Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Problema impianto elettrico, messa a terra non a norma


Ciao,
sono mesi che non riesco ad uscire da una situazione perniciosa...
il mio impianto elettrico (di un anno e mezzo vecchio con regolare certificazione di conformità) è evidentemente malfunzionante, visto che in famiglia prendiamo la scossa a contatto con rubinetteria e altri parti metalliche; l'elettricista che ha installato l'impianto non risponde al telefono, mail e nemmeno a una mia raccomandata di diffida.
Mi hanno consigliato l'associazione consumatori o l'avvocato ma quello che a me interessa è rendere da subito l'impianto sicuro e non rimanere folgorato mentre qualcuno di noi è sotto la doccia.
Nessun elettricista consultato interviene (sarebbe come manomettere l'impianto, come è indicato anche espressamente nella dichiarazione di conformità).
Vorrei a questo punto rivolgermi direttamente alle Forze dell'ordine (in quanto esiste un concreto rischio per l'incolumità personale dei miei familiari e dello scrivente), suscitanto l'ilarità di amici e parenti i quali considerano questa alternativa come assolutamente impraticabile.
Ringrazio per ogni tipo di suggerimento.
Grazie!
Stefano
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 18 Aprile 2019, alle ore 18:05
    Ciao, immagino che un elettricista innanzitutto verificherebbe cosa non funziona, e poi eventualmente interverrebbe… se non funziona non funziona, non si tratterebbe di manomissione; non so cosa potrebbero fare le forze dell’ordine, salvo prendere la scossa anche loro.
    rispondi citando
  • 231444
    231444 Ricerca discussioni per utente Svevavolo
    Venerdì 19 Aprile 2019, alle ore 09:56
    Ciao, immagino che un elettricista innanzitutto verificherebbe cosa non funziona, e poi eventualmente interverrebbe… se non funziona non funziona, non si tratterebbe di manomissione; non so cosa potrebbero fare le forze dell’ordine, salvo prendere la scossa anche loro.
    Ciao.
    La situazione non è semplice (e nemmeno divertente) perché acclarato attraverso misure effettuare da un ingegnere che non ci sono i collegamenti di terra, nessuno ci mette mano..è proprio il caso di dire.
    L'impianto funziona, non è sicuro, tutto qua.
    Anche svitare una presa o peggio staccare un cavo è opera che potrebbe invalidare la dich. di conformità..con conseguenza (anche penali) x chi effettua l'intervento.. ecco perché nessun elettricista interviene..non certo perché puzziamo un po' cercando di farci meno docce per rischiare di meno..
    Alle forze dell'ordine mi rivolgersi ovviamente per una denuncia..come consigliato dalla CCIA locale..nel frattempo continuo a rischiare la pelle..
    rispondi citando
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Aprile 2019, alle ore 11:09 - ultima modifica: Mercoledì 24 Aprile 2019, alle ore 11:10
    Ciao 231444, non volevo offendere la tua sensibilità, ma solo sdrammatizzare un po’, come hanno fatto anche i tuoi amici e parenti. Nella risposta però ero seria; a parte che bisognerebbe sapere come sono andati i fatti nel dettaglio, in ogni caso ti confermo quanto dicevo: un esperto può affermare che l’impianto ha qualche problema e dunque risolverlo.
    L’ingegnere ha fatto una perizia scritta? Giurata? Quanto al problema della manomissione, il modulo della dichiarazione di conformità che io leggo e che mi risulta aggiornato, allegato al DM 37/2008, prevede testualmente che l’impresa che fa la dichiarazione di conformità “DECLINA ogni responsabilità per sinistri a persone o a cose derivanti da manomissione dell'impianto da parte di terzi ovvero da carenze di manutenzione o riparazione.”
    La denuncia è una cosa che riguarda gli aspetti legali e dovrebbe rientrare in un ambito di valutazione più complesso che dovrebbe essere seguito da un tecnico e da un legale, e comunque dopo avere capito cosa è successo. Non riguarda la soluzione immediata che tu cerchi, ciao.
    rispondi citando
  • 231444
    231444 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Aprile 2019, alle ore 12:05
    Grazie mille..
    A questo punto non mi rimane che l'avvocato..
    Ciao.
    rispondi citando
  • 231444
    231444 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 24 Aprile 2019, alle ore 15:36
    Una cosa..
    Nella fretta del messaggio di alcuni giorni fa c'era un inesattezza..
    L'esperto che ho sentito non ha misurato ma ha dedotto la conclusione dalle misure che ho effettuato semplicemente tra la terra e la rubinetteria..
    Non c'è quindi nulla di scritto..
    Seguirò comunque i tuui consigli.
    Ciao e grazie!
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img mercury79
Buonasera, la messa a norma dell'impianto del gas è soggetto ad una comunicazione? Se si quale?Grazie.
mercury79 26 Novembre 2017 ore 15:11 1
Img corricorri
Buongiorno,nel mio palazzo sono stati effettuati lavori di ristrutturazioni urgenti di messa in sicurezza causa caduta di intonaco;può l'impresa edile chiedere a fine...
corricorri 03 Ottobre 2014 ore 10:19 1
Img leonardo1980
Buongiorno a tutti,vorrei aprire una presa a muro già predisposta nel mio appartamento.Tuttavia, quando ho rimosso la placchetta in plastica ho visto che, all'interno della...
leonardo1980 17 Maggio 2014 ore 11:46 1
Img domp
Salve, il piano cottura della nuova cucina è stato montato adiacente al rubinetto del gas che si trova sulla parete. Si tratta di una leggerezza di progettazione del...
domp 10 Ottobre 2018 ore 21:49 5
Img fabioviola
Salve a tutti,devo montare un lampadario ed è la prima volta che lo faccio.Questa è la foto della parte superiore del lampadario:dal momento che c'è quel...
fabioviola 30 Giugno 2014 ore 10:28 5
Notizie che trattano Problema impianto elettrico, messa a terra non a norma che potrebbero interessarti
Manutenzione dell'impianto di illuminazione esterno

Manutenzione dell'impianto di illuminazione esterno

Impianti - Secondo il DPR 462/01 è necessario eseguire verifiche periodiche per gli impianti elettrici di messa a terra e manutenzione dell'impianto di illuminazione esterno.
Impianto elettrico e ripartizione delle spese

Impianto elettrico e ripartizione delle spese

Condominio - Una recente sentenza, resa dal Tribunale di Bari, ci consente di affrontare il tema della messa a norma degli impianti elettrici imposta dalla legge n.
Spine e Prese  Elettriche Norme

Spine e Prese Elettriche Norme

Impianti - La norma Cei 23-50, con la sua seconda edizione, è la norma di riferimento per le prese e spine elettriche per applicazioni civili e ne descrive le cartteristiche.

L'impianto di messa a terra in sicurezza

Impianti elettrici - L'importanza dell'impianto di messa a terra nelle costruzioni stabili e temporanee al fine di garantire la sicurezza e la incolumità di persone ed attrezzature.

Verifica Pressione Impianto Gas

Normative - In assenza di modifiche ad un impianto gas o di problemi funzionali particolari, la verifica di tenuta di pressione deve essere effettuata ogni dieci anni.

Illuminazione, Isolamento e Protezioni

Normative - Ogni tipo di apparecchio di illuminazione in casa deve avere uno specifico grado di isolamento e di protezione per garantirne la sicurezza nell'uso.

Norma UNI 11137/12

Normative - La nuova versione della norma UNI 11137 del 2012 è entrata in vigore il 25 Luglio 2012, essa ha sostituito la versione precedente risalente all'anno 2004.

Caldaia e impianto elettrico: collegamenti

Impianti di riscaldamento - Il corretto funzionamento di una caldaia in casa è strettamente legato alla presenza di un efficiente impianto elettrico al quale la caldaia deve essere collegata.

Impianto elettrico di cantiere

Impianti elettrici - Semplici verifiche visive permettono di stimare in prima approssimazione l'affidabilità dell'impianto elettrico del cantiere di casa propria in ristrutturazione.
REGISTRATI COME UTENTE
306.727 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie