Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Umidità controsoffitto bagno


Buongiorno,
Chiedo venia perché so che il tema dell'umidità è stato già trattato in molteplici post.
Provo a chiedere aiuto aprendo un nuovo post perché ho appena affittato un appartamento, che dunque non è di mia proprietà, e come conseguenza non posso/voglio fare lavori di ristrutturazione importanti.
Il bagno di questo appartamento ha un controsoffitto separato da del cartongesso.
Quando ho visitato l'appartamento, la finestra del bagno era totalmente aperta, e ciò non mi ha permesso di accorgermi di un forte odore di umidità proveniente dalle umide mura e in cattivo stato nascoste dal controsoffitto in cartongesso. Per quel che ne capisco, l'ideale sarebbe fare una bonifica, in modo tale da rimuovere la causa di questo forte odore, ma ciò potrebbe non essere possibile.
Il proprietario ha chiamato un idraulico che ha fatto un buco nel cartongesso per verificare e ha consigliato di fare un "buco" tra l'esterno e la parte "sopra" il cartongesso, in modo da far ventilatore quell'area, e di applicare una vernice anti-umidità sul cartongesso, in modo da isolare i due volumi e quindi, auspica, anche il cattivo odore.
Può essere una soluzione a vostro avviso?
Mi chiedevo inoltre se un "telo" di plastica sopra il cartongesso potesse contribuire a isolare il cattivo odore.
Grazie molte per l'attenzione, Andrea

  • andrea42
    Andrea42 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2018, alle ore 01:44

    Altre foto

    rispondi citando
  • decot
    Decot Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 25 Gennaio 2018, alle ore 09:37
    Non penso che una plastica possa fermare l'odore. Ci sono vernici anti-odore, anche se non conosco la loro efficacia.
    rispondi citando
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Giovedì 25 Gennaio 2018, alle ore 11:05
    L'ambiente va risanato, è necessario rimuovere il controsoffitto, e risanare tutto, è in oltre necessario predisporre un adeguato impianto di aspirazione automatico nel bagno.

    Fare buchi per ariegiarè è assolutamente deleterio così come l'utilizzo di pitture antimuffa che non servirebbero a nulla in questa situazione.

    Sitrova davanti ad un danno fatto causa lavori approssimativi e fatti male, il rimedio deve eessere radicale altrimenti si ritroverà ancora in questa situazione
    rispondi citando
  • andrea42
    Andrea42 Ricerca discussioni per utente Claudiotermografia
    Giovedì 25 Gennaio 2018, alle ore 11:18
    L'ambiente va risanato, è necessario rimuovere il controsoffitto, e risanare tutto, è in oltre necessario predisporre un adeguato impianto di aspirazione automatico nel bagno.

    Fare buchi per ariegiarè è assolutamente deleterio così come l'utilizzo di pitture antimuffa che non servirebbero a nulla in questa situazione.

    Sitrova davanti ad un danno fatto causa lavori approssimativi e fatti male, il rimedio deve eessere radicale altrimenti si ritroverà ancora in questa situazione
    Grazie per la risposta.

    Perché pensa che un filtro per la ventilazione tra esterno e interno possa essere "deleterio"?
    rispondi citando
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Venerdì 26 Gennaio 2018, alle ore 11:08
    Mettere in comunicazione in modo costante due ambienti con un foro è al quanto dleeterio, provoca costante infiltrazione di rumore, vento, correnti fredde. Genera in olte il raffreddamento non controllato delle zone attigue aumentando i fenomeni di condensa, l'insorgere di ponti termici prima assenti, e discomfort termico.

    Per questi motivi vengono installati gli aeratori elettrici nei bagni.
    rispondi citando
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 26 Gennaio 2018, alle ore 15:36
    Buonasera, sicuramente come è già stato sottolineato il foro nell'intercapedine non servirebbe a nulla, anzi peggiorerebbe la situazione. sicuramente la soluzione del risanamento potrebbe garantire la risoluzione del problema. in genere la fonte di tali problemi è dovuta alla presenza di eccessivi raffreddamenti delle superfici interne e all'uso di prodotti di sintesi come pitture dette traspiranti o pellicolanti.

