Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2008-10-20 11:24:28

Cani che abbaiano giorno e notte in campagna


Alrai
login
06 Aprile 2006 ore 10:32 20
Salve a tutti,
sono un'altra vittima dei cani dei vicini che abbaiano giorno e notte e, non avendo altra chance per il momento, mi sto limitando ad urlare contro i proprietari dei cani quando questi abbaiano in orari del giorno off limits (mezzanotte, in piena notte o le sei del mattino); dal momento pero' che qui ci troviamo in campagna (anche se in realta' viviamo tutti in villette confinanti l'una con l'altra e, pertanto la zona e' residenziale a tutti gli effetti), mi son sentita dire da un altro vicino anche lui proprietario di cani ( che ha da poco imparato a mettere a tacere i suoi cani nelle ore notturne) che devo smetterla di imprecare contro il cane del vicino(che di quiete e rispetto per il prossimo se ne infischia altamente), che cosi' facendo io do fastidio a lui e tutto sommato i cani non trovandoci in un condominio possono abbaiare quando ne hanno voglia e nessuno e' in grado di educarli perche' sono cani; premettendo che le mie urla non sono un'iniziativa, ma una reazione all'inferno causato in particolare da questo cane anche in orari proibiti e che la mia famiglia e' allo stremo in questa situazione ( mia famiglia di due anni sta diventando isterica per mancanza di riposo), e' mai possibile che questa gente non sia sensibile all'abbaiare dei cani (che sicuramente ci tengono svegli tutti in tutta la strada), ma solo ai miei tentativi di zittirli o di richiamare i proprietari a farlo? Non sara' forse che avendo anche loro dei cani, (che fino a poco tempo fa disturbavano nello stesso modo) sono solidali fra loro incivili e osano minacciare chi invece sta subendo i questi animali?! Come mi consigliate di procedere?
Grazie
  • anonimo
    Anonimo Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Aprile 2006, alle ore 21:35
    Sarà.....

    a me non danno fastidio i cani come non danno fastidio gli uccellini che cantano la mattina....

    forse perché vivo in zona residenziale dove negli ultimi anni hanno costruito fabbriche molto rumorose che lavorano pure di notte

    perciò, almeno sti poveri cani, lasciateli abbaiare.

    Io la penso così.

  • tartarugae
    Tartarugae Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 10 Aprile 2006, alle ore 07:45
    Premetto che anche io abito in campagna / zona residenziale. Ho 2 cani (di cui uno in casa) e 2 gatti. Il cane del mio confinante abbaia continuamente quando è chiuso nella cuccia, eppure avendo i doppi vetri non lo sento neppure, quando lo sento non ci faccio caso perché l'ho catalogato come "rumore di sottofondo", mi da molto più fastidio (e lui si che mi sveglia la notte) il padrone del cane che gli urla di stare zitto ben sapendo che il cane zitto non ci stà. Scusate ma io sono dalla parte dei cani. Già negli appartamenti sono segregati, almeno in campagna facciamoli vivere.

  • anonimo
    Anonimo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 10 Aprile 2006, alle ore 10:08
    Premetto che anche io abito in campagna / zona residenziale. Ho 2 cani (di cui uno in casa) e 2 gatti. Il cane del mio confinante abbaia continuamente quando è chiuso nella cuccia, eppure avendo i doppi vetri non lo sento neppure, quando lo sento non ci faccio caso perché l'ho catalogato come "rumore di sottofondo", mi da molto più fastidio (e lui si che mi sveglia la notte) il padrone del cane che gli urla di stare zitto ben sapendo che il cane zitto non ci stà. Scusate ma io sono dalla parte dei cani. Già negli appartamenti sono segregati, almeno in campagna facciamoli vivere.

    bravissimo, condivido!!!

  • tartarugae
    Tartarugae Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 10 Aprile 2006, alle ore 11:59
    Premetto che anche io abito in campagna / zona residenziale. Ho 2 cani (di cui uno in casa) e 2 gatti. Il cane del mio confinante abbaia continuamente quando è chiuso nella cuccia, eppure avendo i doppi vetri non lo sento neppure, quando lo sento non ci faccio caso perché l'ho catalogato come "rumore di sottofondo", mi da molto più fastidio (e lui si che mi sveglia la notte) il padrone del cane che gli urla di stare zitto ben sapendo che il cane zitto non ci stà. Scusate ma io sono dalla parte dei cani. Già negli appartamenti sono segregati, almeno in campagna facciamoli vivere.

    bravissimo, condivido!!!

    bravissimA...

  • mset
    Mset Ricerca discussioni per utente
    Martedì 11 Aprile 2006, alle ore 19:14
    Mi dispiace dover andare contro tutti... non me ne vogliate ma qualunque tipo di rumore molesto (che siano cani, musica, televisore o chi passeggia di notte con gli zoccoli del dr. school) credo che in una comunità così ristretta quale può essere un condominio o una serie di villette vicine, dovrebbe essere evitato.

    non pretendo di zittire i cani, ma credo che una buona educazione da parte del padrone, permetterebbe di convivere meglio tutti.
    parlo da profano (non avendo un cane -purtroppo-), ma un cane ben educato "sa quando abbaiare"....

    saluti a tutti
    massimo

  • anonimo
    Anonimo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 11 Aprile 2006, alle ore 19:46
    Mi dispiace dover andare contro tutti... non me ne vogliate

    non te ne vogliamo, non hai tutti i torti, io comunque sopporto bene i cani anche perché dietro casa ho montagna, perciò si sentono un sacco di chiaccheroni animali, quello che mi infastidisce di più è che davanti a casa ho delle fabbriche che lavorano pure di notte. E questi sono molto più maleducati dei cani....

  • mset
    Mset Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 12 Aprile 2006, alle ore 07:30
    Mi dispiace dover andare contro tutti... non me ne vogliate

    non te ne vogliamo, non hai tutti i torti, io comunque sopporto bene i cani anche perché dietro casa ho montagna, perciò si sentono un sacco di chiaccheroni animali, quello che mi infastidisce di più è che davanti a casa ho delle fabbriche che lavorano pure di notte. E questi sono molto più maleducati dei cani....

    beh, però anche in questo caso credo che la legge ti possa tutelare in qualche maniera... tutti i rumori provenienti da qualunque fonte, se eccessivi, costituiscono inquinamento acustico.
    hai sentito della vicenda dell'autodromo di monza? quest'anno la F1 non correrà a monza perché una (e dico 1!!!) signora si è lamentata per il continuo frastuono proveniente dalle molteplici gare che si svolgono durante l'anno in quell'autodromo. in pratica è concesso (se non ricordo male) di utilizzare l'autodromo per solo 60 giorni l'anno... e molte gare (auto, moto etc etc) sono state tolte dal programma...

    insomma, quello che voglio dire è che se una persona si mette contro ad un'"istituzione" così importante come la F1, non vedo perché non puoi farlo anche tu...

    massimo

  • giacuratolo
    Giacuratolo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 13 Aprile 2006, alle ore 15:34
    Non credo che si tratti di mettersi contro oppure no.
    mettersi contro a che cosa poi?

    qui si parla del diritto alla quiete, fisiologico a certe ore del giorno.
    l'abbaiare dei cani, per quanto possa essere meglio delle fabbriche )e peggio, molto peggio del cinguettio degli uccellini), è comunque molto fastidioso. non è tollerabile.

    alcuni di voi, quelli che stanno dalla parte dei cani per partito preso, mi sembrano i protagonisti del racconto di una vicina di mia nonna; se vedono un anziano sofferente lo lasciano lì, se vedono un cane lo tirano sù.
    ragazzi, ma non scherziamo!!
    andiamo!!

    non è questione di educazione, è questione di fastidio.
    rispetto!!

    se non trovi un riscontro degno di rispetto io ti consiglio di usare armi pari...
    ...polpettine... ine ine....

  • anonimo
    Anonimo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 13 Aprile 2006, alle ore 18:30
    Beh anche a me danno fastidio i bambini che schiamazzano, ma mica li avveleno...

