Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-03-25 17:28:30

Dichiarazione conformità impianti


Salve,
premetto che è il primo post per cui se magari ho sbagliato la categoria mi scuso in anticipo.
Vi volevo sottoporre una semplice paranoia che mi sto facendo, ma dato che sono molto pignolo volevo capire bene come stanno le cose anche dal punto di vista legislativo.
Mi hanno appena terminato i lavori di ristrutturazione dell'appartamento che a breve dovrò abitare.
Dato che devo saldare le ultime fatture (un pò gonfiate) a me sembrerebbe giusto ricevere PRIMA di effettuare il bonifico le dichiarazioni di conformità degli impianti (idraulico ed elettrico).
Quello che chiedo è se la prassi è corretta o se viceversa si fa solitamente il contrario (non ho esperienza in merito) ?
Le due ditte, elettricista e idraulico, mi hanno detto che me la daranno successivamente, in accordo con il geometra: io non ho motivo di dubitare però, chiederle prima mi sembra più corretto, non trovate ?
Soprattutto lato idraulico, visto che 2 termosifoni non sono neanche funzionanti (vite spanata, o comunque qualcosa di non risolvibile ora ma solo a impianto centralizzato svuotato), non trovate che chiedere il saldo sia prematuro ?
Cioè mi spiego, da paranoico che sono, che garanzie ho di rivederli e soprattutto che interessi hanno loro a tornare ?
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 25 Marzo 2015, alle ore 09:34
    Penso che la questione non sia di capitale importanza: infatti, ilcertificato di conformità dell'impianto assume "valore" se è depositato in Comune.
    Molto probabilmente, nel suo caso le ditte non sono ancora riuscite materialmente a fare il deposito.
    Come mai le fatture appaiono "gonfiate" rispetto al computo metrico estimativo: ha chiesto modifiche in corso d'opera o si sono verificati imprevisti (ad esempio vecchi scarichi non più in funzione, eccetera)?

    Saluti.

  • giovannibelelli
    Giovannibelelli Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Mercoledì 25 Marzo 2015, alle ore 10:02
    Penso che la questione non sia di capitale importanza: infatti, ilcertificato di conformità dell'impianto assume "valore" se è depositato in Comune.
    Molto probabilmente, nel suo caso le ditte non sono ancora riuscite materialmente a fare il deposito.
    Come mai le fatture appaiono "gonfiate" rispetto al computo metrico estimativo: ha chiesto modifiche in corso d'opera o si sono verificati imprevisti (ad esempio vecchi scarichi non più in funzione, eccetera)?

    Saluti.
    In realtà parlo io di gonfiate, magari impropriamente: ci sono state modifiche sia da parte mia (tipo installazione mobili, cose scontate  che non lo erano, etc) e altre tipo tracce in più non previste etc. Quello che però mi ha dato fastidio è che a fine lavori chiedo al geometra (dirett. lavori) di farmi una stima di tutto, spese da preventivo + fuori preventivo ma quando mi sono arrivate le fatture scopro che sono ancora più alte di quanto lui stesso mi aveva detto.

    Quindi comunque non ci sono problemi per i certificati giusto ? Invece per i termosifoni come mi consigliate di fare ? Cioè io pagherei a questo punto tutto tranne i due funzionanti, no ? 

  • steff70
    Steff70 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 25 Marzo 2015, alle ore 17:28
    Nonononono....
    PRETENDI i certificati, poi salda.

    Fidati... ci sono molte... troppe impreseartigiani che fanno pasticci.
    Non fermarti a fidarti di avere il pezzo di carta, ma verifica che sia tutto in regola.

    Ricorda che una volta pagato... sei fregato.



Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img max2020
Buongiorno a tutti, sono un vecchio utente del forum, ma non riuscendo a recuperare i dati ho effettuato una nuova registrazione.Avrei un quesito al quale non riesco a trovare...
max2020 30 Gennaio 2020 ore 18:39 6
Img milcta
Salve,Ho una casa costruita negli anni '60 (quindi l'impianto elettrico risale a quella data) mi dicono che non posso affittarla perché l'impianto elettrico non è a...
milcta 21 Dicembre 2015 ore 09:07 1
Img francocasagrande
Ho appena fatto ristrutturare il mio appartamento appena acquistato e con l'occasione ho chiesto che mi venisse rifatto a norma anche l'impianto elettrico.Inizialmente il tecnico...
francocasagrande 10 Marzo 2015 ore 12:26 1
Img roselli_rob
Buonasera a tutti,sono un nuovo iscritto al forum.Vi scrivo perché ho terminato i lavori di ristruttrazione della mia nuova casa (170 mq) e volevo capire un po' meglio...
roselli_rob 15 Febbraio 2015 ore 21:59 3
Img maurizio.vit
Salve,il Comune mi ha chiesto una Dichiarazione di rispondenza del Gas...per ottenere l'agibilità...voelvo chiedervi a chi devo rivolgermi per legge??? Chi la fa?? Un...
maurizio.vit 13 Febbraio 2015 ore 21:58 1
Notizie che trattano Dichiarazione conformità impianti che potrebbero interessarti


Dichiarazione di Conformità

Leggi e Normative Tecniche - La dichiarazione di conformità prevista dalle norme vigenti per gli impianti tecnologici civili, che cos'è, a cosa serve e chi la rilascia.

Dichiarazione Rispondenza Gas

Impianti - La dichiarazione di rispondenza permette di regolarizzare la conformità di impianti esistenti di vecchia data adeguandoli ai dettami normativi più aggiornati.

Impianti: Comportamento Proprietari

Leggi e Normative Tecniche - Tutti gli impianti negli edifici e nelle loro aree di pertinenza devono essere corredati da una dichiarazione di conformità che ne attesti sicurezza e funzionalità.

Gas Fluorurati, registri, formazione

Normative - L'iscrizione al Registro di cui al D.P.R. 27 gennaio 2012 è necessaria per avere gli attestati ed i certificati per chi opera con i gas delle pompe di calore.

Scelta delle imprese per la certificazione di conformità degli impianti

Leggi e Normative Tecniche - In tema di certificazioni di conformità degli impianti non tutte le imprese possono rilasciare tale documento. Come riconoscerle? Che fare per ottenerlo senza problemi?

La dichiarazione di emissione gas fluorurati a effetto serra

Impianti di climatizzazione - C'è tempo fino al 31 dicembre per presentare all'Ispra, tramite piattaforma online, la dichiarazione riguardante l'emissione di gas fluorurati ad effetto serra.

Dichiarazione di Rispondenza Impianti Tecnologici

Impianti - Tutti gli impianti tecnologici di vecchia data o sprovvisti della dichiarazione di conformita' possono essere regolarizzati con la dichiarazione di rispondenza.

DiCo, dichiarazione di conformità impianti

Leggi e Normative Tecniche - Tra i documenti obbligatori quando si effettua una ristrutturazione c'è la DiCo, Dichiarazione di Conformità degli impianti. Di cosa si tratta?

In vigore Attestato di Certificazione Energetica

Normative - Da domani l'Attestato di Certificazione Energetica sostituira' definitivamente l'Attestato di Qualificazione Energetica.
REGISTRATI COME UTENTE
328.274 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//