• progetto
  • cadcasa
  • ristrutturazione
  • caldaia
  • clima
  • forum
  • consulenza
  • preventivi
  • computo
  • mercatino
  • mypage
2022-06-05 17:14:10

Vendita immobile con ape errata


Buongiorno, non ho trovato riferimenti sull'argomento che sto per esporvi cosi eccomi con quetsa domanda: nel 2019 ho acquistato un appartamento, interessante per molti motivi tra i quali la certificazione energetica (classe D, ottima per un edificio anni 70 rstrutturato una ventina di anni fa).
Recentemente ho fatto alcuni lavori per aggiornare il climatizzatore e lo scaldabagno. Ho inoltre tolto una parete tra cucina e sala per fare un open space.

Finiti i lavori ho incaricato un professionista di redarre l' APE;
costui è venuto, ha ispezionato ogni locale, preso nota degli impianti di riscaldamento/raffreddamento miei e condominiali e poi dopo qualche giorno mi ha inviato il documento.

Ahime ho perso una classe energetica!!

Comparando le due certificazioni, noto che nell' APE precedente :
- manca riferimento al climatizzatore (che ho sostituito - presente nelle foto della compravendita)
- riporta consumo gas il 50% inferiore e quindi riporta indici prestazione energetica / classi di emissione non congruenti
- riporta una superficie disperdente che è meno della metà di quella reale e quindi riporta valori errati di dispersione
- riporta valori errati della efficienza della caldaia condominiale

In queste condizioni, la classe è passata da D a F nonostante i miei miglioramenti.

Il perito che ha fatto la nuova APE ha detto che normalmente gli edifici come il mio sono di classe F; perchè me lo hanno venduto con la classe D?

Ora, non per essere impulsivo ma penso che una classe inferiore significhi valore inferiore della casa,
E mi chiedo: posso rivalermi sul venditore? L' APE è citata e presente nel rogito.

Cosa consigliate?
Grazie
  • debora mirarchi
    Ricerca discussioni per utente
    Martedì 26 Aprile 2022, alle ore 10:22
    Le chiedo: ha fatto redigere anche una APE ante lavori, immagino, anche in considerazione di poter fruire delle relative detrazioni fiscali?Qualora non disponesse dell'APE ante lavori, Le consiglio di conservare tutta la documentazione tecnica che attesti la situazione dell'immobile prima dei lavori, per dimostrare l'effettiva classe.Questo è un aspetto di non poco conto, nel caso di un eventuale contenzioso con il venditore, da "aggiungere" al corredo probatorio oltre al rogito.Da quanto da Lei riportato, ritengo vi siano i presupposti per rivalersi con l'originario proprietario.

  • manuelamargilio
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 27 Aprile 2022, alle ore 13:25
    Tra l'altro oltre ad esservi gli estremi per aprire un contenzioso, nel caso si accettasse l'ape errata il tecnico incorrerebbe in sanzioni penali.

  • saltafoss
    Ricerca discussioni per utente
    Domenica 1 Maggio 2022, alle ore 09:51 - ultima modifica: Domenica 1 Maggio 2022, all or 10:13
    Buongiorno, Vi ringrazio per la risposta. Mi sono preso qualche giorno per pensare a cosa fare soprattutto perchè mi spaventa dover aprire un contenzioso (le uniche due esperienze anche recenti che ho avuto con altrettanti avvocati sono state parecchio negative, ma sono consapevole che la Vs figura professionale è necessaria/fondamentale). Senza voler chiedere informazioni che di solito sono a pagamento, posso avere una stima "spannometrica" dei costi e dei tempi necessari per quanto scritto? Tra l'altro chi mi ha venduto l'appartamento è parecchio anziano: cosa capiterebbe se nel frattempo dovesse mancare? 

    Grazie

    PS: dispongo dell'APE precedente (2018, documento fornito a corredo con l'acquisto fatto nel 2019) e di tutta la documentazione tecnica relativa ai lavori eseguiti, come pure le dichiarazoni di conformità per gli impianti e le apparecchiature installate nonchè tutta la documentazione usata per la burocrazia comunale (CILA etc). Dispongo anche delle foto della casa al momento dell'acquisto, inclusi i locali nei quali ho aggiornato le apparechiature.

