Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

DL semplificazione 16 luglio 2020 n 76


Buongiorno a tutti,
in merito al Decreto Legge Semplificazione del 16 luglio 2020, n. 76, vorrei capire se una volta entrato in vigore le varie semplificazioni introdotte saranno retroattive?
Mi spiego meglio, in merito al Art. 10 "Semplificazioni e altre misure in materia edilizia" del DL vengono riportate delle modifiche relative alla "Demolizione Ricostruzione", andando a rimuovere diversi vincoli come l'area di "sedime".
Riporto di seguito l'estratto del DL:
2) alla lettera d) , il terzo e il quarto periodo sono sostituiti dai seguenti:
Nell’ambito degli interventi di ristrutturazione edilizia sono ricompresi altresì gli interventi di demolizione e ricostruzione di edifici esistenti con diversa sagoma, prospetti, sedime e caratteristiche planovolumetriche e tipologiche, con le innovazioni necessarie per l'adeguamento alla normativa antisismica, per l’applicazione della normativa sull'accessibilità, per l'installazione di impianti tecnologici e per l’efficientamento energetico.
L’intervento può prevedere altresì, nei soli casi espressamente previsti dalla legislazione vigente o dagli strumenti urbanistici comunali, incrementi di volumetria anche per promuovere interventi di rigenerazione urbana.

Costituiscono inoltre ristrutturazione edilizia gli interventi volti al ripristino di edifici, o parti di essi, eventualmente crollati o demoliti, attraverso la loro ricostruzione, purché sia possibile accertarne la preesistente consistenza.
Rimane fermo che, con riferimento agli immobili sottoposti a tutela ai sensi del Codice dei beni culturali e del paesaggio di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, nonché a quelli ubicati nelle zone omogenee A, gli interventi di demolizione e ricostruzione e gli interventi di ripristino di edifici crollati o demoliti costituiscono interventi di ristrutturazione edilizia soltanto ove siano mantenuti sagoma, prospetti, sedime e caratteristiche planovolumetriche e tipologiche dell’edificio preesistente e non siano previsti incrementi di volumetria.
”;
La mia domanda è, nel caso in cui ci sono dei lavori iniziati prima dell'entrata in vigore del DL, quest'ultimo è applicabile?
Vi ringrazio per la vostra disponibilità
Modificato il 07 Settembre 2020 ore 08:02
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 7 Settembre 2020, all or 17:01
    Buongiorno, credo che l'intento del Legislatore, più o meno recondito, sia quello di ''favorire'' la retroattività, ma in questo momento non mi sentirei di sposare questa linea interpretativa (anche se ho letto qualche intervento in proposito), visti i dubbi suscitati dal D.L.
    rispondi citando
  • maxfi
    Maxfi Ricerca discussioni per utente Nabor
    Martedì 8 Settembre 2020, all or 07:42
    Buongiorno, credo che l'intento del Legislatore, più o meno recondito, sia quello di ''favorire'' la retroattività, ma in questo momento non mi sentirei di sposare questa linea interpretativa (anche se ho letto qualche intervento in proposito), visti i dubbi suscitati dal D.L.
    Nabor ti ringrazio per la celere risposta, quindi è necessario aspettare il decreto attuativo?
    rispondi citando
  • manuelamargilio
    Manuelamargilio Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 30 Settembre 2020, all or 20:56
    Anche io sono dell'idea che sia necessario aspettare delle interpretazioni più ufficiali che consentano di comprendere la portata della norma da un punto di vista temporale.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img iaquintapietro
Buona sera, ho trovato l'annuncio di un Casale da 275mq con 2000mq di giardino. L'annuncio dice che è da abbattere e ricostruire e siccome è in provincia di Bo,...
iaquintapietro 15 Settembre 2020 ore 12:29 1
Img marco_r
Buongiorno. Un mio cliente ha la possibilità di acquistare un edificio datato, da demolire e ricostruire. L'edificio è costituito da 4 unità abitative di...
marco_r 08 Giugno 2020 ore 19:57 1
Img gabrieleronci
Ciao a tutti. Possiedo un immobile da intestare come prima casa su una superficie di circa 95 mq più altri 55 tra corte e cortile. La casa è molto vecchia, anni 40,...
gabrieleronci 18 Maggio 2020 ore 15:52 3
Img tome1983
Buongiorno a tutti. Sono qui per porvi una domanda, vediamo se c’è magari qualche persona che riesce a rispondermi. Allora, ho un mezzo progetto di acquistare un...
tome1983 12 Dicembre 2019 ore 09:33 3
Img simoneagostini
Vorremmo procedere con un intervento di demolizione e successiva ricostruzione con mantenimento di volumetria di un condominio di 3 unità + 1 pertinenza accatastata...
simoneagostini 23 Marzo 2019 ore 17:46 1
Notizie che trattano DL semplificazione 16 luglio 2020 n 76 che potrebbero interessarti


Demolire e ricostruire con maggiori volumi ma stesse distanze è consentito

Leggi e Normative Tecniche - Il DL Semplificazioni 2020 modifica il Testo Unico dell' Edilizia (Dpr 380 del 2001) in riferimento ad interventi di demolizione e ricostruzione. Vediamo le novità

Sedime

Restauro edile - L'area di sedime è la proiezione orizzontale della parte fuori terra di un edificio, a esclusione delle strutture aggettanti, come balconi, pensiline e simili.

Detrazione per demolizione con ricostruzione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Possibilità di accedere alla detrazione fiscale sulle ristrutturazioni edilizie per chi procede con la demolizione e la ricostruzione di un edificio residenziale.

Demolizione e ricostruzione

Leggi e Normative Tecniche - La sentenza n. 13492 del 9 aprile 2010 afferma che la demolizione e successiva ricostruzione di un edificio equivale ad una nuova costruzione e non ad un intervento di restauro.

Salvo il Piano Casa Puglia grazie al DL Semplificazioni

Piano casa - Sbloccato il Piano Casa Puglia e annullato quanto disposto dalla sentenza della Corte Costituzionale. Vediamo quali sono le novità con il DL Semplificazioni.

Demolizione e ricostruzione con rispetto di sagoma

Leggi e Normative Tecniche - La C. C. ha ribadito nel 2011, che gli interventi di demolizione e ricostruzione con sagoma diversa, non rientrano nella definizione di ristrutturazione edilizia.

Il Sismabonus spetta anche a chi demolisce e ricostruisce casa

Affittare casa - Potranno fruire del Sismabonus anche i contribuenti che demoliscono e ricostruiscono l'abitazione. Ecco i chiarimenti forniti in merito dall'Agenzia delle Entrate

È stato prorogato al 31 dicembre 2017 il Piano Casa Abruzzo.

Piano casa - Prorogato al 31 dicembre 2017 il termine per la presentazione in Abruzzo delle domande per ampliamenti o demolizione e ricostruzione di fabbricati già esistenti.

Bonus fiscali e Piano Casa

Normative - La Risoluzione 4/E del 4 gennaio 2011 dell'Agenzia delle Entrate chiarisce che i bonus fiscali del 36% e del 55% possono essere richiesti anche per alcuni interventi previsti dal Piano Casa.
REGISTRATI COME UTENTE
318.590 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//