Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Acqua potable in giardino


Smigol69
login
11 Luglio 2007 ore 17:50 4
Salve a tutti, avrei una domanda da porre e spero di avere una risposta a questo mio dilemma.
Ho appena acquistato una villetta a schiera con un centianio di MQ di giardino. Il costruttore mi dice che devo annaffiare lo stesso con acqua potabile, mentre qualcuno mi dice che e' obbligatorio da parte del costruttore la creazione di un pozzetto di raccolta acqua( penso piovana) per evitare lo spreco dell'acqua potabile. C'e' qualche legge che obbliga il costruttore alla creazione del suddetto pozzetto? GRAZIE MILLE.
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Luglio 2007, alle ore 19:10
    La norma è contenuta nel D.P.C.M. 4 marzo 1996 e nei successivi decreti delegati.

    Il decreto lo puoi trovare qui, leggi il punto 5:

    http://www.condomini.altervista.org/ContatoriAcqua.htm

  • smigol69
    Smigol69 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Luglio 2007, alle ore 19:31
    Scusa la mia ignoranza in materia, ma non sono riuscito a capire molto. Io vorrei solo sapere se il costruttore era OBBLIGATO alla costruzione del pozzetto di raccolta acqua per ogni singola abitazione (villetta a schiera) con porzione privata di spazio adibito a giardino privato, onde evitare lo spreco di acqua potabile. Vorrei in oltre sapere se l'uso di acqua potabile per annaffiare il giardino e' fuori legge. GRAZIE MILLE:

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Luglio 2007, alle ore 20:18
    Prima di fare altre domande avresti dovuto leggere attentamente il decreto ...... non le avresti fatte.

    Solo il comune può emanare provvedimenti restrittivi permanenti o limitati nel tempo circa l'uso dell'acqua potabile per innaffiare i giardini.

  • trelu70
    Trelu70 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 7 Settembre 2007, alle ore 17:56
    No il costruttore non e' obbligato....il tuo caso e' successo anche a me

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img dbdenis
Buonasera, è la prima volta che scrivo su questo forum. Vi sottopongo la mia domanda:A marzo 2011 ho iniziato a ristrutturare casa, all'ingegnere direttore dei lavori avevo...
dbdenis 29 Novembre 2020 ore 14:37 2
Img dueppy_mt
L'ottenimento del bonus per una seconda casa al mare è possibile a condizione che si realizzi il passaggio di due livelli della classe energetica del fabbricato.
dueppy_mt 29 Novembre 2020 ore 14:35 1
Img manude80
Buongiorno a tutti, volevo cortesemente chiedere informazioni sulla convocazione di assemblea straordinaria in questo periodo di Covid.Dovendo seguire certe regole riguardo il...
manude80 29 Novembre 2020 ore 13:16 2
Img nabla79
Salve, sto per acquistare un appartamento in un condominio nel quale sono stati deliberati un insieme di lavori di miglioramento energetico coperti da bonus al 110%.Come...
nabla79 28 Novembre 2020 ore 17:44 1
Img marcellocovi
Posso accedere al Superbonus se accedo a casa da un portico in comune? La legge non ne fa menzione.
marcellocovi 28 Novembre 2020 ore 17:31 1
REGISTRATI COME UTENTE
320.430 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//