continuare a ripartire con il criterio attuale.
Volevo sapere se per essere in regola è sufficiente il verbale di questa assemblea anche se non c'è unanimità di consensi: dopotutto stiamo solo certificando una consuetudine più che consolidata e (finora) accettata.
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 22 Febbraio 2017, alle ore 17:58
    I costi fissi vanno ripartiti in base ai millesimi (salvo diversa pattuizione) e i consumi in base all'uso. Un criterio diverso va adottato all'unanimità. I criteri di riparto possono però essere anche lecitamente modificati, secondo parte della giurisprudenza, da comportamenti concludenti prolungati nel tempo. Diciamo che l'ideale sarebbe che trovaste un accordo. Questi articoli ti possono essere utili https://www.lavorincasa.it/bolletta-dell-acqua-ripartizione-spese-condominio/ https://www.lavorincasa.it/ripartizione-delle-spese-condominiali-per-facta-concludentia/ Se vuoi una risposta più dettagliata ed approfondita sull'argomento, prova il servizio di consulenza a pagamento su aspetti, legali, fiscali, condominiali di lavorincasa.it riguardanti la casa Consulenza Legale, Fiscale e Condominiale

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img atievoli65
Salve a tutti. Abito in un complesso di 5 unità abitative e sono il proprietario del semi interrato.Ogni unità ha il suo pozzo nero e purtroppo da uno di questi, ci...
atievoli65 27 Gennaio 2021 ore 19:16 1
Img carlocorneo
Buongiorno, mi chiedevo se ai fini del calcolo del tetto di spesa (plafond fiscale per solo l'isolamento termico) è possibile conteggiare oltre alle abitazioni e ai negozi,...
carlocorneo 29 Dicembre 2020 ore 18:27 1
Img sandro1965-
Buongiorno, siamo 5 fratelli e sorelle e siamo proprietari di una piccola palazzina (familiare) con 10 appartamenti (termoautonomi e senza ascensore) dislocati su 3 piani e...
sandro1965- 07 Dicembre 2020 ore 13:41 2
Img serenabosco
Volendo usufruire del Superbonus del 110% e considerando che, per ogni condomino, c'è un limite di spesa che può rientrare nella cessione del credito, vorrei capire...
serenabosco 06 Dicembre 2020 ore 14:21 1
Img ciroafeltra@live.it
Buonasera a tutti, chiedo scusa in anticipo non ho ben capito se c'è una sezione in cui presentarsi.Mi servirebbe un consiglio. Vivo a Roma possiedo una cantina di 9 mq...
ciroafeltra@live.it 04 Dicembre 2020 ore 17:09 2
Notizie che trattano Ripartizione spese acqua pozzo che potrebbero interessarti


Modifica dei criteri di ripartizione delle spese

Condominio - Nel condominio Alfa per lunghi anni, in ragion delle disposizioni contenute nel regolamento contrattuale, le spese per il riscaldamento sono state ripartite

Ripartizione delle spese legali nel caso di transazione

Condominio - Un condominio decide di promuovere una causa o di resistere ad un?avversa richiesta.Si pensi, per restare agli esempi più banali, alla necessità di

Tabelle millesimali

Condominio - Le tabelle millesimali servono a ripartire le spese condominiali in modo proporzionale alla superficie e alle caratteristiche delle singole unità immobiliari.

Ripartizione spese condominiali e scelta del criterio sbagliato

Ripartizione spese - Che cosa accade se l'assemblea decidesse, erroneamente, di applicare un criterio di ripartizione delle spese errato e le tabelle fossero, anch'esse, errate?

Realizzare un pozzo

Fai da te - Qualche consiglio su come procedere per realizzare un piccolo pozzo per l'approvigionamento dell'acqua in giardino, riducendo lo sfruttamento dell'acqua pubblica.

Contestazione della ripartizione delle spese condominiali

Ripartizione spese - La ripartizione delle spese condominiali dev'essere contestata attravero l'impugnazione della delibera. L'importante è saper scegliere quale contestare.

Ripartizione spese tra inquilino e proprietario

Ripartizione spese - Confedilizia, associazione dei proprietari, e i tre sindacati degli inquilini hanno aggiornato le tabelle di ripartizione spese tra inquilino e proprietario.

Le spese per la manutenzione del tetto

Ripartizione spese - Quali sono le norme cui fare riferimento ai fini della ripartizione delle spese in condominio nel caso d'interventi al tetto? La risposta nell'articolo 1123 C.C.

Portierato e ripartizione delle spese

Ripartizione spese - Il codice civile non si occupa di disciplinare il servizio di portierato.L?unica norma che contiene un accenno a tale servizio è l?art. 1117 c.c.
REGISTRATI COME UTENTE
327.811 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//