• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
2012-04-30 13:46:18

Provvigioni agenzie immobiliari, comportamento scorretto


Alex.x
login
21 Marzo 2012 ore 16:27 9
Salve sono nuovo, un saluto a tutti.

Volevo esporre la mia esperienza sperando che qualche buon cuore possa aiutarmi e spero di poter contraccambiare presto.

Vado al dunque, mi sono rivolto ad una famosa agenzia in franchising per cercare casa, una voltra trovata l'agenzia mi mette in contatto con l'imprenditore propriatario e faccio presente che avrei dovuto vendere prima la mia.
L'imprenditore risponde; se casa sua è bella e vendibile la prendo in permuta io, e dopo la visita a casa mia decide che si può fare la permuta.
Andiamo in agenzia per le trattative e l'agenzia comincia col sottostimare la mia casa di 1/4 del suo valore, dopo circa mezz'ora io stringo la mano a tutti
e me ne vado salutando e chiedendo scusa perché la nuova casa io a quei prezzi non avrei potuto permettermela.
Dopo 2 giorni vengo contattato dall'imprenditore, iniziamo una trattativa e dopo qualche settimana troviamo un accordo.
Il passo successivo è stato quello di tornare in agenzia per liquidare le loro provvigioni, sia io che l'imprenditore, ora con mio enorme stupore e anche da parte dell' imprenditore scopriamo che l'agenzia vuole da entrambi le provvigioni sulla differenza che io devo pagare e anche su quella del mio immobile che do in pagamento.
Esempio: il mio immobile vale 300, quella che compro vale 500, l'agenzia vuole
il 3% + iva su entrambi, quindi 15.000,00 + iva (200 la nuova + 300 la mia)
E' giusto? è corretto? io voglio pagare perché è giusto, ma voglio anche pagare il giusto.
Grazie tutti anticipatamente.
  • lollolalla
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 22 Marzo 2012, alle ore 11:28
    Nei tuoi conti c'è qualcosa che non va: prima dici che l'agenzia vuole il 3% sui due immobili, quindi su 500 e su 300. Tolae 800 su cui calcolare il 3%.
    Poi invece scrivi 200 + 300, quindi 500, che non è altro che il valore di acquisto della casa nuova. E questo è giusto, l'intermediazione per la casa nuova c'è stata: e questa casa l'acquisti per 500, non per 200. Che poi 300 li dai con permuta, poco importa: avresti potuto farti un mutuo o farteli prestare o trovarli per terra davanti all'agenzia. Tu acquisti a 500, e su questo importo va calcolata la provvigione. Il tuo appartamento invece non conta.

  • alex.x
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 22 Marzo 2012, alle ore 13:27
    Innanzitutto grazie lollo.
    Preciso che io voglio pagare e non voglio fare il furbo.
    I calcoli che han fatto sono questi:

    200 mila è la differenza che devo aggiungere oltre casa mia.
    300 mila è il valore che loro attribuiscono a casa mia
    Totale 500 mila x 3% più IVA

    Anche io non capisco la percentuale sui 300 di casa mia, a meno che loro non intendano il fatto che me la hanno fatta vendere.

    Poi da precisare che la trattativa siè interrotta subito, ho scoperto solo dopo che: la casa che compro ha un condono ma non l'agibilità, l'assemblea condominiale ha approvato lavori di ristrutturazione per un totale di 100 mila euro, (coi miei millesimi a me ne competono 10 mila) di cui loro sono allo scuro perché non sanno nemmeno chi è l'amministratore.

    Io non so proprio cosa devo fare.

  • nabor
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Sabato 31 Marzo 2012, alle ore 14:57
    Buongiorno, anch'io, dalla descrizione delle circostanze, ho qualche dubbio sulle richieste di provvigione da parte del mediatore, ma volevo comprendere, l'affare non è andato a buon fine?

  • lollolalla
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 13 Aprile 2012, alle ore 11:25
    Scusami, ma il valore al tuo attuale appartamento l'ha dato l'imprenditore nel momento che l'ha visto e lo ha accettato come permuta. Se questo è 300, tu acquisti casa per 500. Se questo è 150 tu acquisto per 350.
    L'agenzia richiede la provvigione sul valore di acquisto della casa: il come la paghi (permuta, mutuo, natura,...) sono fatti tuoi e dell'imprenditore, non dell'agenzia.
    L'agenzia non deve dare alcun valore al tuo appartamento, non può fare altro che accettare il valore che gli avete dato nell'accordo tu e il venditore.

  • alex.x
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Aprile 2012, alle ore 13:31
    Buongiorno, anch'io, dalla descrizione delle circostanze, ho qualche dubbio sulle richieste di provvigione da parte del mediatore, ma volevo comprendere, l'affare non è andato a buon fine?

    Si l'affare è andato a buon fine ma con l'agenzia siamo ai ferri corti.
    In pratica loro hanno dedotto che io volessi skippare l'agenzia quindi vogliono farmela pagare a suon di avvocati e giudici.
    Io sono andato per riconoscergli comunque qualcosa 5/7 mila euro ma loro ne vogliono 15 e mi hanno pure trattato male con parolacce da bar sport.
    L'impresario che mi ha venduto casa non gli riconosce l'intermediazione perché in effetti non c'è stata, e nemmeno viene citata sul compromesso
    e sul rogito.
    Ora rimane aperta la mia posizione, ma a questo punto deciderà un giudice visto come sono stato trattato.

    Insomma quando mi stata svalutata la mia casa me ne sono a nadato un po bruscamente e questo non lo hanno mai digerito, anche se il giorno dopo ho telefonato per chiedere scusa.

  • alex.x
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Aprile 2012, alle ore 13:40
    Scusami, ma il valore al tuo attuale appartamento l'ha dato l'imprenditore nel momento che l'ha visto e lo ha accettato come permuta. Se questo è 300, tu acquisti casa per 500. Se questo è 150 tu acquisto per 350.
    L'agenzia richiede la provvigione sul valore di acquisto della casa: il come la paghi (permuta, mutuo, natura,...) sono fatti tuoi e dell'imprenditore, non dell'agenzia.
    L'agenzia non deve dare alcun valore al tuo appartamento, non può fare altro che accettare il valore che gli avete dato nell'accordo tu e il venditore.

    No, l'impresario ha fatto fare le valutazioni a loro e loro mi hanno detto:
    Venduto singolarmente vale 380 mila euro.
    Siccome sono 2 bilocali mi è anche stato detto che vendendoli come singoli bilocali si sarebbe potuto ricavare anche 200 ciascuno.
    Il problema si è presentato durante la trattativa finale, in pratica mi hanno valutato i miei 2 bilocali 300, a questo punto io non ci ho più visto, 100 mila euro non possono saltare da un giorno all'altro.
    Ho stretto le mani a a tutti e me ne sono andato chiudendo la trattativa.

    Successivamente sempre dall'agenzia mi è stato detto che la valutazione che mi avevano fatto era sbagliata, testuali parole "Si la valutazione te la avevo fatta io però non andava bene e quindi la ho dovuta far fare da Tizio perché è di competenza territoriale sua."
    Bene il sig. Tizio è colui che suona ai citofoni del mio condominio per avere il mandato e Tizio ha sempre valutato un bilocale con vista mare 200/220 mila euro ora siccome io ne ho 2 di bilocali fate voi la somma.

    Comportamento poco serio, oserei dire.

    Grazie per le risposte a tutti, spero di venirne fuori presto da questa situazione.

  • lollolalla
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 19 Aprile 2012, alle ore 10:13
    Facciamo un passo indietro. A che cifra hai comprato la casa nuova? Occhio che non ti ho chiesto come la paghi, ma che cifra di vendita è stata scritta sulla proposta/compromesso? Su questa cifra pagherai la provvigione all'agenzia.

  • alex.x
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 19 Aprile 2012, alle ore 10:56
    Facciamo un passo indietro. A che cifra hai comprato la casa nuova? Occhio che non ti ho chiesto come la paghi, ma che cifra di vendita è stata scritta sulla proposta/compromesso? Su questa cifra pagherai la provvigione all'agenzia.

    Si ma sia sul compromesso e nemmeno nel rogito viene citata l'intermediazione dell'agenzia, perché in effetti non c'è stata.
    Ossia è stata fatta fallire da loro poi, l'impresario ne ha voluto aprire un ex novo con me con il quale si è trovato un accordo con 120 mila euro in meno di quello che mi ha chiesto l'agenzia.

  • nabor
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 30 Aprile 2012, alle ore 13:46
    Mi scuso per la latitanza, causa impegni istituzionali. Nella fattispecie, mi sembra ci siano ampi margini di manovra, ma cercherei d'evitare gli sbocchi giudiziali del caso...

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img bartoli
Cosa deve fare un condomino per installare nel suo garage privato una Wallbox di ricarica della sua auto elettrica? Ho letto che basta mandare un acomunicazione all'amministratore...
bartoli 14 Giugno 2024 ore 00:19 3
Img trasz
Buongiorno a tutti,A breve dovrei andare a vivere in un nuovo appartamento che ho acquistato: trattasi di monolocale che ho intenzione di trasformare in bilocale con la creazione...
trasz 13 Giugno 2024 ore 14:00 5
Img massimiliano damato
Buongiorno.Vorrei creare gli ambienti salone cucina e ingresso funzionali e carini.Visto che la cuina viene spesso utiizzata da mia moglie.Considerando che ho questi ambienti...
massimiliano damato 13 Giugno 2024 ore 13:26 5
Img andrea2024
Ciao a tutti, mi hanno appena montato tre inferriate, secondo voi è normale che tutte le viti che entrano nei tasselli del muro siano in bella vista e senza protezioni?...
andrea2024 13 Giugno 2024 ore 10:24 1
Img p.frigerio
Buonasera, stavo valutando la possibilità di montare sul tetto di casa dei pannelli fotovoltaici, per via del risparmio che possono generare in bolletta. Ho visto che ci...
p.frigerio 12 Giugno 2024 ore 20:37 19
346.938 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI