Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

DCIA e Concessioni edilizie


Peter2
login
20 Maggio 2020 ore 19:11 5
Salve a tutti,
Ho chiesto una SCIA per la ristrutturazione di una casa a piano terra, a settembre mi è stata accettata con esito positivo e ho dato inizio ai lavori.
Dopo sei mesi,recandomi al comune con il mio tecnico per una richiesta di ampliamento con nuova licenza, mi dicono che una parte di casa potrebbe essere abusiva e quindi mi bocciano la pratica dicendomi che potrebbe decadere anche la scia.
Nel frattempo i lavori sono andati avanti ed io ho pagato anche la ditta.
Come comportarsi in questo caso?
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 22 Maggio 2020, alle ore 17:46
    Buongiorno Peter, da parte del Comune non c'è stata alcuna comunicazione ufficiale, o provvedimento inibitorio? il rischio di decadenza della SCIA potrebbe sussistere, in quanto, al pari della vecchia DIA, il Comune potrebbe esercitare il potere di autotutela anche dopo la formazione del silenzio/assenso. Io consiglierei di sospendere i lavori, con le formalità del caso, per accertare se sia possibile una sanatoria dell'abuso contestato.
    rispondi citando
  • peter2
    Peter2 Ricerca discussioni per utente Nabor
    Venerdì 22 Maggio 2020, alle ore 18:40
    Buongiorno Peter, da parte del Comune non c'è stata alcuna comunicazione ufficiale, o provvedimento inibitorio? il rischio di decadenza della SCIA potrebbe sussistere, in quanto, al pari della vecchia DIA, il Comune potrebbe esercitare il potere di autotutela anche dopo la formazione del silenzio/assenso. Io consiglierei di sospendere i lavori, con le formalità del caso, per accertare se sia possibile una sanatoria dell'abuso contestato.
    Salve grazie mille per la risposta.
    Questo succedeva a settembre scorso, ora la cosa è andata avanti e siamo arrivati al ricorso al Tar in attesa di giudizio. L'ultima domanda avrei da fare, se dovessi perdete il ricorso cos'altro ci sarebbe da fare? O meglio come dovrei proseguire?
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 22 Maggio 2020, alle ore 18:54
    Il rigetto del ricorso, verosimilmente, comporterebbe l'annullamento del titolo edilizio, e la necessità di ripartire da zero. Sarebbe da evitare l'ordine di demolizione, che comporterebbe un danno economico obiettivo per quanto speso a causa dei lavori.
    rispondi citando
  • peter2
    Peter2 Ricerca discussioni per utente Nabor
    Venerdì 22 Maggio 2020, alle ore 19:15
    il rigetto del ricorso, verosimilmente, comporterebbe l'annullamento del titolo edilizio, e la necessità di ripartire da zero. Sarebbe da evitare l'ordine di demolizione, che comporterebbe un danno economico obiettivo per quanto speso a causa dei lavori.
    E come si può fare per evitare l'ordine di demolizione?
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Domenica 24 Maggio 2020, alle ore 10:31
    Di solito, ma va visto il singolo caso, la strada maestra è sanare l'abuso, anche con una modifica al titolo edilizio richiesto in origine.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img apache7
Salve, sono nuovo :) vorrei chiedere qualche parere tra voi esperti sul mio caso: dunque sto ristrutturando un appartamento a Salerno all'interno di un piccolo condominio di 6...
apache7 15 Maggio 2017 ore 03:20 4
Img amaciro
Buongiorno a tutti.Vorrei sottoporre un argomento che probabilmente in altre occasioni già trattato.Ho acquistato la mia prima casa dal costruttore, quando ormai era stato...
amaciro 02 Dicembre 2012 ore 09:56 4
Img ettore2017_2507
La costruzione di una vetrata su un terrazzo implica il consenso dell'assemblea di condominio o basta, come ho letto su internet, una comunicazione scritta all'amministratore...
ettore2017_2507 25 Aprile 2017 ore 22:32 5
Img patina
Buongiorno. Vorrei sapere se esistono indicazioni precise su come lasciare il termostato dei caloriferi quando il riscaldamento centralizzato è spento. In pratica la...
patina 19 Aprile 2019 ore 10:08 5
Img massimo73j
Abito in un codominio composto da quattro appartamenti con complessivi 7 proprietari;durante le ultime piogge, nel mio appartamento  c'è stata una vistosa...
massimo73j 16 Marzo 2014 ore 16:35 6
Notizie che trattano DCIA e Concessioni edilizie che potrebbero interessarti


Circolare di chiarimento per la SCIA

Leggi e Normative Tecniche - Con la circolare del 16 settembre 2010 il Ministero per la semplificazione normativa conferma l'applicabilità della SCIA in edilizia.

Decreto Semplificazioni ed edilizia

Normative - Il Decreto Semplificazioni contiene una serie di misure finalizzate a rendere sempre più snelle le procedure burocratiche, tra cui alcune che riguardano l?edilizia.

Modello Standard per SCIA e Permesso di Costruire

Leggi e Normative Tecniche - Con la pubblicazione in G.U. del Decreto Semplificazioni, entra in vigore il modello unico per Permesso di Costruire e Segnalazione Certificata di Inizio Attività.

Le novità 2016 sul nuovo modello unificato SCIA

Leggi e Normative Tecniche - Tante le novità previste nel decreto di semplificazione della Pubblica Amministrazione che riguardano la Scia, la Segnalazione certificata di inizio attività.

Tutte le novità sulla SCIA, la Segnalazione Certificata di Inizio Attività

Leggi e Normative Tecniche - Con i decreti SCIA1 e SCIA2 introdotti nel 2016 si modifica e amplia il campo d'azione della SCIA e si semplificano per cittadino e imprese l'iter e le garanzie

Abuso edilizio: secondo la Cassazione è responsabile anche il progettista

Leggi e Normative Tecniche - In caso di abuso edilizio per l'opera realizzata senza permesso di costruire è responsabile anche il progettista dei lavori. È quanto affermato dalla Cassazione

CILA, SCIA e Permesso di Costruire: quali differenze?

Leggi e Normative Tecniche - Lavori non soggetti ad obbligo di pratica edilizia e lavori che invece la richiedono: come districarsi tra edilizia libera, CILA, SCIA e Permesso di costruire.

Reato di falsità ideologica del progettista: quali sono le sanzioni?

Leggi e Normative Tecniche - Il tecnico progettista che dichiara in falso in un atto avente valore di certificato è responsabile penalmente e può essere condannato alla pena della reclusione

Con lo Sblocca Italia rinnovare, frazionare o accorpare appartamenti è diventato più facile

Leggi e Normative Tecniche - Lo Sblocca Italia snellisce l'iter burocratico per chi intende realizzare opere edilizie su appartamenti esistenti ed anche per frazionamenti e accorpamenti.
REGISTRATI COME UTENTE
317.726 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE