Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Infiltrazioni box da strada comunale


Salve a tutti.
Abbiamo delle infiltrazioni dalla strada comunale nei nostri box sotterranei, abbiamo chiesto un sopralluogo del tecnico comunale che ci ha licenziati con questa assurda risposta.
Il costruttore alla consegna della documentazione dell'agibilità dello stabile sostiene di aver impermeabilizzato ad opera d'arte lo stabile, anche in caso di infiltrazioni provenienti dalla strada ed il comune è esente da ogni responsabilità.
Vi risulta possibile una cosa del genere?
Grazie in anticipo per chiunque mi risponde.
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Martedì 18 Agosto 2020, all or 10:55
    Buongiorno, parliamo di due fonti di responsabilità differenti, una contrattuale (quella dell'appaltatore), l'altra extracontrattuale (quella del Comune). Potrebbero rispondere anche il direttore dei lavori ed eventuali assicuratori, se presenti. L'immobile a quando risale? meno di dieci anni?
    rispondi citando
  • objtdi2.0
    Objtdi2.0 Ricerca discussioni per utente Nabor
    Martedì 18 Agosto 2020, all or 16:00
    Buongiorno, parliamo di due fonti di responsabilità differenti, una contrattuale (quella dell'appaltatore), l'altra extracontrattuale (quella del Comune). Potrebbero rispondere anche il direttore dei lavori ed eventuali assicuratori, se presenti. L'immobile a quando risale? meno di dieci anni?
    Grazie per la celere risposta... Il palazzo purtroppo ha più di 10 anni e il costruttore pseudo delinquente ha dichiarato fallimento della società qualche anno dopo la consegna degli immobili. Tra l'altro la vecchia azienda era intestata ad una testa di legno.frown
    rispondi citando
  • archparidetaurino
    Archparidetaurino Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Agosto 2020, all or 17:15 - ultima modifica: Venerdì 21 Agosto 2020, all or 17:16
    Buongiorno, parliamo del classico caso insomma.

    Mi dispiace per lei ma la responsabilità dell'isolamento è di chi ha costruito e non del comune.

    Potrebbe provare a sentire il tecnico che fece la direzione lavori, deve dimostrarle il disegno esecutivo di come furono posizionate le guaine di isolamento.

    Il tenico comunale le ha detto che furono presentati i disegni corretti, ma tra disegni architettonici e esecutivi di cantiere c'è sempre molta differenza. Se il disegno è corretto la colpa viene scaricata sul costruttore.

    Se i disegni non sono presenti può rivalersi sul tecnico in quanto non c'è nulla di dimostrativo della sua prestazione professionale.

    Gli esecutivi di cantiere servono a dimostrare la tecnica costruttiva voluta, se l'operato non coincide con il disegno, è semplice capire di chi ha deciso di far di testa propria.

    saluti,
    rispondi citando
  • objtdi2.0
    Objtdi2.0 Ricerca discussioni per utente Archparidetaurino
    Venerdì 21 Agosto 2020, all or 17:58
    buongiorno, parliamo del classico caso insomma.

    Mi dispiace per lei ma la responsabilità dell'isolamento è di chi ha costruito e non del comune.

    Potrebbe provare a sentire il tecnico che fece la direzione lavori, deve dimostrarle il disegno esecutivo di come furono posizionate le guaine di isolamento.

    Il tenico comunale le ha detto che furono presentati i disegni corretti, ma tra disegni architettonici e esecutivi di cantiere c'è sempre molta differenza. Se il disegno è corretto la colpa viene scaricata sul costruttore.

    Se i disegni non sono presenti può rivalersi sul tecnico in quanto non c'è nulla di dimostrativo della sua prestazione professionale.

    Gli esecutivi di cantiere servono a dimostrare la tecnica costruttiva voluta, se l'operato non coincide con il disegno, è semplice capire di chi ha deciso di far di testa propria.

    saluti,
    Quindi se ho ben capito... dovremmo chiedere all'ufficio tecnico del comune i disegni architettonici e nel momento in cui andremo a scavare verificare la corrispondenza e se così non fosse potremmo rivalerci nei confronti del direttore dei lavori.Grazie mille
    rispondi citando
  • archparidetaurino
    Archparidetaurino Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Agosto 2020, all or 22:56 - ultima modifica: Venerdì 21 Agosto 2020, all or 22:57
    Andate in comune presso l'ufficio urbanistica, fate l'accesso agli atti, dovete essere i proprietari dell'immobile per farlo altriemti un tecnico abilitato con delega. verificate che tipo di disegni sono presenti (sicuramente solo gli architettonici, strutturali e impiantistici).

    Se sono presenti gli esecutivi con particolari costruttivi delle fondazioni e isolamenti fate delle fotocopie e verificate che tutta sia ok.

    Fatevi seguire da un'altro tecnico eventualmente con una perizia giurata presso il tribunale, sarà suo compito reperire il materiale e giurare il tutto.

    Contattate il Direttore dei Lavori e verificate con lui come sono andate le cose, potrebbe avere ulteriori disegni di cantiere, come non aver nulla.

    Da qui sarete liberi di valutare come muovervi.vi lascio la mia email: info@parideantoniotaurino.com 

    se avete dubbi o problemi potete contattarmi.
    rispondi citando
  • objtdi2.0
    Objtdi2.0 Ricerca discussioni per utente Archparidetaurino
    Venerdì 21 Agosto 2020, all or 23:31
    Andate in comune presso l'ufficio urbanistica, fate l'accesso agli atti, dovete essere i proprietari dell'immobile per farlo altriemti un tecnico abilitato con delega. verificate che tipo di disegni sono presenti (sicuramente solo gli architettonici, strutturali e impiantistici).