    Daniele
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonimo
Ciao ragazzi,ho comprato un piccolo immobile di 47 mq e dovrei rifare l'impianto.Quello attuale è infilato nei mattoni (cavi), e non mi pare proprio ci sia il corrugato...
anonimo 26 Maggio 2014 ore 08:56 1
Img snowmax
Ciao a tutti una domanda forse stupidadovendo ricoprire tutte le pareti con cartongesso e fare il controsoffitto sempre in cartongesso secondo voi cosa faccio prima ?Di che...
snowmax 20 Gennaio 2012 ore 17:43 11
Img giuseppecinelli
Buongiorno,ho un appartamento in condominio che è abitato prevalentemente in estate.Io tuttavia vado tutto l'anno.Ultimamente ho sentito degli odori di fogna nelle scale in...
giuseppecinelli 13 Luglio 2015 ore 10:31 8
Img paola1967
Abito in un condominio e in estate qualcuno si dedica alla produzione di marmellate e salse di pomodoro in garage, credo mediante l'uso di bombole poiché il locale non...
paola1967 23 Giugno 2016 ore 09:42 2
Img vincenzodl11
Vorrei realizzare un controsoffitto in cucina, le dimensioni della stanza sono 340cm x 360cm.Avrei pensato di utilizzare dei profili a U da 30x30mm da fissare lungo il perimetro e...
vincenzodl11 25 Dicembre 2013 ore 11:59 11
Notizie che trattano Umidità controsoffitto bagno che potrebbero interessarti


Sistemi aspiranti per bagni ciechi

Sanitari - Per aspirare umidità e odori, soprattutto quando mancano le finestre in bagno, esistono sistemi di aspirazione direttamente dal wc, garanti di ottimi risultati.

I rimedi per dire basta ai cattivi odori in casa

Pulizia casa - Dai dispositivi per migliorare il funzionamento degli scarichi ai rimedi naturali per profumare le stanze, ecco le soluzioni per eliminare i cattivi odori in casa

Benessere e aria climatizzata

Impianti - Lo scopo degli impianti di climatizzazione estivi ed invernali è quello di creare ambienti nei quali c'è una sensazione di benessere per gli occupanti.

Controsoffitti tecnologici per VeluxLab

Facciate e pareti - Una buona ventilazione naturale, ottenibile con controsoffitti a secco, limita l'accumulo nell'aria di agenti inquinanti e cattivi odori.

Rumori intollerabili e diritto al silenzio

Condominio - La Cassazione, con una sentenza dello scorso 11 febbraio, la n. 3440, torna ad occuparsi dei rumori intollerabili e della sostanziale insussistenza di

Deumidificare gli ambienti

Risanamento umidità - L'eccessiva umidità nell'aria di casa altera le condizioni di benessere, è possibile realizzare impianti deumidificatori non costosi e con buone prestazioni.

Consigli su come lasciare il nostro alloggio per le vacanze

Casa vacanze - Prima di partire per le ferie estive, sono fondamentali alcuni preziosi consigli domestici che permettono di trascorrere in maniera tranquilla la nostra vacanza.

Cattivi odori in condominio: cosa fare per tutelarsi?

Liti tra condomini - Cosa fare se il vicino ci molesta con i cattivi odori della cucina. Quali le tutele previste dalla legge in caso di immissioni che superano la soglia consentita

Odori in condominio punibili con sanzioni penali

Liti tra condomini - Gli odori e le puzze moleste che si propagano (anche) in un condominio possono essere punite con una sanzione penale. Non sempre, però, la prova è facile.
REGISTRATI COME UTENTE
311.067 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE