Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Panorama ostacolato da nuova costruzione


Marco_castoldi@libero.it
Marco_castoldi@libero.it Ricerca discussioni per utente
login
11 Giugno 2018 ore 16:11 1
Buon pomeriggio,
il diritto di panorama ha una valenza oggettiva?
Chi può certificare che un determinato panorama debba essere tutelato?
Esempio pratico: se dalla finestra di casa vedo una catena montuosa, questa situazione rientra nel diritto di panorama?
Se si, dato che la particolarità della veduta permane da più di vent'anni, come posso tutelarmi se eventualmente un nuovo immobile dovesse impedire questa vista?
Grazie
  • manuelamargilio
    Manuelamargilio Ricerca discussioni per utente
    Martedì 12 Giugno 2018, all or 19:04
    Buongiorno Marco, partiamo col dire che, come ritenuto dal Consiglio di Stato in una sentenza di qualche anno fa, il panorama costituisce un valore aggiunto ad un immobile, che ne incrementa la quotazione di mercato e che corrisponde ad un interesse meritevole di tutela secondo l’ordinamento giuridico.

    La sua lesione, derivante dalla sopraelevazione o costruzione illegittima di un fabbricato vicino, determina un danno ingiusto da risarcire. Deve dunque trattarsi di una costruzione illegittima.

    Infatti, essendo il panorama un elemento non necessario, può essere diminuito o addirittura escluso da unanuova costruzioneche sia stata edificata in maniera legittima e in conformità alle norme urbanistiche vigenti.

    L'aspetto da verificare è dunque la legittimità o meno dell'opera del vicino. Nel primo caso il danno subito dal proprietario non è risarcibile poichè la costruzione del vicino, pur avendo determinato una compromissione del panorama, è stata eretta nel rispetto delle norme edilizie.

    Saluti
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img sherazade33
Buongiorno. Da circa tre mesi io e la mia vicina abbiamo diviso le proprietà con una rete. Questa rete è posizionata a circa 1 metro dalla mia finestra al piano...
sherazade33 05 Aprile 2020 ore 16:28 6
Img giuseppina.russomanno
Ho acquistato una villetta con un terrazzo confinante su un lato sul fondo del vicino. Nel contratto di acquisto mi impegnavo a realizzare sul lato confinante un'opera "in...
giuseppina.russomanno 11 Marzo 2019 ore 18:23 1
Img salva83
Buon pomeriggio a tutti,Vi ringrazio preventivamente dell'attenzione che dedicherete a questo mio topic, che spero di postare nella sezione appropriata, nel caso contrario chiedo...
salva83 27 Aprile 2017 ore 19:36 2
Img anonimo
Buongiorno a tutti,ho una casa su un blocco fatto tipo villette a schiera... sul piano superiore risiede una persona e sull'inferiore un'altra.Ora vorrei domandare... se il mio...
anonimo 26 Settembre 2016 ore 18:28 2
Img lux71
Salvevorrei trasformare 2 luci in vedute, esse si affacciano sul giardino del mio vicino xo' tra il suo giardino e le mie luci c'e' un pezzo di terra largo 1.50 mt di mia...
lux71 29 Giugno 2015 ore 20:50 4
Notizie che trattano Panorama ostacolato da nuova costruzione che potrebbero interessarti


Diritto di veduta e panorama: cosa dice la legge

Affittare casa - Quali sono le differenze tra diritto di veduta e panorama; in cosa consiste la servitù di panorama e come si costituisce. Vediamo cosa dice la legge in materia.

Costruzioni e rispetto delle distanze dalle vedute

Normative - Il diritto di affacciarsi sul fondo del vicino, se legalmente esistente, impone al proprietario del fondo gravato l'obbligo di rispettare le distanze dalle vedute.

Pianerottoli e diritto di veduta

Normative - La costruzione di un pianerottolo, con annessa scala a chiocciola, può portare alla violazione delle norme dettate in materia di distanze nelle aperture di vedute.

Servitù di veduta mediante costruzione di un balcone, è lecito?

Leggi e Normative Tecniche - Non sempre è possibile la costruzione di un balcone per l'esercizio di una servitù di veduta, astrattamente possibile se si tratta solo di apertura di finestra.

Limitazioni ai diritti dei condomini

Condominio - In un articolo pubblicato recentemente su questo blog  ci siamo occupati delle conseguenze pratiche e giuridiche legate alla realizzazione di una veranda.Lo

Se la veranda viola le distanze va demolita

Assemblea di condominio - È cosa ricorrente che i condomini trasformino il loro balcone in veranda, a determinate condizioni (leggasi presenza di autorizzazioni comunali e assenza di divieti regolamentari).

Luci e vedute

Leggi e Normative Tecniche - La disciplina codicistica in materia di luci e vedute definisce questi concetti e delinea come e quando il proprietario di un fondo possa aprirle su quello del vicino.

Permesso di costruire e silenzio assenso

Leggi e Normative Tecniche - Il permesso di costruire può essere rilasciato con l'istituto del silenzio assenso se nella domanda volta ad ottenerlo è presente l'asseverazione del progettista.

Distanze tra fabbricati

Leggi e Normative Tecniche - Una delle cause più frequenti di lite tra vicini è costituita dalle distanze tra le proprietà o dai muri di confine, regolamentate dal c.c. e dalle norme locali.
REGISTRATI COME UTENTE
317.011 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//