  • debora mirarchi
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 4 Maggio 2022, alle ore 12:05
    Se il precedente proprietario venisse a mancare e non vi fosse un comproprietario, la possibilità di agire sarebbe in salita.Prima di attivare un contenzioso può provare a trovare una soluzione transattiva.Da quanto mi pare di capire non ha interesse a rimettere in discussione l'acquisto dell'immobile e quindi la titolarità della proprietà del bene. In questo caso potrebbe provare a trovare un accordo che possa essere per lei satisfattorio con il vecchio proprietario.

  • nabor
    Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Maggio 2022, alle ore 19:54
    Buonasera. L'APE ha il suo peso, incidendo sulla qualità del bene compravenduto. Un contenzioso non è detto che debba sfociare in Tribunale, a volte può essere sufficiente la classica ''letteraccia''...

  • saltafoss
    Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 16 Maggio 2022, alle ore 09:44
    Buongiorno, Vi ringrazio per le informazioni fornite.

  • claudio gmail
    Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Maggio 2022, alle ore 21:13
    Buongiorno, mi collego a questa discussione perche mi trovo nella stessa situazione.Ho acquistato una casa indipendente di nuova costruzione a dicembre, l'agibilita è stata concessa solo il 15 aprile a causa di alcune problematiche risolte con il pagamento di una sanatoria. La classe energetica risulta essere una A3 ma il nuovo tecnico dubita fortemente che sia reale per questo motivo ne faremo una nuova, non voglio recedere dall'acquisto perche la casa mi piace e ho gia venduto l'altra ma ovviamente non voglio nemmeno lasciar passare qualora si accertasse un'ape farlocca, come posso comportarmi in questo caso? Chiedere che venga adeguata o chiedere un risarcimento? La casa è stata venduta da un privato che prima della vendita ha costruito sulla base di un vecchio magazzino che aveva solo pilastri e tetto. Giusto per rendere l'idea, cappotto da 10 su tutte le facciate, riscaldamento a pavimento con caldaia a condensazione bollitore da 150 litri con pannello solare il tetto non è coibentato ha solo dei rotoli di lana di vetro da 3.5 cm non ha pompa di calore non ha fotovoltaico e non ha climatizzatori. Grazie.

  • debora mirarchi
    Ricerca discussioni per utente Claudio gmail
    Sabato 28 Maggio 2022, alle ore 14:42
    Buongiorno, mi collego a questa discussione perche mi trovo nella stessa situazione.Ho acquistato una casa indipendente di nuova costruzione a dicembre, l'agibilita è stata concessa solo il 15 aprile a causa di alcune problematiche risolte con il pagamento di una sanatoria. La classe energetica risulta essere una A3 ma il nuovo tecnico dubita fortemente che sia reale per questo motivo ne faremo una nuova, non voglio recedere dall'acquisto perche la casa mi piace e ho gia venduto l'altra ma ovviamente non voglio nemmeno lasciar passare qualora si accertasse un'ape farlocca, come posso comportarmi in questo caso? Chiedere che venga adeguata o chiedere un risarcimento? La casa è stata venduta da un privato che prima della vendita ha costruito sulla base di un vecchio magazzino che aveva solo pilastri e tetto. Giusto per rendere l'idea, cappotto da 10 su tutte le facciate, riscaldamento a pavimento con caldaia a condensazione bollitore da 150 litri con pannello solare il tetto non è coibentato ha solo dei rotoli di lana di vetro da 3.5 cm non ha pompa di calore non ha fotovoltaico e non ha climatizzatori. Grazie.
    Le consiglio di provare a trovare un accordo transattivo con il precedente proprietario, che possa essere "risarcitoria"

  • nabor
    Ricerca discussioni per utente Claudio gmail
    Domenica 5 Giugno 2022, alle ore 17:14
    Buongiorno, mi collego a questa discussione perche mi trovo nella stessa situazione.Ho acquistato una casa indipendente di nuova costruzione a dicembre, l'agibilita è stata concessa solo il 15 aprile a causa di alcune problematiche risolte con il pagamento di una sanatoria. La classe energetica risulta essere una A3 ma il nuovo tecnico dubita fortemente che sia reale per questo motivo ne faremo una nuova, non voglio recedere dall'acquisto perche la casa mi piace e ho gia venduto l'altra ma ovviamente non voglio nemmeno lasciar passare qualora si accertasse un'ape farlocca, come posso comportarmi in questo caso? Chiedere che venga adeguata o chiedere un risarcimento? La casa è stata venduta da un privato che prima della vendita ha costruito sulla base di un vecchio magazzino che aveva solo pilastri e tetto. Giusto per rendere l'idea, cappotto da 10 su tutte le facciate, riscaldamento a pavimento con caldaia a condensazione bollitore da 150 litri con pannello solare il tetto non è coibentato ha solo dei rotoli di lana di vetro da 3.5 cm non ha pompa di calore non ha fotovoltaico e non ha climatizzatori. Grazie.
    Buongiorno Claudio. Nel Suo caso, verosimilmente, sussistono i motivi per chiedere (ed ottenere) una riduzione del prezzo pagato.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img france86
Buongiorno a tutti,la mia cucina si affaccia su un terrazzino a piano rialzato (circa un metro da terra), intorno al terrazzino c'é una ringhiera.Vorrei rimuovere la...
france86 27 Marzo 2024 ore 13:23 5
Img claudio gmail
Buona sera, ho acquistato una casa da privato che era in costruzione, in fase d'opera ho chiesto delle predisposizioni per dei lavori da eseguire dopo l'acquisto della casa...
claudio gmail 22 Febbraio 2024 ore 18:53 9
Img alemu
Buongiorno a tutti, sto valutando l’acquisto di una casa ristrutturata internamente 4 anni fa ma ho alcuni dubbi sulla ristrutturazione dato che hanno creato ambiente giorno...
alemu 07 Gennaio 2024 ore 15:58 4
Img cristian franceschi
Salve,possiedo un immobile su 2 piani in classe nergetica G. Vorrei migliorare tale statistica ma attualmente non ne avrei i fondi.Sorge dunque il mio quesito, se facessi io...
cristian franceschi 12 Dicembre 2023 ore 23:00 2
Img darkmatter
Ho letto in un regolamento di condominio del 1953 riguardo orari apertura portone condominio da regolamento polizia urbana, di quale norma si trattava e fino a quando c'era ?...
darkmatter 26 Ottobre 2023 ore 16:34 2
Notizie che trattano Vendita immobile con ape errata che potrebbero interessarti


Nuove regole certificazione energetica

Normative - Con il Decreto Rinnovabili sono stati introdotti due nuovi commi al D. Lgs 192/05 che mutano le disposizioni sulla certificazione energetica.

Certificazione energetica per immobili in locazione

Leggi e Normative Tecniche - Dal primo luglio 2010 è diventata obbligatoria la certificazione energetica anche per le case in affitto.

Contenuti dell'Attestato di Certificazione Energetica: oltre la burocrazia

Leggi e Normative Tecniche - L'ACE di un edificio esistente redatto sulla base di un accurato rilievo dello stato di fatto è un utile strumento di valutazione preliminare per acquisti immobiliari.

Certificato energetico internazionale degli edifici

Leggi e Normative Tecniche - Arriva in Italia il Leed, Leadership in Energy and Environmental Design.

Certificazione APE errata: l'acquirente ha diritto al risarcimento?

Leggi e Normative Tecniche - L'APE è uno dei fattori che determina il prezzo di un immobile. Cosa succede se dopo l'acquisto l'APE si rivela errato? L'acquirente può chiedere il risarcimento?

Abrogato obbligo certificazione energetica

Condominio - Continuano i colpi di spugna dell?attuale esecutivo nei confronti delle normative emanate dallo scorso governo per il settore casa.Dopo l?abrogazione

Niente più autocertificazione in classe G

Normative - E' stato pubblicato in Gazzetta il DM che abroga la possibilità per i proprietari di edifici molto energivori di autocertificarne l'appartenenza alla classe G.

Abolizione dell'autocertificazione energetica in classe G

Normative - Una bozza di decreto di decreto ministeriale stabilisce il divieto di redigere autocertificazioni energetiche in classe G in sede di compravendita di immobili.

Forum nazionale sulla Certificazione

Normative - Il primo Forum nazionale sulla Certificazione energetica approfondira' i diversi aspetti legati alle normative italiane vigenti sul tema.
346.634 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI