Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Verniciare porte interne


Vincenzodl11
login
15 Dicembre 2013 ore 19:05 7
Ciao a tutti, sono nuovo del forum.
Ho affittato casa e ho in mente di cambiare colore alle porte interne, attualmente sono delle porte classiche tamburate di colore marrone e vorrei farle bianche semi opache.
Come devo procedere?
Basta passare della carta vetrata e smaltare o devo fare dei trattamenti con la cementite?
Che consigli mi potete dare?
  • daloia
    Daloia Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 16 Dicembre 2013, alle ore 10:40 - ultima modifica: Lunedì 16 Dicembre 2013, alle ore 10:43
    Ciao e Buon inizio di settimana.
    Prima di tutto l'infisso va sverniciato completamente e puoi usare sia la carta abrasiva di grana man mano sempre più fina sia un sverniciatore liquido (prodotto altamente tossico e quindi te lo scoglio).
    Meglio usare un attrezzo con l'utilizzo di carta abbrasiva.
    Fatto questo, dai una mano di impregnate e lasciala asciugare per qualche ora (a secondo del prodotto che utilizzi) e in fine passi due mani di vernice attendo che la prima mano sia aciutta.
    Nella tinteggiatura a pennello usa l'accortezza di seguire sempre lo stesso verso, dall'alto verso il basso.

    A risentirci presto
    rispondi citando
  • vincenzodl11
    Vincenzodl11 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 16 Dicembre 2013, alle ore 23:11
    Grazie per la risposta, come mai devo passare prima l'impregnate se dopo devo smaltare?

    Vorrei ottenere una bella porta bianca satinata non mi piace il lucido, che smalto devo utilizzare?
    Le porte presentano delle toppe in rilievo perche sono stati riparati dei buchi in precedenza, come devo trattare la parte dove sono presenti le toppe?
    rispondi citando
  • daloia
    Daloia Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Dicembre 2013, alle ore 09:22 - ultima modifica: Giovedì 19 Dicembre 2013, alle ore 09:43
    Buongiorno.
    L'impregnante serve per far aderire meglio la pittura.
    Eventuali buchi vanno stuccati, carteggiati e spolverati.
    Per la tinteggiatura satinata ci sono molto prodotti.
    Io ti consiglio questo della VIP "Smalto ad acqua satinato".
    Per le toppe in rilievo è un bel casino.
    Non so perchè sono state messe ma forse per la presenza di grossi fori.
    Andrebbero tolte e cercare di ottenere un piano diritto.
    Se mi alleghi delle foto della porta forse riesco a risponderti meglio.
    rispondi citando
  • vincenzodl11
    Vincenzodl11 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 19 Dicembre 2013, alle ore 07:50
    In questo momento non posso allegarti le foto perchè la casa me la consegneranno a gennaio.

    Le porte sono quelle classiche in nido d'ape che probabilmente sono state forate e per riparare il foro è stato applicata uta toppa dello stesso materiale originale a sovrapporre e si è creato questo rilievo di circa 1 mm.
    Pensato che per poter eliminare questo rilievo la soluzione è di eliminare la toppa in rilievo e riempire il foro con dello stucco ma il mio dubbio è, ma se il foro ha delle dimensioni importanti lo stucco asciugherà?
    Quanto tempo occorre prima che si ascighi?
    Dopo la verniciatura sarà visibile la parte interessata dal foro visto che le superfici di posa sono differenti?
    rispondi citando
  • daloia
    Daloia Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 19 Dicembre 2013, alle ore 09:39 - ultima modifica: Giovedì 19 Dicembre 2013, alle ore 09:42
    Proprio per questo motivo ti ho chiesto la foto, per capire l'importanza, perchè con lo stucco puoi risanare piccoli fori o avvallamenti, ma di certo non potrai mai riempire un foro di modeste dimensioni e siccome penso che i fori sono considerevoli, potresti fare in questo modo:
    - togli tutte le toppe
    - compra un pannello (non so con precisione sul mercato gli spessori me credo che un 4 - 6 mm vada bene) e applicalo sulla porta con colla vinilica (potresti creare anche un motivo decorativo)  

    per fare questa operazione necessita che il pannello resti in pressione con morsetti per 1 giorno circa. (colla deve uscire dai bordi del pannello).

    Per una uniformità, anche se dall'altra parte non presenta toppe, potresti fare la stessa cosa.
    Ovviamente il pannelleo deve essere molto più piccolo della porta ma della misura giusta per coprire tutti i fori.

    Dai spazio alla fantasia, alla fine verrà un bel lavoro vedrai ;)


    rispondi citando
  • vincenzodl11
    Vincenzodl11 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 4 Gennaio 2014, alle ore 18:51 - ultima modifica: Sabato 4 Gennaio 2014, alle ore 19:17
    Finalmente ho potuto fare delle foto alle porte...
    Gli avvallamenti della prima foto possono essere eliminati con la cementite?
    Nella seconda foto devo ripristinare lo spigolo, lo si può ripristinare con dello stucco o vista la posiziona non aderisce bene?
    Nella terza foto ecco i fori di cui parlavo.
    La cementite va diluita prima della posa?
    Quando passo la carta vetrata devo fare in modo che la porta diventi totalmente opaca o lo stato che raffigura la foto va bene?

    rispondi citando
  • leonardo007
    Leonardo007 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 9 Gennaio 2014, alle ore 19:42
    Buongiorno a tutti,
    vorrei montare tre Scrigno nella mia casa che sto ristrutturando, ne volevo montare due da 80 cm e uno da 90 cm, solo che non conosco le marche e il rivenditore di materiale edile vicino casa mia tratta solo la IAKKA, la conoscete?
    Come va? 
    Posso prenderli senza problemi o mi consigliate altro?
    Grazie a tutti.
    Leonardo
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img ab74
Ciao,ho appena fatto sostituire un vecchio cilindro con uno europeo di marca Porter in una porta blindata.Al momento della sostituzione tutto ok: la chiave entra, gira, la...
ab74 20 Settembre 2015 ore 07:26 4
Img ottobre_rosso
Ho la necessità di sostituire il blocchetto di una serratura Dierre doppia mappa (vedi allegato).Ho rimosso quello vecchio, inserito e fissato tramite apposite viti quello...
ottobre_rosso 02 Aprile 2015 ore 16:38 2
Img luca92
Salve, sono un inquilino di un palazzo a 8 piani, con in più un terrazzo condominiale. In breve sembra che siamo obbligati nonostante il mio palazzo le abbia già, a...
luca92 14 Febbraio 2018 ore 19:49 2
Img vally83
Buonasera, ho un quesito per i più esperti. Nel nostro condomino ci sono due porte tagliafuoco che vanno dalla rampa scale ai box e cantine. Andando da dentro a fuori,...
vally83 26 Dicembre 2016 ore 20:16 2
Img frank68k
Nel mio condominio devono cambiare le porte delle cantine con porte REI, nel sotterraneo dove sono ubicate io possiedo un garage ma non ho cantina, devo contribuire alla spesa?...
frank68k 07 Aprile 2014 ore 23:16 1
Notizie che trattano Verniciare porte interne che potrebbero interessarti


Se la porta scorrevole scompare

Porte interne - La porta scorrevole si fonde con l'ambiente circostante in un continuum ornamentale e decorativo, caratterizzate dal montaggio a filo muro, senza stipiti e cerniere.

Ristrutturare senza problemi

Ristrutturazione - Posare il nuovo pavimento senza danneggiare la porta.

Porte preziose

Porte interne - Fra le varie proposte sul mercato ci sono porte per interni dal grande pregio, che spiccano per classe ed esclusività. Si avvalgono di finiture preziose...

Porte interne invisibili

Porte interne - L'evoluzione delle porte invisibili raso muro ha portato alla realizzazione di serramenti perfettamente complanari rispetto alla parete anche nei colori e nelle finiture.

Porte fuori standard

Infissi - Nei casi di scarsa illuminazione naturale, o di aerazione di ambienti da ristrutturare, possono essere sfruttati i vani delle porte con misure non standard.

Porte tagliafuoco decorate

Infissi - Uno dei modi piu' diffusi per personalizzare un oggetto e' quello di decorarlo con un'immagine: oggi e' possibile farlo anche sulle porte tagliafuoco, rendendole meno anonime.

Rinnovare le porte di casa

Bricolage legno - A volte basta poco per rinnovare una porta e adattarla a diversi ambienti: se la struttura è in buone condizioni, la verniciatura può bastare e dare ottimi risultati.

Colore nelle porte da interni

Infissi - A volte basta poco per introdurre il colore nella nostra abitazione. Come? Ad esempio scegliendo una porta anche classica nelle linee ma in una tinta accesa.

Porte in legno massiccio

Infissi - Laminato avanti tutta. Nel mondo delle porte per interni è questo il materiale che al momento va per la maggiore, in virtù delle sue doti di resistenza
REGISTRATI COME UTENTE
308.263 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Faidatebook
  • Marazzi