  • mset
    Mset Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 13 Aprile 2006, alle ore 18:53
    POLPETTINE AVVELENATE!!!! NOOOOOO!!!!
    povere bestie!!!

    comunque il mio "mettersi contro" era inteso non come "guerra", ma contrastare una situazione che altrimenti potrebbe non cambiare mai per colpa dell'ignoranza di talune persone...

    insomma, polpettine si... ma con lassativo, non con veleno... e sopratutto non al cane, ma al padrone!!!

    ciao
    massimo

  • mjkid79
    Mjkid79 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Aprile 2006, alle ore 16:49
    Mi sento profondamente toccata da quist'argomento per cui vorrei dire la mia e quindi la scrivo qui sotto:

    1 LE PERSONE SONO MOLTO PIU IMPORTANTI DEI CANI, (OLTRE CHE DEGLI ALTRI ANIMALI), MA SE LI MALTRATTANO DIVENTANO PEGGIO DI QUESTE BESTIOLE CHE NELLA LORO INDOLE NON INTENDONO FARE DEL MALE A NESSUNO. PER CUI SE VEDO ANIMALI MALTRATTATI, MALTRATTEREI LE PERSONE CHE LO FANNO, SE DEVO SCEGLIERE TRA AIUTARE UN ANIMALE O UN'UMANO SCELGO QUEST'ULTIMO MA NON E' DETTO CHE UNA SCELTA PRECLUDA L'ALTRA
    2 ADORO IL MIO CANE E I MIEI GATTI MA NON POSSO DIRE ALTRETTANTO DI QUELLI DEI VICINI: SI PUO SAPERE PERCHE' SE IL MIO CANE ABBAIA LO RITIRO IN CASA E GLI ALTRI O LO LASCIANO ABBAIARE O INVEISCONO CONTRO DI LORO NON CAPENDO PIU' QUAL'E' A QUEL PUNTO L'ANIMALE (CIOE' SE E' IL CANE O LA PERSONA?), E PERCHE' I MIEI GATTI SONO SEMPRE IN ZONE LIMITROFE O IN CASA MENTRE QUELLI DI TUTTO IL VICINATO VENGONO A MANGIARE A CASA MIA? (COMPRESI I CANI DI PICCOLA TAGLIA CHE PASSANO PER IL CANCELLO?)
    QUINDI E' UN QUESTIONE DI EDUCAZIONE OLTRE CHE DELL'ANIMALE ANCHE DEL PADRONE STESSO. I CANI POSSONO ESSERE ABITUATI A NON ABBAIARE PERCHE' HO AVUTO 3 CANI E NESSUNO SI E' MAI PERMESSO DI ABBAIARE DOPO UN MIO RICHIAMO SENZA GIUSTO MOTIVO, E SE AL MASSIMO CONTINUA PER LA SECONDA VOLTA ESCO PER VERIFICARE IL MOTIVO E LO RICHIAMO IN CASA.
    PER CUI DIRE CHE ABBAIANO PERCHE' SONO CANI MI SA CHE QUELLE PERSONE SONO MENO INTELLIGENTI DELLO STESSO ANIMALE, SPECIALMENTE IL CANE PUO IMPARARE UN SACCO DI COSE BASTA AVERE PAZIENZA E SE UNO NON HA TEMPO DA DEDICARGLI MEGLIO LASCIARLO DOVE STAVA PRIMA DI ACQUISTARLO!
    PER CUI NON E' ASSOLUTAMENTE GIUSTO LASCIARE IL CANE ABBAIARE NE PER GLI ALTRI NE PER LO STESSO ANIMALE PERCHE VUOL DIRE CHE NON CAPISCE NIENTE MA FORSE PIU DEL PADRONE CHE GLI HA INSEGNATO MENO DI NIENTE!

  • giacuratolo
    Giacuratolo Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Aprile 2006, alle ore 17:26
    Cara mj credo che tu abbia colto nel segno.
    con il mio intervento-provocazione non intendo dire che i cani sono fastidiosi in assoluto.
    anzi tutt'altro: sono convinto, come te, che il padrone possa educarlo.
    infatti le mie "polpettine" erano più una provocazione che una ricerca di colpevolezza nel cane stesso.
    l'ideale sarebbe fare un dispetto al proprietario.

    i tuoi interventi si sono rarefatti ma quando ci sono, sono sempre ben fatti.
    a presto.

  • tartarugae
    Tartarugae Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Aprile 2006, alle ore 12:26
    A me sembrerebbe più equo dare le polpettine al padrone
    Fondamentalmente se il cane abbaia è perché ha bisogno di qualcosa che il padrone gli fa mancare... ma non penso che debba subirne le conseguenze la bestiola, quanto il padrone stesso che non è in grado di tenere a bada il suo cucciolo...

  • loburo
    Loburo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 3 Maggio 2006, alle ore 19:36
    Io gli darei un polpettone avvelenato a sti maledetti!!! Si vogliono fare i cani e poi neanche si preoccupano di addomesticarli!!

    E come se non bastasse sono piu testardi (e maleducati) di quanto sembra!
    Imbrattano le strade di Roma con una nonscialance incredibile.

    CHE SCHIFO DI GENTE CHE ESISTE!
    Vi garantisco che se riesco a beccarne uno, gli raccolgo il "pasticcio", lo seguo e glielo spalmo sull'androne di casa! Cosi imparano!!

    Popolo di Roma... CIVILIZZATEVI e poi vi fate il cane!!

    Scusate lo sfogo ma sono veramente incazzato!!

  • anpanagenova
    Anpanagenova Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 6 Settembre 2006, alle ore 14:47
    Riporto una recente sentenza del Giudice di Pace di Rovereto sperando sia utile per coloro che lamentano abbai dei cani, complimentandomi per la decisione del Giudice:
    'Abbaiare e' un diritto del cane'
    "Giudice di pace da' torto a pensionato esasperato da rumore
    (ANSA)-TRENTO,11 AGO- Abbaiare e' un 'diritto esistenziale' dei cani. Con questa motivazione un giudice di pace di Rovereto ha respinto il ricorso di un pensionato. L'uomo, esasperato dal continuo abbaiare dei due dobermann dei vicini, aveva chiesto un risarcimento danni, rigettato dal giudice. La sentenza, inoltre, ha definito strumento 'lesivo dei diritti dell'animale' il collare anti-abbaio, uno strumento a pile che emette suoni ad alta frequenza quando il cane abbaia e lo costringe ad abbassare il volume."
    Ricordo inoltre quanto e' disposto dalla legge 189 del 20/07/2004 e grazie alla quale il cane e' considerato essere vivente!
    Un cordiale saluto.

  • anonimo
    Anonimo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 6 Settembre 2006, alle ore 23:03
    Salve alrai
    il metodo c'è ed è pure semplice, siccome il problema non è il cane ma quell povero imbecille del padrone spiegagli il problema nella stessa lingua!!! Registra il latrato del suo cane " molto a lungo", poi la prossima volta che ti sveglia di notte a te e la tua bambina, prendi la cassetta mettila nell'HI-FI, metti le casse fuori di casa e indirizzale dal tuo vicino e metti lo stereo "a palla" da far tremare le finestre e ti assicuro che due notti così e cede anche l'ultimo degli imbecilli. Mi raccomando non usare altri mezzi lesivi per i cani " il latrato dei cani, ai cani anche se forte non fa nulla". quando poi vengono i carabinieri gli spieghi semplicemente che il "tuo" cane è semplicemente più grande degli altri e quindi abbaia più forte ma tanto ai vicini non da fastidio come i loro cani a te non danno nessun fastidio, ma che comunque sei disponibilissima a farlo smettere non appena i tuoi vicini fanno la stessa cosa. Provare per credere
    saluti

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Martedì 12 Settembre 2006, alle ore 19:11
    La Suprema corte di Cassazione negli ultimi tempi si è orientata a favore del diritto alla quiete e al riposo delle persone.
    È solo della settimana scorsa una nuova drastica sentenza che ha condannato i proprietari di un cane che abbaiava disturbando il diritto al riposo dei vicini.

    Cani in condominio: abbaiano troppo forte? Si paga anche se disturbano un solo vicino Cassazione ? Sezione prima penale ? sentenza 8 luglio-13 settembre 2004, n. 36241

    Questa e altre sentenze possono essere lette qui:

    Rumori molesti


    ________________________________________
    Norme e sentenze nel condominio

  • ng15
    Ng15 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 20 Settembre 2006, alle ore 09:58
    Anch'io sono incazzata, e non solo con i cani che non hanno colpa, ma con i padroni strafottenti che si vantano di essere animalisiti perché si prendono cura del bel cucciolotto e poi sulle cacche del bombolotto ci finisco io col passeggino della mai bimbetta...mi verrebbe da far fare la cacca alla mia pupina sul loro zerbino...tanto mi pare sia lo stesso, giusto? e per quanto riguarda l'abbiare...beh, anche da me c'è un cane al primo piano che abbaia parecchio (cane piccino, rumore fortissimo) a causa del quale oggi ho aperto gli okkietti alle 3.30 del mattino (incinta di 7 mesi, con bimbina di 18 mesi e lavoro 40 ore settimanali per pagare affitto) per cui son vicina allo sgozzamento virtuale....della padrona del cane....per poi aggiungere l'inquilina del piano di sotto che, incontrandomi, si complimenta con me parchè non sente mai piangere la mia bimba e quindi non la disturba...vecchia e sorda nonché insonne, la vicina rumoreggia dalle 2 del mattino in poi (sbatte porte, apre e chiude armadi, sposta mobili, appende quadri, fa da mangiare inondandomi la casa di "profumo di fritto" alle 3 del mattino)....mi sveglia praticamente ogni notte alle 2/3 circa e poi....fine nanna.....e la vecchietta dorme di giorno, quando io lavoro.....sto seriamente pensando ad un'ecatombe....
    dove si possono acquistare quelle polpettine?.....

    scusate il megasfogo, ma tra pancione e insonnia provocata sono alla frutta....

    grazie della comprensione

    ni

  • rfrascati
    Rfrascati Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Ottobre 2008, alle ore 09:26
    Abito in una villetta a schiera in un "villaggio di campagna", ovverosia in una frazione sita a ca 7 km dal capoluogo. Premetto che, purtroppo, ci sono svariati cani di abitazioni distanti qualche centinaio di metri che abbaiano tantissimo, giorno e notte, e che, proprio per il fatto di essere un po' in campagna, nel silenzio totale notturno rompono abbastanza le scatole... Ultimamente poi "bella" novità: un vicino - che non c'è praticamente mai perché parte la mattina presto e rientra la sera tardi - ha messo i propri due cani (che finora non so dove fossero alloggiati) nel giardino (di circa 4x5 m). Le bestiole abbaiano in continuazione durante il giorno, perché magari vedono passare persone a piedi, in bici, in auto, vedono passare un gatto, un cane o un uccello... Ci sono sere in cui devo alzare un sacco il volume della tv sennò non riesco a sentirla! il tutto perché, ovviamente, il mio giardino confina col suo e dalla cucina, dal salotto ecc vedono pure le ombre, se accendiamo la luce ecc e anche allora dagli ad abbaiare! inoltre la mattina presto (forse la notte adesso li tiene in casa...) verso le 6 ricomincia la solfa....e la camera ha la finestra proprio sul giardino. Ah, non parliamo poi delle cacche (ed avanzi di cibo) che stanno in giardino per giorni, con immaginabili conseguenze in estate... Cosa si può fare????? Quando lavoro ancora ancora sopporto, perché magari vengo svegliato poco prima della mia normale sveglia, ma questo accade anche nei weekend, un giorno di ferie, i giorni di malattia.... Sto perdendo la testa!

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Ottobre 2008, alle ore 11:24
    Non riprendere una discussione vecchia di oltre due anni, non è producente soprattutto per chi deve darti una risposta e dovrebbere rileggere varie pagine precedenti che magari parlano d'altro

    Inserisci il quesito in una nuova discussione.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alessandra poletti
Salve, il mio problema non riguarda un vero e proprio condominio ma uno stabile con diversi appartamenti ed entrate diverse. Da alcuni mesi sopra il mio ha aperto uno studio...
alessandra poletti 05 Febbraio 2022 ore 15:58 3
Img agnese72
Salve, ho bisogno un grosso aiuto e sopratutto un buon consiglio per poter uscire da una situazione molto spiacevole.La mia casa confina con una pizzeria essatamente la stanza da...
agnese72 03 Ottobre 2021 ore 10:09 3
Img gennaritos
Salve a tutti. Da circa 1 anno mi sono trasferito in una palazzina anni 80 al secondo piano.Non ho nessun problema con i vicini. Sono persone per bene e abbastanza silenziose.Da...
gennaritos 18 Novembre 2020 ore 10:23 15
Img willy89
Ciao a tutti. Vorrei chiedervi informazioni e consigli sull'insonorizzazione del soffitto. Si tratta di un appartamento e quindi visivamente deve sembrare un muro. E magari...
willy89 05 Giugno 2020 ore 21:40 8
Img faccy
Buongiorno, nel mio complesso ci sono 2 cani aggressivi. Due anni fa uno ha aggredito il mio cane saltando fuori dalla casa del proprietario e gli ha causato "solo" un 2/3 buchi a...
faccy 19 Giugno 2019 ore 09:35 1
Notizie che trattano Cani che abbaiano giorno e notte in campagna che potrebbero interessarti


Vicini di casa rumorosi: Ok al risarcimento del danno anche senza CTU

Liti tra condomini - La Corte di Cassazione chiamata a pronunciarsi per risarcimento di un danno di natura non patrimoniale nell'ipotesi di rumori molesti da parte dei vicini di casa senza CTU

Rumori domestici: come difendersi

Facciate e pareti - Tra le prime cause del malessere generato dal rientro dalle vacanze c'è anche il disturbo generato dai rumori domestici, come ci rivela un'indagine.

Tutelarsi legalmente da rumori di vicini molesti

Liti tra condomini - Cosa fare se i vicini di casa sono rumorosi? Vediamo quali sono le tutele giuridiche offerte dalla legge. Possibile richiedere il risarcimento dei danni subiti

Liti in condominio: cosa fare e a chi rivolgersi

Liti tra condomini - Rumori molesti, schiamazzi, appropriazione di spazi comuni. I motivi che possono causare liti in condominio sono tanti. Cosa fare in questi casi e a chi rivolgersi?

Sfratto all'inquilino per comportamenti molesti con i vicini

Affittare casa - Fai rumore e disturbi i vicini? Per la Corte di Cassazione se l'immobile è locato può essere inadempimento e il proprietario può chiedere l'ordine di rilascio.

Rumori molesti in condominio e rapporto con la situazione ambientale

Leggi e Normative Tecniche - Il limite di tollerabilità del rumore non è assoluto ma dev'essere individuato rapportando il rumore alla situazione ambientale nonché alla rumorosità di fondo.

Rumori in condominio: come comportarsi?

Liti tra condomini - La convivenza in condominio può rivelarsi difficile a causa di immissioni di rumore. Come difendersi? A chi rivolgersi per far rispettare il diritto alla quiete?

Attenti al cane: basta il cartello per liberare il padrone da responsabilità?

Proprietà - Il cartello di Attenti al cane è solo un avviso della presenza del cane e non libera il proprietario dalla responsabilità per i danni che l'animale può causare?

Animali e disturbo ai vicini

Leggi e Normative Tecniche - Risponde in sede penale colui che provoca o semplicemente non impedisce che gli strepiti del proprio animale arrechino disturbo alle occupazioni o al riposo dei vicini.
REGISTRATI COME UTENTE
339.483 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//