    Se sono presenti gli esecutivi con particolari costruttivi delle fondazioni e isolamenti fate delle fotocopie e verificate che tutta sia ok.

    Fatevi seguire da un'altro tecnico eventualmente con una perizia giurata presso il tribunale, sarà suo compito reperire il materiale e giurare il tutto.

    Contattate il Direttore dei Lavori e verificate con lui come sono andate le cose, potrebbe avere ulteriori disegni di cantiere, come non aver nulla.

    Da qui sarete liberi di valutare come muovervi.vi lascio la mia email: info@parideantoniotaurino.com 

    se avete dubbi o problemi potete contattarmi.
    Nello stabile siamo tutti proprietari quindi non dovremmo avere bisogno di nessun tecnico per poter accedere all'archivio... ad ogni modo la ringrazio nuovamente per la sua disponibilità
    rispondi citando
  • archparidetaurino
    Archparidetaurino Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Agosto 2020, all or 23:45
    Il tecnico vi serve per la perizia giurata, elemento fondamentale per certificare il danno.L'accesso agli atti potete farlo anche voi!
    rispondi citando
  • objtdi2.0
    Objtdi2.0 Ricerca discussioni per utente Archparidetaurino
    Sabato 22 Agosto 2020, all or 00:27
    Il tecnico vi serve per la perizia giurata, elemento fondamentale per certificare il danno.L'accesso agli atti potete farlo anche voi!
    Grazie mille
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 4 Settembre 2020, all or 17:19
    Temo anch'io, viste le circostanze, che sia difficile rivalersi contro il costruttore. Quantomeno in base alla normativa sull'appalto (art. 1669 c.c.).
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fabros64
Buongiorno, abito in un condominio con 6 appartamenti, singoli proprietari, senza amministratore. Un tecnico che abbiamo interpellato ci ha detto che è più saggio...
fabros64 29 Ottobre 2020 ore 17:53 1
Img tylerino85
Buona sera a tutti. Nel mio condominio ci sono infiltrazioni di acqua dal torrino sul tetto, la guaina protettiva è venuta via e bisognerebbe intonacare nuovamente la parte...
tylerino85 30 Luglio 2020 ore 18:53 2
Img moshèfratini
Buongiorno, purtroppo ho comprato da poco una casa all'asta e mi sono accorto che in mezzo alla taverna passa un giunto di espansione che oltre ad evidenti crepe sull'intonaco...
moshèfratini 24 Luglio 2020 ore 22:12 6
Img marchetto93
Buongiorno, ho comprato casa da poco più di 3 mesi (una casa con poco più di 10 anni già precedentemente abitata) e la scorsa settimana alle prime pioggia...
marchetto93 23 Luglio 2020 ore 22:13 14
Img davidepucci
Buongiorno, sto ristrutturando una casa e fino a questo momento non avevo avuto nessun problema. Purtroppo da ieri la parte inferiore del muro ha iniziato a bagnarsi e l'acqua...
davidepucci 06 Luglio 2020 ore 18:31 6
Notizie che trattano Infiltrazioni box da strada comunale che potrebbero interessarti


Danni da infiltrazioni

Condominio - Tra i danni agli appartamenti, o alle parti comuni nei condomini, quelli lamentati più frequentemente sono i così detti danni da infiltrazioni d'acqua.

Infiltrazioni e responsabilità condominiale, cosa fare?

Condominio - Infiltrazioni e responsabilità condominiale, ovvero che cosa poter fare quando si scopre che il danno all'appartamento proviene da parti condominiali?

Lavori edili in appartamento e responsabilità del committente e dell'appaltatore

Liti tra condomini - Quando si eseguono lavori edili in un appartamento, può accadere che gli stessi provochino dei danni. Chi ne risponde? Il committente, l'appaltatore o entrambi?

Responsabile dei lavori

Normative - Il responsabile dei lavori, nell'ambito del contratto d'appalto, e' una figura tecnica, prevista dal d.lgs n. 81/08, la cui opera e' finalizzata finalizzata a prevenire e ridurre i rischi d'infortuni sul lavoro.

Abuso edilizio: secondo la Cassazione è responsabile anche il progettista

Leggi e Normative Tecniche - In caso di abuso edilizio per l'opera realizzata senza permesso di costruire è responsabile anche il progettista dei lavori. È quanto affermato dalla Cassazione

Stop alle infiltrazioni negli interrati

Risanamento umidità - Risanare le infiltrazioni d'acqua con sistemi non invasivi, senza demolizioni o scavi esterni, oggi è possibile grazie a delle iniezioni di resine idroespansive

Appalto in condominio e danni al proprietario

Manutenzione condominiale - In tema di appalto per l'esecuzione di lavori edili, nel caso di danni il condomino può agire per ottenere il risarcimento dalla compagine e dal direttore dei lavori.

Infiltrazioni da canna fumaria

Proprietà - In tema di danni da infiltrazioni provenienti da una canna fumaria, per agire per il risarcimento e la sistemazione è necessario comprendere chi è il suo proprietario.

Il direttore lavori è responsabile degli abusi edilizi

Leggi e Normative Tecniche - Una sentenza della Corte di Cassazione ha ribadito le responsabilità del direttore dei lavori in caso di opere eseguite in difformità dal permesso di costruire.
REGISTRATI COME UTENTE
318.643 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//